3 Luglio 2022

All you Need is Cinema: I Film da Vedere nella Vita! 

Ogni giornale, rivista, sito o blog che si rispetti ha una lista dei propri libri, dischi musicali, dipinti, sport, squadre, animali e persino cioccolatini preferiti, noi di Uninfonews.it non vogliamo essere da meno! Per questo motivo, ogni sabato, il giornale elencherà 5 pellicole che per noi non possono mancare nella vostra cineteca! Ovviamente la numerazione ha un valore del tutto relativo, non pensiate che un lungometraggio in ventiduesima posizione valga meno di uno che è stato inserito nella prima decina; noi non siamo critici e pertanto la nostra iniziativa è quella di fornire a voi, cari lettori, dei titoli, con dei brevi riassunti (o sinossi ufficiali che estrapoleremo dai Blu-ray o da siti specializzati che non ci dimenticheremo di menzionare per diritti di copyright), che riteniamo essenziali per accrescere la vostra/nostra cultura e passione! Non ci sono recensioni qui, né voti (al massimo troverete un link che vi porta ad un articolo fatto da noi se il film inserito si trova nella sezione Cinema), ma solo una normalissima lista che potrete condividere o meno, ma prima di sommergerci dalla critiche in fatto di gusti, fateci almeno provare! Ecco dunque 5 film che la redazione di Uninfonews.it vi consiglia! Buona Lettura!


N. #151 – 155

locandina151) Nel Nome del Padre 

Titolo Originale: In The Name of the Father

Regia: Jim Sheridan

Interpreti: Daniel Day-Lewis, Emma Thompson, Pete Postlethwaite, John Lynch, Corin Redgrave

Anno: 1993


 

Trama:

In Irlanda, il giovane Gerry Conlon, coinvolto in una guerriglia urbana con gli inglesi e con l’IRA, ripara in Inghilterra con l’amico Paul Hill che, arrestato per un attentato che distrugge un pub e sottoposto a violente pressioni, suo malgrado lo denuncia. Gerry, maltrattato per sette giorni dalla polizia, che minaccia di uccidergli il padre Giuseppe, firma una falsa dichiarazione coinvolgendo due hippy della comune dove si era rifugiato con Hill: Paddy Armstrong e Carole Richardson. La polizia arresta poi la zia Annie ed il padre per favoreggiamento. Dopo un processo iniquo, orchestrato dall’ispettore Robert Dixon, che ha coordinato arresti e interrogatori preliminari, tutti vengono condannati. Dopo 15 anni Gerry e il padre, che dividono la cella, scoprono il vero attentatore, Joseph McAndrew. La polizia non ha voluto riaprire il processo… (Fonte Comingsoon.it)

 

152) The Raid 2raid-2-poster-600x-1396194417

Titolo Originale: The Raid 2

Regia: Gareth Evans  

Interpreti: Iko Uwais, Julie Estelle, Alex Abbad, Marsha Timothy, Mathias Muchus

Anno: 2014

 

Trama:

La storia ha come teatro le strade e il sottobosco criminale di Jakarta, prendendo il via laddove il primo capitolo delle avventure di Rama era terminato. Ovvero, dal suo infiltrarsi in una banda di malavitosi potente e spietata per proteggere i suoi familiari e per portate alla luce le mele marce del suo dipartimento di polizia.  (Fonte Comingsoon.it)

 

lasposainnero-locandina153) La Sposa in Nero

Titolo Originale: La mariée était en noir

Regia: François Truffaut

Interpreti: Jeanne Moreau, Michel Bouquet, Jean-Claude Brialy, Charles Denner, Claude Rich, Gilles Quéant

Anno: 1967

 

Trama:

Subito dopo la celebrazione del matrimonio, mentre Julie sta uscendo dalla Chiesa al braccio del marito David, improvvisamente quest’ultimo viene ucciso da una fucilata sparata da una finestra antistante. L’incidente, involontario, deriva dalla scommessa di cinque amici che, tra una mano e l’altra di poker, volevano provare con un fucile a cannocchiale a colpire il parafulmine della chiesa dirimpetto. Da quel momento la vita di Julie è legata alla memoria del marito e al proposito di vendicarne la morte.       (Fonte Comingsoon.it)

 

154) Matrimonio All’Italiana matrimonio-all-italiana

Titolo Originale: Matrimonio all’Italiana

Regia: Vittorio De Sica

Interpreti: Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Aldo Puglisi, Tecla Scarano, Marilù Tolo, Vito Morriconi

Anno: 1964

 

Trama:

Dopo essere stata per molti anni la domestica e l’amante di Domenico Soriano, Filomena si finge in punto di morte per farsi sposare. Ma l’uomo scopre l’inganno ed è risoluto a sciogliere il matrimonio. La donna però non si arrende e gli rivela di avere tre figli, uno dei quali è figlio suo. Ma quale?  (Fonte Comingsoon.it)

 

poster-amici-miei155) Amici Miei – Atto I°

Titolo Originale: Amici Miei – Atto I°

Regia: Mario Monicelli

Interpreti: Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Philippe Noiret, Duilio Del Prete, Adolfo Celi, Olga Karlatos

Anno: 1975

 

Trama:

Perozzi, Melandri, Mascetti, Necchi e Sassaroli: cinque amici con la mentalità di altri tempi. Ormai cinquantenni, ma rimasti ragazzi, sono pronti a improvvisare situazioni burlesche a Firenze e nei dintorni. All’inizio erano quattro e il Sassaroli, primario di una clinica, li conobbe quando – ricoverati per un incidente – misero a soqquadro l’ospedale. Cominciò a trattare con loro quando il Melandri si innamorò di Donatella, moglie del clinico, fraternizzò con tutti dopo che lo stesso Melandri dovette cedere davanti all’irruenza della Donatella, del cane Birillo e del resto della famiglia appioppatogli. Eccoli, i cinque ragazzi, schiaffeggiare dalla pensilina i viaggiatori di un treno, oppure seminare il panico in un paesino camuffandosi da tecnici stradali e decretando l’abbattimento delle case nonché della chiesa per far spazio a un’autostrada, eccoli trasformarsi in spacciatori di droga per punire l’ingordo pensionato Righi. Quando il Perozzi muore, la loro goliardia viene messa a dura prova, ma nel corso del funerale trovano il modo di improvvisare un ennesimo feroce scherzo per il Righi.  (Fonte Comingsoon.it)

 

Appuntamento alla Prossima Settimana!

Show Full Content

About Author View Posts

Claudio Fedele

Nato il 6 Febbraio 1993, residente a Livorno. Appassionato di Libri, Videogiochi, Arte e Film. Sostenitore del progetto Uninfonews e gran seguace della corrente dedita al Bunburysmo. Amante della buona musica e finto conoscitore di dipinti Pre-Raffaelliti.
Grande fan di: Stephen King, J.R.R. Tolkien, Wu Ming, J.K. Rowling, Charles Dickens e Peter Jackson.

Previous San Antonio Spurs vs. Miami Heat: sarà gara 7!
Next Rigoletto? Praticamente un travaglio

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

“Parigi, tra mondanità e scandalo”: l’ultimo appuntamento di “Classica con gusto”, venerdì 22 aprile in Goldonetta.

22 Aprile 2022
Close