23 Luglio 2024

E’ veramente arrivato il momento della svolta per il Livorno, che deve assolutamente ritrovare la vittoria perchè la situazione sta iniziand ad essere veramente critica. Gli amaranto infatti, sono 14° a 23 punti, due lunghezze più in alto da una zona playout ormai troppo vicina. I ragazzi di mister Mutti, non vincono da ormai troppo tempo; era ottobre, c’era ancora Christian Panucci in panchina. Affrontavano al “Picchi” il Trapani e in quei giorni il Livorno era terzo in graduatoria. Adesso, quella zona sembra un miraggio.

Questo pomereriggio, al “Biondi” di Lanciano gli amaranto sfideranno la penultima della classe; la Virtus Lanciano. Ma arrivati a questo punto e soprattutto dopo aver perso contro l’Ascoli, non conta la posizione degli avversari. Anche gli abruzzesi arrivano da un periodo non troppo lucente; l’ultima vittoria risale al 28 di novembre, quando tra le proprie mura sconfissero il Latina per 2-1. I rossoneri hanno però delle statistiche in casa molto favorevoli; infatti dei 15 punti totali 12 sono realizzati in casa.


I precedenti in terra abruzzese, sorridono ai padroni di casa, che sul terreno di gioco del “Biondi” hanno ottenuto un pareggio e una vittoria. La prima sfida, risalente alla stagione 2012/2013 terminò 1-1 con gli amaranto in vantaggio dal 33′ con Belingheri, ed il pareggio in pieno recupero di Volpe. Il secondo incontro invece, giocato l’anno passato terminò 1-0 per la Virtus grazie al goal dell’ex amaranto Piccolo.

Gli ex della sfida sono due; uno è proprio Antonio Piccolo; l’altro invece  è Gianmario Comi, attaccante del Livorno. Il primo, ha giocato in maglia amaranto dal 2011 al 2013; collezionando 18 presenze e 2 reti nella prima stagione e soltanto otto apparizioni. nella seconda. Comi invece ha giocato in Abruzzo nella stagione 2013/2014 dove ha siglato due reti e collezionato 15 presenze.

1983355-emerson

Nella situazione attuale è inutile pensare a quale formazione mister Mutti potrebbe schierare; visto che ogni settimana apporta delle novità. E’ però importante registrare il ritorno dello squalificato Comi. I tifosi non ne possono più, e contro l’Ascoli si è visto. Uno stadio quasi deserto, e con i pochi presenti veramente arrabbiati. Oggi è il momento di far vedere se il Livorno vuole ripartire oppure no; è necessaria una ottima prestazione corale, dove tutti i giocatori dovranno entrare con grinta in campo come contro il Cagliari. Una vittoria farebbe passare un Capodanno sereno ai tifosi amaranto e soprattutto donerebbe morale ad una squadra, che ormai ha perso quella voglia di giocare che c’era ad inizio anno.

Appuntamento quindi ad oggi pomeriggio alle ore  15.00 quando il Sig.Baracani fischierà il calcio d’inizio. Il direttore di gara sarà coadiuvato dai Sig. Pentangelo e Lanza. Il match sarà tramesso sul canale 258, Sky Calcio 8 Hd.

Show Full Content

About Author View Posts

Dario Baldi

20 anni. Autore de Il Pagellone. Cronista sportivo. La Politica è passione.

Il meglio deve ancora venire.

Previous Fi Pi Li Horror Festival : grande inizio in compagnia di Argento, Simonetti e della Paura
Next Recensione di The Hours

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

COP 26: il bilancio di Luigi Ferrieri Caputi

8 Dicembre 2021
Close