Esteri

Opinioni sul comò: Erdoğan, Trump e il politically (un)correct

Melissa Aglietti - 28 Aprile 2017
Share

    Forte del successo al referendum dello scorso 16 aprile e della legittimazione, più o meno sincera, da parte del suo popolo, Erdoğan strizza l’occhio al lusinghiero traguardo del 2034, nonostante  da Bruxelles giungano tiepidi brontolii. Rimproveri che ricordano, però, quelli che normalmente si rivolgerebbero a un ragazzino un po’troppo irruento piuttosto che una condanna per presunti brogli. E l’Europa non è mai stata …

Continue reading

SIRIA FOR DUMMIES – GUIDA AL CONFLITTO

Fabrizia Capanna - 2 Gennaio 2017
Share

Nota al lettore: se fate parte di quella vivace fauna che compone i commentatori-tipo de Il Giornale, vi prego di interrompere qui la lettura. Lungi da me attrarre visitatori non interessati, paleso subito lo scopo di questo pezzo, dove si andrà a parare insomma: è una sinossi dei cinque anni di guerra in Siria, una sorta di “quel che c’è da sapere” prima di aprir …

Continue reading

Possibile svolta in Siria

Marco D'Alonzo - 22 Dicembre 2016
Share

Il Natale del 2016 potrebbe essere ricordato, nei prossimi decenni, come un momento di svolta per il caos mediorientale. Nelle ultime ore, infatti, con soltanto poche migliaia di civili e di miliziani ancora in attesa di evacuazione, si è conclusa, dopo quasi quattro anni e mezzo di ostilità ininterrotte, la battaglia di Aleppo. L’ultima, devastante offensiva delle forze governative, sostenute da una costellazione di milizie …

Continue reading

Le Guide AntiTuristiche – Bulgaria. “Non timbrare la cartella”

Fabrizia Capanna - 30 Novembre 2016
Share

Sono dell’idea che quando un pensiero malsano ti attraversa la mente tu debba attuarlo e basta. (E infatti la mia vita è abbastanza incasinata, ma almeno non mi privo di nulla.) Se ti fermi troppo a pensare alle mille e più conseguenze negative che potranno avere le tue azioni, spesso finisci per rimanere immobile a congelarti il didietro mentre aspetti che la vita si viva …

Continue reading

Condannati alla divisione: il fallimento del panislamismo

Marco D'Alonzo - 23 Novembre 2016
Share

L’altro elemento comune a pressoché tutto il Medio Oriente è la presenza dell’Islam come religione maggioritaria. Fin dal XIII secolo, i sultani ottomani hanno propugnato l’unificazione di tutti i popoli islamici nella Dar al-Islam, la “Casa dell’Islam”, per giustificare le loro politiche espansioniste, ma il panislamismo, inteso nella sua accezione moderna, ha avuto origine nel primo dopoguerra. Nel 1928, in particolare, venne fondata al Cairo …

Continue reading

Posta dei Lettori-Francia 2017: Oggi le primarie della destra e del centro di Alessandro Guidi

Posta dei Lettori - 20 Novembre 2016
Share

Mentre sto scrivendo queste righe, qua vicino, in Francia, si sta svolgendo un’enorme kermesse elettorale. È infatti oggi che i cittadini francesi sono chiamati a votare per le primarie della destra e del centro inerenti al partito Les Républicains (successore dell’UMP – Union pour un mouvement Populaire), partito che rappresenta le varie anime del centrodestra francese, dai moderati ai gollisti. Le elezioni presidenziali francesi del 2017 sono …

Continue reading

Condannati alla divisione: il fallimento del panarabismo

Marco D'Alonzo - 16 Novembre 2016
Share

Agli occhi di un osservatore occasionale delle vicende geopolitiche che coinvolgono le sponde del Mediterraneo, si presenterà subito un evidente paradosso. Ad ovest, in Europa, ha luogo un processo di integrazione coattiva e forzata di nazioni dalla cultura, dalla storia e dalle condizioni economiche profondamente differenti, mentre a sud e, soprattutto, ad est, al contrario, instabilità e conflitti divampano a dispetto di almeno due grandi …

Continue reading

Le elezioni americane viste dalla Redazione di Uni Info News

La Redazione - 9 Novembre 2016
Share

  Dopo lo shock di oggi abbiamo provato a dire la nostra su questa inaspettata vittoria di Donald Trump. Buona lettura! Giulio Profeta   Giusto ieri mettevo in guardia, prefigurando una vittoria della Clinton, dal ritenere Trump una meteora e considerarlo, piuttosto, come un prodotto dell’attuale società. Questa mattina Donald Trump è stato, al contrario di ogni previsione, incoronato come 45esimo Presidente degli Stati Uniti grazie …

Continue reading

Se le elezioni americane diventano una lotta tra il bene e il male. Peggio del Trono di Spade

Giulio Profeta - 8 Novembre 2016
Share

“Speriamo non vinca Donald Trump, è proprio un razzista fascista!” Magari uno dei vostri contatti Facebook ha scritto oggi, impaurito da una (im)probabile vittoria di The Donald, proprio questa frase o si è lanciato in un elogio disinteressato di Hilary Clinton, diventata una sorta di paladina del bene contro il male: se fossimo nel Trono di Spade Trump potrebbe benissimo guidare a questo punto legioni …

Continue reading