4 Luglio 2020

Domenica 18 dicembre, ore 21 al Goldoni
MISA TANGO A BUENOS AIRES
L’Accademia Vocale Città di Livorno in Concerto per i 10 anni di attività insieme a EstrOrchestra – Dirige Daniela Contessi

LIVORNO. Domenica 18 dicembre, alle ore 21 al Teatro Goldoni di Livorno si terrà il concerto “Misa Tango a Buenos aires”, una serata speciale per celebrare i dieci anni di attività dell’Accademia Vocale Città di Livorno, l’apprezzata realtà corale cittadina che proprio dal Goldoni nel 2006 mosse i primi passi con un concerto di Natale che ebbe un successo di pubblico straordinario. Allora come oggi, sul podio salirà Daniela Contessi, l’affermata direttrice d’orchestra che con grande impegno e passione ha realizzato con la corale opere importanti come la “Misa Criolla” di A. Ramirez (2006), i  “Carmina Burana” di C. Orff  (2008), la “Petite Messe Solennelle” di G. Rossini (2009) e il Requiem KV 626 di W.A. Mozart (2015) eseguito con l’orchestra I Filarmonici di Trento sempre sulle tavole del Goldoni.

accademia-vocale-livorno-al-goldoni-2Insieme all’Accademia, salirà sul palcoscenico anche EstrOrchestra, un’Associazione Culturale Musicale nata nel 2011 in seno all’Accademia del Violino tenuta da Chiara Morandi: una compagine altamente eclettica che si esibisce come orchestra da camera o con la partecipazione degli stessi componenti che si alternano in qualità di solisti nell’orchestra, con numerosi progetti in cantiere, importanti anche in ambito sociale.


Altri protagonisti della serata, inclusa nel cartellone “Cori in concerto” (appuntamento fuori abbonamento), saranno il mezzo soprano Valentina Ranalli, Endrio Luti Fisarmonica e Daniele Fredianelli al Pianoforte.

Il programma si aprirà con la celebre “Pavane” di Gabriel Fauré, nella versione per coro e archi e dello stesso autore il “Cantique de Jean Racine” op.11, pagina tra le più amate dal pubblico. Seguirà la “Sarabanda Sentimental” dalla “Simple Simphony” di Benjamin Britten, un brano giovanile che contribuì moltissimo all’affermazione internazionale del musicista inglese. Ma l’opera scelta per celebrare il decennale dell’Accademia Vocale, non a caso sarà di un autore argentino come fu per la “Misa Criolla” di Ramirez eseguita al debutto al Goldoni nel 2006: “La Misa a Buenos Aires” nota anche come “Misa Tango”, del compositore contemporaneo Martin Palmeri, scritta nel 1995. Si tratta di un lavoro originale, la cui tessitura musicale coniuga i caratteristici ritmi e le armonie del tango con uno stile corale contrappuntistico severo, arricchiti da bellissime melodie: un esperimento ben riuscito quello dell’accostamento dello stile del tango argentino al testo sacro dell’ordinarium missae, che ha dato vita ad un nuovo linguaggio musicale ispirato al tango, una danza che per sua tradizione è agli antipodi della musica sacra.

La compagine orchestrale è composta da Chiara Morandi, Alessio Cercignani, Eleonora Zamboni, Giovanna Pieri Buti, Luca Lazzara, Laura Picchi, Elena Gori, Camilla Calini (violini), Ignazio Alayza e Matteo Tripodi (Viole), Alessandro Maccione e Marco Baldini (Violoncelli), Lorenzo Saini (Contrabbasso).


Sono ancora disponibili biglietti per assistere alla serata (posto unico numerato) presso il botteghino del Goldoni dal martedì al sabato con orario 17-20 (tel. 0586 204290), online su www.goldoniteatro.it e nel circuito boxoffice. Prezzi: intero € 15, giovani under 25 € 10.

Show Full Content
Previous Alessandro Gassmann in: “La pazza della porta accanto”
Next Grande apertura della stagione di Danza al Goldoni: arriva il Balletto di Mosca con “Lo Schiaccianoci”

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Un Affare di Famiglia (2018)

29 Maggio 2020
Close