Lunedì alle ore 17 – Goldoni guida all’ascolto del concerto dell’IST. Musicale Mascagni

Giacomo Martelli - 23 aprile 2018

A TUTTA B. 37°giornata: in Serie B l’Empoli spicca il volo verso la Serie A, Parma secondo, Palermo ok

Giacomo Martelli - 23 aprile 2018

My Taxi..quando il digitale è utile & concreto

Giacomo Martelli - 23 aprile 2018
My Taxi
Share

Premessa

Sono Giacomo, 28 Anni, toscano docg, curioso della propria Regione e non solo.. Sono stato prima editor per Agenda Geek, blog di web marketing e cose nerd, poi blogger di Occhio Livorno e infine proprietario e autore di Tempuss, blog che univa Tecnologia e Storia.

Adesso, grazie alla stima professionale che mi lega al Pres. Giulio Profeta, avrò questo piccolo spazio su Uni Info News…, potrete leggere post relativi al digitale, quello buono, quello utile alla società e al mondo intero e post riflessivi dedicati all’attualità nostrana. Spero vi possano piacere..!

Intanto, follow me & Uni Info News!

Roma, 01-04/2018

Roma, si sa, è un bel caos. Tante persone, tanti frenesia, caos caotico, traffico su e giù per i colli, dal Quirinale al Gianicolo e chi più ne ha più ne metta.

Diffidando della metro e volendo godere del panorama imperiale, My Taxi è stato il nostro modo di muoversi, spostarsi da un angolo all’altro, da Villa Borghese a Trastevere, con semplicità e trasparenza.

Si, perché My Taxi è semplice da utilizzare; si scarica app sul proprio smartphone, ci si registra con passaggi rapidi, si collega la propria carta prepagata o di credito e tac…si prenota un taxi.

L’App è collegata a Google Maps, indi per cui, se sei, tu lettore, in zona stazione, attivi My Taxi, localizzi il taxi più vicino a te, lo prenoti con un semplice tac.., questo accetta la richiesta, arriva in poco tempo(la timeline del tempo è sempre attiva), sali, vai dove devi andare, prima di scendere paghi con un veloce scorrimento orizzontale sullo schermo dell’App decidendo se dare una mancia o meno(il più delle volte la darai, My Taxi rende i tassisti ancora più cordiali..) e sei a destinazione.

Il tutto utilizzando il tuo telefono, una sola applicazione e un metodo di pagamento definito.

I vantaggi??

Il tassista non potrà giocare sul prezzo, tu potrai sapere chi ti porta, chi é, se affidabile o meno, che auto e quanti anni ha. Il tutto a portata di smartphone. Inoltre, tutto ciò è legale..

E gli svantaggi?

My Taxi è solo, per adesso, a Milano, Torino e appunto Roma. Necessario possedere uno smartphone integro e una carta.

Quindi, quando nella premessa parlavo di “digitale utile e concreto”, intendevo soluzioni come questa.

Se anche Voi ne conoscete qualcuna, scrivetelo nei commenti!

Qui il link per il download di My Taxi.