7 Dicembre 2019

12278208_10206849200260908_1690434453_n

26 anni, una laurea magistrale quasi in tasca e tantissime passioni tra le quali, su tutte, l’arte.

Questo il ritratto, tanto per rimanere in tema, di Annalisa Castagnoli, ragazza labronica. pronta ad aprire la mostra fotografica ”Viaggio Artigianale” in via Corso Amedeo 101 presso il Circolo Culturale “Le Cicale Operose”; Annalisa, da diversi mesi impegnata nella gestione di un blog chiamato “Pictures of Art”, ha deciso di incentrare questa iniziativa sui lavori manuali del passato, quelli tipici della tradizione toscana, avvalendosi del talento fotografico di Eleonora Chiarugi.
Cerchiamo di capire meglio cosa si nasconda dietro questa lodevole iniziativa di una giovane livornese parlando direttamente con l’interessata!

  • Ciao Annalisa! In primo luogo complimenti da tutti noi per la grande tappa raggiunta, la nostra associazione è solo felice quando un nostro membro riesce a raggiungere traguardi importanti! Parlaci proprio di questa iniziativa, da cosa nasce, come l’hai pensata e come mai proprio il tema degli antichi mestieriLe fotografie nascono da un viaggio che Eleonora ha fatto (con l’ex fidanzato) in giro per la Toscana, soprattutto nei suoi borghi. Non è un progetto che parte da me. Ma dal momento che ho visto queste foto ho pensato subito di allestire una mostra a Livorno, la mia città, dov’è tante persone si interessano all’arte e dove c’è un estremo bisogno di valorizzarla partendo proprio dai giovani. Inoltre Eleonora ama Livorno e sogna di vivere qui un domani. In più Le Cicale Operose sono sensibili verso queste tematiche e danno la possibilità a piccoli artisti emergenti di iniziare a far conoscere il loro lavoro. Il mio grazie quindi va a Federico Tortora e a Eleonora.
  • La scelta di collaborare con Eleonora Chiarugi è stata quindi la premessa di questa iniziativa?La scelta di lavorare con Eleonora è venuta proprio osservando il suo lavoro. Le fotografie esprimono in modo impattante e profondo la qualità e la tradizione che si celano dietro i lavori delle botteghe artigiane. Riescono a comunicare l’artigianalità che da secoli distingue la nostra regione.
  • “Viaggio Artigianale” è il punto di partenza di un percorso composto da altre mostre? Quali progetti hai in mente?Mi piacerebbe molto che questo fosse solo un inizio e proseguire con altre mostre in giro per la Toscana e non solo. D’altronde, volere è potere giusto?
  • Piccola curiosità: il particolare che ti ricorderai di più di questa esperienza?La cosa più bella e gratificante è stata la reazione di Eleonora quando le ho proposto questa mostra. Era elettrizzata e molto onorata. Per chi come me si approccia al mondo dell’arte e della sua comunicazione con blog, eventi e via dicendo è sempre bello poter contare soprattutto sulla collaborazione degli artisti…Fondamentali nel nostro cammino!
  • Che cosa senti di dirti ai tanti ragazzi livornesi che sono appassionati di arte?Ai ragazzi livornesi e non solo appassionati d’arte dico di continuare a leggere, frequentare mostre ed eventi e di essere curiosi sempre. La cultura è fondamentale nelle nostre vite, apre la mente, ci avvicina a realtà lontane dalle nostre ed è una forma di conoscenza infinita e per questo preziosa.

Auguriamo il meglio ad Annalisa Castagnoli e ricordiamo a tutti l’inaugurazione della mostra: ore 18:00 presso “Le Cicale Operose”, in via Corso Amedeo 101!

14567403_554696504719592_3498983668972932518_o

 

uninfonews@gmail.com

Show Full Content
Previous Le guide antiTuristiche – Georgia trip journal (pt. 3)
Next Gllasoviku: La terza guerra mondiale è davvero alle porte?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

TEDxLivornoSalon: Creatività e innovazione

18 Ottobre 2019
Close