L’inesauribile fonte di noia della politica

Matteo Provvidenza - 2 Giugno 2016

A TUTTA B. Andata finali: Pescara ad un passo dalla Serie A, dilaga la Salernitana.

Matteo Provvidenza - 2 Giugno 2016

A TUTTA B. Semifinali playoff: sarà Pescara-Trapani la finale

Matteo Provvidenza - 2 Giugno 2016
Share

b

Spezia-Trapani 0-3 

ANDATA: Spezia-Trapani 0-1 (78′ Coronado)
RITORNO: Trapani-Spezia 2-0 (58′ rig. Scozzarella, 90′ Citro)

Il Trapani ha battuto lo Spezia nella doppia gara delle semifinali. Dopo la gara d’andata, nella quale la vittoria dei siciliani è stata determinante per il passaggio del turno, la gara di ritorno è stata solo una formalità per i siciliani con entrambe le gare terminate a reti inviolate. Lo Spezia esce comunque a testa molto alta, dopo una regular season terminata con ottima posizione in classifica, nonché l’inaspettata eliminazione del Cesena a quarti di finale.

Novara-Pescara 2-6

ANDATA: Novara-Pescara 0-2 (21′ Lapadula, 77′ Torreira)
RITORNO: Pescara-Novara 4-2 (2′ Lapadula, 34′ Pasquato, 45+1 aut. Zampano, 73′ Buzzegoli, 81′ e 90’+4 Verde)

Il Pescara torna a giocarsi un posto in Serie A dopo tre anni d’assenza. Trascinati dal capocannoniere del campionato Lapadula, i bianco azzurri hanno proseguito il proprio cammino con grande caparbietà, ritrovandosi nel big match della finale contro la terza classificata. Onore al Novara che, dopo aver vinto il girone A della Lega Pro 2015 contenendosi il primo posto con il Bassano Virtus e il playoff raggiunto solo all’ultimo, ha eliminato un avversario ostico come il Bari con la magica vittoria per 4-3 al San Nicola.

PROGRAMMA FINALI PLAYOFF.

Domenica 5 giugno alle ore 20:30 si giocherà l’andata della finale dei playoff Pescara-Trapani, mentre il ritorno al “Provinciale” si giocherà il 9 giugno al medesimo orario, concludendo i match della serie cadetta.

PLAYOUT: RESPINTO IL RICORSO DEL CONI PER IL LANCIANO.

Nessuno stravolgimento in data odierna per la zona playout della Serie B. Il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto i ricorsi contro il Lanciano: resta così invariata la classifica. Respinto anche il ricorso contro la squalifica dell’attaccante Ferrari, fermato con la prova tv per la simulazione contro il Livorno alla 42esima giornata. Non giocherà, quindi, le due partite che valgono la salvezza, che si terranno il 4 e l’8 maggio alle ore 20:30 tra Lanciano e  Salernitana.