20 Settembre 2020

Drive-in Cinema Summer: Cosa guardare in estate? (Parte 1) 

Al suono della parola estate pochi restano indifferenti ed il bello è che, per chiunque, questo periodo, circoscritto essenzialmente in uno spazio temporale di tre mesi e mezzo, rappresenti un momento particolare dell’anno, purtroppo però non sempre associato al relax o alla bella vita che puntualmente, grazie ai social network, oggi più che mai, viene mostrata a tutti attraverso video o foto. Eppure, almeno quelle due settimane di quiete e stacco dal lavoro o dai libri (aspetta un attimo, forse da quelli non ti ci stacchi proprio se sei uno studente universitario in crisi) le ottieni tra Giugno e la prima metà di Settembre, prima che prenda di nuovo piede la solita routine di tutti i giorni. historical-photos-pt6-drive-in-cinema-utah-1958-the-ten-commandmentsBagni, sole, serate all’insegna del divertimento in pieno stile The Hangover, il sogno di ognuno di noi o forse semplicemente la tanto agognata pace dei sensi, da digerire e realizzare a seconda delle nostre preferenze personali, tutto questo ci ha portati a stilare una corposa lista cinematografica che sappia tenervi compagnia in questi 3 mesi assieme alla ormai nota rubrica All you Need is Cinema. Abbiamo, in virtù dei gusti dei nostri lettori, voi quindi (vedete bene di non essere pignoli o schizzinosi!), di suggerire non solo film “belli” o di grande “qualità”, ma anche pellicole leggermente di dubbio gusto, che, ad ogni modo, per tematiche o vie traverse, si confacciano, per il chi butta giù queste quattro righe, a questo particolare momento dell’anno.
Partiamo con la lista per eccellenza, quella che suddivideremo in due blocchi da 5 pellicole (le prossime le troverete pubblicate la prossima settimana) ove sono messi i lungometraggi che più teniamo a mettere in rilievo; a seguire abbiamo deciso di creare ben quattro sotto categorie, riconducibili in: Serie Tv, Spazio Ragazzi, Commedie Romantiche, Pellicole Super-Cult.


141204134025213776_f0_0Stand By Me – Ricordo di un’Estate

Regia: Rob Reiner

Cast: Wil Wheaton, River Phoenix, Corey Feldman, Jerry O’Connell, Kiefer Sutherland, Casey Siemaszko

Trama:

Nel bosco che circonda Castle Rock, una cittadina dell’Oregon, quattro ragazzi si danno spesso convegno in una capanna appollaiata sulla biforcazione di un albero. Il sensibile (e scrittore) Gordie Lachance, il più maturo ed equilibrato Chris Chambers, l’estroverso Teddy Duchamp e Vern Tessio, il timoroso ciccione del gruppo (tutti in difficili rapporti con i rispettivi padri), partono un giorno per una escursione di una cinquantina di chilometri lungo i binari della ferrovia e verso il fiume. E’ proprio Vern, che di nascosto ha sentito parlare il fratello maggiore del corpo di un ragazzo scomparso giorni prima, da lui ritrovato nel bosco dove si era recato con un suo amico su di un’auto rubata (e da ciò il loro silenzio) che li guida. L’occasione per i quattro adolescenti non è allegra, ma eccitante: la televisione potrà parlare di loro.

Commento:


Quattro giovani ragazzi (Gordie, Chris, Teddy, Vern) si imbattono in una avventura che colpirà per sempre le loro vite e segnerà il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, li cambierà nel profondo, dimostrando loro chi siano davvero. Una storia diventata un vero e proprio cult, emozionante e toccante al tempo stesso, diretta da Rob Reiner, tratta dal bellissimo racconto omonimo di Stephen King, Il Corpo, nella raccolta Quattro Stagioni.

I motivi per cui guardare questo piccolo capolavoro sono molteplici, a partire dal cast e dalle varie interpretazioni, dalle suggestive scenografie per non parlare della sceneggiatura, capace di raccontare con naturalezza e convinzione la vicenda di un gruppo di giovani avventurieri intenti a lanciarsi alla scoperta nei boschi dell’Oregon, alla ricerca, quasi goliardica e tutt’altro che drammatica, di un corpo morto sperduto nella foresta locale.

21 Jump Street21-jump-street-2012-phil-lord-christopher-miller-poster

Regia: Phil Lord, Chris Miller

Cast: Jonah Hill, Channing Tatum, Brie Larson, Dave Franco, Rob Riggle, Ice Cube, DeRay Davis, Dax Flame

Trama:

In 21 Jump Street, Schmidt (Jonah Hill) e Jenko (Channing Tatum) sono stati nemici al liceo per poi diventare amici improbabili all’Accademia di Polizia. Anche se non si possono certo definire i poliziotti migliori del mondo, ai due viene offerta la possibilità di ribaltare la situazione quando entrano a far parte dell’unità segreta delle forze di polizia Jump Street, diretta dal Capitano Dickson (Ice Cube). Restituiscono pistole e distintivo ed armati di uno zaino sfruttano il loro aspetto giovanile per lavorare sotto copertura in un liceo. Il problema è che gli adolescenti di oggi non hanno nulla a che vedere con quelli di qualche anno fa, come erano loro, e Schmidt e Jenko scoprono che quello che pensavano sul mondo degli adolescenti, dal sesso alla droga al rock and roll, è tutto sbagliato. Ma soprattutto si accorgono che tutti e due stanno ancora totalmente dentro ai problemi dell’adolescenza che non hanno risolto in quegli anni – ed entrambi devono confrontarsi con le paure e l’ansia di essere nuovamente adolescenti e con tutte le questioni che pensavano di essersi lasciati alle spalle.

Commento:

Creando, al proprio interno, tutto un mondo ricco di iniziative e proposizioni comiche e al limite del possibile, diventando al tempo stesso parodia del proprio genere e della propria natura, 21 Jump Street, proprio come è stato per il secondo episodio, si rivela essere una commedia spassosa, che sa dare esattamente ciò di quel che si cerca, grazie anche e soprattutto ai due protagonisti, ai molti momenti che ricordano gli American Pie, arricchiti però di tante iperboliche situazioni e battute scomode che portano lo spettatore a ridere di gusto, quasi a ricordare quei tempi in cui si prendeva tutto con una leggerezza sinonimo di immaturità e poca responsabilità.

Channing Tatum e Jonah Hill si rivelano la carta vincente dell’intera produzione, l’asso ed il jolly che faranno amare alla follia questo lungometraggio, e sperare che il duo Schmidt e Jenko possa essere confezionato in una trionfale trilogia.

_1307510058Super 8

Regia: J.J. Abrams

Cast: Joel Courtney, Elle Fanning, Kyle Chandler, Riley Griffiths, Gabriel Basso, Ryan Lee, Zach Mills

Trama:

Nell’estate del 1979, un gruppi di amici in una piccola cittadina dell’Ohio è testimone di un incidente ferroviario mentre sta girando un film in super 8 nei pressi del luogo del disastro. Subito i ragazzi sospettano che l’incidente non sia stato tale e, subito dopo, strane sparizioni e misteriosi eventi iniziano ad avere luogo nella loro città. Lo sceriffo locale cercherà di vederci chiaro, scoprendo qualcosa di molto più spaventoso di quanto non avessero osato immaginare.

Commento:

Super 8 è sotto molti punti di vista un piccolo gioiello, un lavoro che sa divertire e che non dimentica mai di quale cinema è figlio, portandone i giusti e dovuti rispetti; Abrams, apre una breve parentesi nella direzione dei due Star Trek per realizzare un lavoro che dimostra quanto importante sia stata per lui la settima arte e quanto ancora lo sia. Prendendosi la responsabilità ed il rischio di lavorare con dei ragazzi, l’ideatore di Lost, confeziona un prodotto da tenere in gran considerazione negli anni futuri, dove solo ogni tanto emergono delle imperfezioni, delle lacune o delle scelte non del tutto condivisibili ai fini della storia.

E’ altrettanto chiaro però quanto in questi anni ne sentissimo bisogno di un progetto che ci sapesse ricordare a noi tutti da dove si inizia ad amare il cinema e come si inizia ad avere a che fare con esso, ed Abrams non si vergogna ad ammetterlo: con una telecamera da Super 8 mm, amici e tanta voglia di divertirsi.

Moonrise Kingdom – Una Fuga d’Amoremoonrise-kingdom-international-poster

Regia: Wes Anderson

Cast: Bruce Willis, Edward Norton, Bill Murray, Frances McDormand, Tilda Swinton

Trama:

Estate 1965. Su un’isola del New England vive la dodicenne Suzy, preadolescente incompresa dai genitori. Sulla stessa isola si trova in campeggio scout il coetaneo Sam, orfano affidato a una famiglia che lo considera troppo ‘difficile’ per continuare ad occuparsene. I due si sono conosciuti casualmente, si sono innamorati e hanno deciso di fuggire insieme seguendo un antico sentiero tracciato dai nativi nei boschi. Gli adulti, ivi compreso lo sceriffo Sharp, si mettono alla loro ricerca anche perché è in arrivo una devastante tempesta.

Commento:

È indispensabile prestare attenzione all’ouverture di Moonrise Kingdom e non abbandonare la sala prima della fine dei titoli di coda per comprendere il senso profondo del film di Anderson che, altrimenti, rischia di essere letto superficialmente come un’ulteriore esibizione di genialità narrativa infarcita di gag e di trovate visive senza però che si vada oltre. Non è così. Chi era bambino nella prima metà degli Anni Sessanta ha molto probabilmente nella propria raccolta di vinili la suite didattica “Young Person’s Guide to the Orchestra” di Benjamin Britten in cui si presentavano i diversi strumenti che compongono l’orchestra basandosi su un tema di Purcell in cui l’ensemble si riuniva per eseguire una fuga.

Una fuga è esattamente ciò che mettono in atto Suzy e Sam. Una fuga che serve apparentemente a scomporre ma in realtà ha come meta la ricomposizione dei frammenti di due vite che rischiano la dissoluzione. Alla fine del film Anderson gioca con questo fil rouge sonoro di nuovo ‘scomponendo’: questa volta tocca alla musica di Desplat, autore del soundtrack originale del film. Ci ricorda così, al contempo, che fare cinema (stanno scorrendo i titoli di coda non dimentichiamolo) è ‘orchestrare’ varie e quasi innumerevoli professionalità ma riesce anche a fare di più. Sottolinea che il suo cinema più recente è orientato a cercare le radici del comportamento adulto in accadimenti che hanno marcato gli anni giovanili. (Fonte MyMovies.it, recensione di Giancarlo Zappoli) 

19752La Finestra sul Cortile 

Regia: Alfred Hitchcock

Cast: Raymond Burr, Thelma Ritter, Wendell Corey, James Stewart, Grace Kelly

Trama:

Al fotoreporter L.B. Jefferies manca solo un’ultima settimana di convivenza con un’ingessatura alla gamba sinistra prima di poter tornare ai reportage d’assalto. Una settimana di una calda estate durante la quale, oltre alle cure dell’infermiera Stella e alle attenzioni della bellissima compagna Lisa Freemont, Jefferies passa il tempo affacciato alla finestra del suo appartamento a scrutare le abitudini dei vicini di casa. Fra questi, c’è una coppia di sposi novelli, una giovane e graziosa ballerina, un pianista tormentato dal fallimento, una coppia di coniugi con cane che dormono all’aperto, una donna affranta dalla solitudine e, soprattutto, un tranquillo uomo di mezza età che si prende cura della moglie malata. Quando questa improvvisamente scompare, Jefferies comincia a spiare sempre più ossessivamente i comportamenti dell’uomo, convinto che in quell’appartamento sia avvenuto un omicidio.

Commento:

Nel presentarci in tutta la sua completezza l’universo filmico e i vari personaggi che catalizzeranno la nostra attenzione e quella del protagonista, Hitchcock dimostra come il cinema, finestra voyeuristica per eccellenza, sia la più perfetta realizzazione dei desideri legati all’atto del vedere. Nel film tutte le varie protesi ottiche diventano un modo per soddisfare le proprie pulsioni (non a caso, la schietta infermiera Stella definisce il teleobiettivo “un buco della serratura portatile”). Allo stesso modo, anche l’ingresso in scena della protagonista femminile è pura espressione di un desiderio visivo. Prototipo di donna perfetta, Lisa Freemont è uno sguardo languido che si avvicina verso lo spettatore e che domanda, sia nella folgorante bellezza che nei comportamenti, continua attenzione. Così come attenzioni e interesse reclamano le guerre dei sessi e i drammi sentimentali che si consumano nei vari appartamenti, facendo continuamente “distrarre” lo sguardo di Jefferies e il nostro anche nei momenti meno indicati, come quando si sta per scoprire la verità probabile uxoricida.

Per questo, una volta di più, lo sguardo di Hitchcock si identifica meno con il protagonista che con lo spettatore curioso di cinema, quello stesso tipo di spettatore che Jefferies si ritrova a incarnare ogni volta che partecipa con un puro coinvolgimento ottico ed emotivo a quel che vede attraverso le finestre dei vicini. In fondo, tutto ciò che sta dentro ad una cornice e che ci da la possibilità di vedere non visti rappresenta una potenziale storia. Basta solo che la potenza del nostro sguardo la renda tale. (Fonte Mymovies.it, recensione di Edoardo Becattini)

Sezione Spazio Giovani 

I Gooniesgoonies-1-poster

Regia: Richard Donner

Cast: Sean Astin, Josh Brolin, Jeff Cohen, Corey Feldman, Kerry Green, Martha Plimpton, Jonathan Ke Quan, John Matuszak, Robert Davi, Joe Pantoliano

Trama:

I ragazzini di Goon Docks – tutti li chiamano i “Goonies” – sono in allarme: i maggiorenti del locale club del golf hanno dato lo sfratto ai loro genitori, volendo radere al suolo l’intero quartiere. Durante l’ultimo e un po’ malinconico week-end sul posto, uno dei ragazzi scopre nella propria soffitta una antica mappa spagnola, che fu di Willy l’Orbo, un pirata del XVII secolo. Lui e i suoi amici decidono così di trovare ad ogni costo il tesoro che l’Orbo ha seppellito da qualche parte nei dintorni. Così la piccola banda si mette in caccia, penetra in uno châlet che d’estate è adibito a bar e scende nel sottosuolo. Purtroppo, il luogo è anche la base operativa di una losca famiglia composta da Mamma Fratelli e dai due suoi figli, i quali hanno incatenato nella cantina il deforme Sloth, terzo membro della casata. I sette piccoli Goonies dovranno affrontare paure e prove terribili, incontrando pipistrelli e trabocchetti, scivolando in torrenti che sono dei veri “toboga”, sempre insidiati e inseguiti dai perfidi Fratelli. Uno dei ragazzi riesce a liberare il gigantesco Sloth e a fare lega con lui. Ma nei sotterranei li attende ancora una mirabolante sorpresa…

the-bling-ring-posterBling Ring

Regia: Sofia Coppola

Cast: Emma Watson, Leslie Mann, Taissa Farmiga, Erin Daniels, Israel Broussard, Nina Siemaszko, Maika Monroe, Gavin Rossdale

Trama:

In una Los Angels tormentata dal successo, un gruppo di adolescenti ci mostra la frenesia criminale ed emozionante delle colline di Hollywood. L’ossessione per la vita delle star porta i ragazzi a rintracciare online gli indirizzi di molte celebrità, tra cui Paris Hiliton, Orlando Bloom e Rachel Bilson, arrivando a sottrarre dalle loro abitazioni circa 3 milioni di euro in beni di lusso. Basato su un evento realmente accaduto, il film racconta la storia della banda più famosa di Hollywood, ribattezzata dai media ” Bling Ring”.

Dark ShadowsFlashy_Colorful_Dark_Shadows_Character_Posters_Arrive_1332277777

Regia: Tim Burton

Cast: Johnny Depp, Eva Green, Jackie Earle Haley, Bella Heathcote, Michelle Pfeiffer, Helena Bonham Carter, Chloë Grace Moretz, Thomas McDonell, Gulliver McGrath, Jonny Lee Miller, Christopher Lee

Trama:

Nell’anno 1752, Joshua e Naomi Collins, insieme al loro giovane figlio Barnabas, salpano da Liverpool, Inghilterra, per cominciare una nuova vita in America. Ma anche un oceano non basta per sfuggire alla misteriosa maledizione che affligge la famiglia. Due decenni passano e Barnabas ha il mondo ai suoi piedi, o almeno la città di Collinsport, Maine. Barnabas, signore di Collinwood Manor, è ricco, potente e un esperto playboy, finché non commette il terribile errore di spezzare il cuore di Angelique Brouchard (Eva Green). Una strega in tutti i sensi, Angelique lo condanna a un destino peggiore della morte, trasformandolo in vampiro e seppellendolo vivo. Due secoli più tardi, Barnabas viene liberato involontariamente dalla sua tomba ed emerge nel diversissimo mondo del 1972. Tornato a Collinwood Manor, scopre che la sua un tempo grande proprietà è caduta in rovina. Ciò che rimane della famiglia Collins se la passa poco meglio, e ciascuno nasconde oscuri segreti.

Movie_poster_looney_tunes_back_in_actionLooney Tunes: Back in Action

Regia: Joe Dante

Cast: Brendan Fraser, Jenna Elfman, Steve Martin, Timothy Dalton, Joan Cusack, Heather Locklear, Bill Goldberg, Don Stanton, Roger Corman, Kevin McCarthy

Trama:

Bobby Delmont, insieme alla banda dei Looney Tunes – Duffy Duck, Titty, Silvestro, ecc. capitanati da Bugs Bunny, si imbarcano in un’avventura che li porta dagli Stati Uniti fino alla giungla africana, alla ricerca del padre di Bobby e del mitico Diamante Blu.

Il Grande e Potente OzOz-The-Great-and-powerful-franco-poster

Regia: Sam Raimi

Cast: James Franco, Michelle Williams, Mila Kunis, Rachel Weisz, Abigail Spencer, Zach Braff, Joey King, Martin Klebba, Ted Raimi, Bill Cobbs, Tony Cox, Toni Wynne, Tim Holmes

Trama:

Quando Oscar Diggs (James Franco), illusionista di un piccolo circo, dalla discutibile etica, viene trasportato dal polveroso Kansas nel fantastico Regno di Oz, pensa di aver vinto alla lotteria: fama e fortuna a sua completa disposizione. Questo finché non incontra tre streghe, Theodora (Mila Kunis), Evanora (Rachel Weisz) e Glinda (Michelle Williams), non convinte che lui sia il grande mago che tutti credono. Coinvolto suo malgrado nei conflitti del Regno di Oz e dei suoi abitanti, Oscar deve capire chi è buono e chi è cattivo prima che sia troppo tardi. Grazie alle sue arti magiche e con un po’ di illusione, ingenuità e perfino stregoneria, Oscar si trasforma non solo nel grande e potente Mago di Oz ma anche in un uomo migliore.

Guardians-of-the-Galaxy-Poster-High-ResGuardiani della Galassia

Regia: James Gunn

Cast: Chris Pratt, Zoe Saldana, Bradley Cooper, Vin Diesel, Lee Pace, David Michael Bautista, Benicio Del Toro, John C. Reilly, Djimon Hounsou, Glenn Close

Trama:

L’audace esploratore Peter Quill è inseguito dai cacciatori di taglie per aver rubato una misteriosa sfera ambita da Ronan, un essere malvagio la cui sfrenata ambizione minaccia l’intero universo. Per sfuggire all’ostinato Ronan, Quill è costretto a una scomoda alleanza con quattro improbabili personaggi: Rocket, un procione armato; Groot, un umanoide dalle sembianze di un albero; la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Ma quando Quill scopre il vero potere della sfera e la minaccia che costituisce per il cosmo, farà di tutto per guidare questa squadra improvvisata in un’ultima, disperata battaglia per salvare il destino della galassia.

Il Libro della Vitail-libro-della-vita-poster-03

Regia: Jorge R. Gutierrez

Cast:

Trama:

Il libro della vita è il viaggio che intraprenderà Manolo, un giovane uomo costretto a scegliere tra le aspettative della sua famiglia o il proprio cuore. Prima di scegliere quale strada prendere, si lascerà trasportare in un’avventura che coinvolge tre mondi fantastici nei quali dovrà affrontare le proprie paure. Il libro della vita, racconta infatti la leggenda di un eroe in conflitto, un sognatore che si mette in viaggio per un’epica ricerca attraverso un mondo magico, mitico e sorprendente allo scopo di riunirsi al suo unico e solo amore, la bellissima Maria, e di difendere al tempo stesso il suo villaggio.

Sezione Pellicole Super-Cult

57363Drive

Regia: Nicolas Winding Refn

Cast: Ryan Gosling, Carey Mulligan, Bryan Cranston, Albert Brooks, Oscar Isaac, Christina Hendricks, Ron Perlman, Kaden Leos, James Biberi, Tina Huang

Trama:

Ryan Gosling interpreta il ruolo di un autista di macchine di Los Angeles, che di giorno lavora come stuntman per le produzioni cinematografiche, mentre di notte guida le auto nel corso delle rapine. Driver è per natura un lupo solitario, eppure non riesce a fare a meno di innamorarsi di Irene, la sua affascinante vicina, una giovane ed indifesa madre che dopo il ritorno del marito dal carcere, Standard, si ritrova invischiata in un pericoloso giro criminale. In seguito ad una rapina andata male, il cui scopo era ottenere il denaro necessario a Standard per pagare il pizzo, Driver si trova costretto ad agire per difendere la ragazza di cui è innamorato, mentre è inseguito da una pericolosa organizzazione di criminali.

Kick-Assimmpg12

Regia: Matthew Vaughn

Cast: Nicolas Cage, Christopher Mintz-Plasse, Aaron Taylor-Johnson, Mark Strong, Chloë Grace Moretz, Xander Berkeley, Omari Hardwick, Tamer Hassan

Trama:

“Come mai nessuno ha mai provato ad essere un supereroe?”. E’ questa la domanda che si pone Dave Lizewski, un normale adolescente NewYorkese, quando indossa una tuta subacquea verde e gialla, comprata su internet, e diventa Kick-Ass; da quel momento in poi, non ci mette molto a trovare una risposta alla sua domanda: perché fa male. Ma, superando tutte le avversità, Dave si trasforma rapidamente in un vero e proprio fenomeno mediatico, in grado di catturare l’attenzione del pubblico. Ma non è l’unico supereroe là fuori: l’impavido duo padre/figlia, composto da Big Daddy e Hit Girl, porta avanti la sua lotta contro il crimine, e ha lentamente ma inesorabilmente distrutto l’impero criminale del Mafioso locale, Frank D’Amico.

nightmare_on_elm_streetNightmare – Dal Profondo della Notte

Regia: Wes Craven

Cast: John Saxon, Ronee Blakley, Heather Langenkamp, Amanda Wyss, Johnny Depp, Robert Englund, Charles Fleischer

Trama:

Siamo in America e un misterioso individuo si sta costruendo una terribile arma: un guanto speciale con le dita prolungate da acuminati artigli di acciaio. Tina, una giovanissima, dopo essersi persa in un intricato groviglio di stradine viene assalita dal mostro che tenta di ucciderla con la sua “mano” micidiale. Ma Tina si sveglia, si è trattato solo di un tremendo sogno (molto strano come sogno poiché effettivamente la sua camicia da notte è strappata). L’indomani ella incontra i suoi amici, Nancy che pure ha fatto un sogno simile al suo, Rod che ama Tina e che ha avuto anche lui incubi notturni e Glen spasimante di Nancy che non crede a niente. Continua l’incubo per Tina la quale, dopo la partenza della madre con l’amico, vuole i tre amici con lei la notte a casa sua poiché ha paura. Inizia una notte memorabile…

Il Miglio VerdeIl_miglio_verde

Regia: Frank Darabont

Cast: Tom Hanks, Gary Sinise, Barry Pepper, Jeffrey DeMunn, Michael Clarke Duncan, David Morse, Dabbs Greer, Doug Hutchison, Bonnie Hunt, Michael Jeter, Patricia Clarkson, Eve Brent, James Cromwell

Trama:

 Il Miglio Verde è il racconto narrato da Paul Edgecomb all’amica Elaine Connelly. L’uomo vive in una casa di riposo; sono passati circa sessanta anni da quando lavorava come capo delle guardie del braccio della morte nel penitenziario di Cold Mountain. Durante la grande depressione, nel vecchio carcere del sud degli Stati Uniti, Edgecomb si occupava di quattro assassini che attendevano di compiere la loro ultima passeggiata lungo il cosidetto Miglio Verde, il corridoio rivestito di linoleum verde che li avrebbe condotti alla stanza delle sedia elettrica. Da quando prestava servizio a Cold Mountain, l’uomo aveva percorso quel triste tragitto accompagnando uomini molto diversi. Eppure non aveva mai incontrato nessuno che somigliasse a John Coffey, un ragazzone nero condannato a morte per l’omicidio di due gemelline di nove anni. Coffey aveva le dimensioni e la forza per uccidere chiunque, ma il suo modo di comportarsi era in netto contrasto con il suo aspetto fisico. Oltre a un carattere semplice e ingenuo e a un’infantile paura del buio, il ragazzo possedeva un dono soprannaturale. Era davvero colpevole del brutale omicidio? Con lo svolgersi degli eventi, Paul Edgecomb avrebbe scoperto che a volte i miracoli accadono nei luoghi più impensati.

poster-Vizio-di-forma-1Vizio di Forma

Regia: Paul Thomas Anderson

Cast: Joaquin Phoenix, Benicio Del Toro, Owen Wilson, Reese Witherspoon, Joanna Newsom, Josh Brolin, Jena Malone, Sasha Pieterse, Maya Rudolph, Martin Short, Katherine Waterston, Wilson Bethel

Trama:

Al centro della storia un investigatore privato, Doc Sportello, che esercita il suo lavoro nella Los Angeles degli anni Settanta. Una visita inattesa della sua ex lo coinvolge in un caso bizzarro che coinvolge ogni sorta di personaggi, surfisti, traffichini, tossici e rocker, uno strozzino assassino, detective della LAPD, un musicista sax tenore che lavora in incognito ed una misteriosa entità conosciuta come Golden Fang, che potrebbe essere solo una manovra per eludere il fisco messa in piedi da alcuni dentisti…

Ammazzavampiriimm

Regia: Tom Holland

Cast: Chris Sarandon, William Ragsdale, Amanda Bearse, Roddy McDowall, Stephen Geoffreys, Jonathan Stark, Dorothy Fielding, Art Evans, Nick Savage

Trama:

E’ sera, Charley Brewster si trova nella propria stanza ad amoreggiare con Amy, la sua ragazza, mentre alla TV trasmettono un programma dell’orrore. Ad un certo punto il giovane si interrompe, si allontana da Amy e si avvicina alla finestra e vede nella stanza di fronte alla sua lo strano nuovo inquilino, un certo Jerry Dandrige che, nelle vesti di vampiro, sta uccidendo una ragazza. Charley è sconvolto: Amy, ritenendosi offesa, se ne va indignata; la madre del ragazzo non crede alla sua storia e pensa che il figlio sia esaurito. Invece Charley vede anche Billy, il giovane che vive con Jerry, trascinare via un grosso sacco che ha tutta l’aria di contenere un cadavere. Charley la mattina dopo viene a sapere che già due ragazze sono morte in circostanze misteriose: egli è sicuro che l’assassino sia il suo vicino. Questi però ha capito che Charley sa di lui e medita di ucciderlo, ma per strane coincidenze non ci riesce. Frattanto la madre del ragazzo fraternizza con lui e lo invita a casa. Il giovane vive nel terrore: sua madre ed Amy non lo prendono sul serio. Va allora da Ed, un amico che si intende di vampiri, che gli consiglia per difendersi da essi e neutralizzarli di rifornirsi di aglio, acqua santa, crocifissi, lumicini e paletti di legno. Charley obbedisce ma ha paura lo stesso; la polizia, a cui si è rivolto, l’ha preso per pazzo….

5741_bigPaura e Delirio a Las Vegas

Regia: Terry Gilliam

Cast: Johnny Depp, Benicio Del Toro, Christina Ricci, Cameron Diaz, Ellen Barkin, Craig Bierko, Gary Busey

Trama:

Nel 1971 dalla California partono su una decappottabile rosso scuro Raoul Duke, giornalista, e il suo avvocato, dr.Gonzo. La direzione è Las Vegas, dove Duke deve realizzare un servizio su una corsa di moto, e Gonzo deve partecipare ad una convention di avvocati e procuratori. In macchina si portano una scorta illimitata di mescalina, erba, allucinogeni e droghe di varia qualità, di cui fanno abbondante uso. Attraversano il deserto del Nevada e visioni terribili li accompagnano: l’attacco di uno stormo di pipistrelli, gruppi di lucertoloni che organizzano festini in albergo, il pavimento che si squaglia sotto i piedi. Fanno poi strani incontri: un poliziotto tanto severo quanto solo, che insidia Duke; una giornalista televisiva che si serve della follia amorosa di Gonzo; una ragazzina fuggita da casa, una maniaca mistica che si è sistemata nella loro stanza e potrebbe portare a qualche guaio con la giustizia.

Appuntamento alla prossima settimana con altri 5 film consigliati ed altre due nuove sezioni da scoprire!

 

 

 

 

Show Full Content

About Author View Posts

Claudio Fedele
Claudio Fedele

Nato il 6 Febbraio 1993, residente a Livorno. Appassionato di Libri, Videogiochi, Arte e Film. Sostenitore del progetto Uninfonews e gran seguace della corrente dedita al Bunburysmo. Amante della buona musica e finto conoscitore di dipinti Pre-Raffaelliti.
Grande fan di: Stephen King, J.R.R. Tolkien, Wu Ming, J.K. Rowling, Charles Dickens e Peter Jackson.

Previous GOLDONI: Mercoledì e Giovedì ‘I Duellanti’ di J. Conrad – Tutte le informazioni
Next SANTA LUCE (PI), 25 BUDDISTI SCALANO IL PD

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Wanna Rock Studios: il Covid non ci abbatterà.

2 Luglio 2020
Close