24 Ottobre 2020

La 26° giornata della Serie B ConTe.it ha visto la prima fuga con un duo di testa in cima alla classifica. Empoli e Frosinone hanno vinto e convinto nei match contro Parma e Ascoli e hanno allungato sul Palermo, sconfitto per la seconda volta consecutiva a Perugia.   Gli azzurri toscani hanno annichilito un Parma, sempre più in crisi, con un rotondo 4-0 (reti di Donnarumma per due volte, Caputo e l’ex Verona Maietta), il Frosinone ha invece vinto con l’Ascoli grazie ai gemelli del gol Ciofani e Dionisi e grazie alle superbe prodezze del portiere Mauro Vigorito, che ha parato il rigore a Buzzegoli sul finire del primo tempo e si è espresso alla grande in svariate conclusioni dei bianconeri marchigiani.
Il Palermo è caduto a Perugia, umbri in ripresa grazie alla rete del solito Samuele Di Carmine. Periodo difficile per i rosanero che si sono staccati dalla vetta, scivolando in piena zona playoff.
Il Cittadella ha espugnato la pratica Cesena grazie alla rete di Kouame nel primo tempo, portandosi al 4°posto a pari con il Bari. I biancorossi, nell’anticipo del venerdì, hanno espugnato grazie a D’Elia il difficile campo di Cremona.
Il Venezia ha vinto per 3-1 sull’Avellino e si è mantenuto saldo nella piena zona playoff. Al gol di Litteri nella prima frazione ha risposto Asencio per i lupi, tuttavia sul finale di partita i lagunari hanno ribaltato le sorti del match con le reti di Domizzi e di Zigoni neoentrato.
Il neopromosso Foggia, ha ancora dato un’ottima prova, battendo con un secco 3-0 il Carpi. Mazzeo e un grande Kragl, autore di una doppietta nel match, che conferma la sua ottima scelta nel passare in Puglia durante il calciomercato di gennaio.
Finisce 1-1 la sfida tra Novara e Spezia, mentre sono terminate a reti inviolate i match Entella-Pescara e Salernitana-Pro Vercelli.
Nel posticipo domenicale il  Brescia ha battuto 3-1 la Ternana, sempre più fanalino di coda del campionato cadetto. Dopo il doppio vantaggio con Gastaldello e Torregrossa, il solito Montalto ha riacceso le speranze per la viola, spente nei minuti dalla rete di Spalek, portando le rondinelle sopra la zona playout.

RISULTATI E MARCATORI
CREMONESE-BARI – Marcatore: 0-1 (64′ D’Elia)
CESENA-CITTADELLA 0-1 — Marcatore: Kouame al 26′
EMPOLI-PARMA 4-0 — Marcatori: Donnarumma al 12′ e al 40′, Caputo al 4′ s.t. , Maietta al 50′ s.t.
FOGGIA-CARPI 3-0 — Marcatori: Mazzeo al 20′, Kragl al 42′ e all’11’ s.t.
NOVARA-SPEZIA 1-1 — Marcatori: Puscas (NO) al 24′, Forte (SP) al 37′
PERUGIA-PALERMO 1-0 — Marcatore: Di Carmine al 45′ s.t.
SALERNITANA-PRO VERCELLI 0-0
VENEZIA-AVELLINO 3-1 — Marcatori: Litteri (V) al 35′, Asencio (A) al 28′ s.t., Domizzi (V) al 35′ s.t., Zigoni (V) al 49′ s.t.
VIRTUS ENTELLA-PESCARA 0-0
FROSINONE-ASCOLI 2-0 — Marcatori: Dionisi al 7′, D. Ciofani al 22′
BRESCIA-TERNANA 3-1 — Marcatori: 19′ Gastaldello (B), 64′ Torregrossa (B), 66′ Montalto (TE), 81′ Spalek (B)


CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI
Caputo (Empoli) 20 reti
Donnarumma (Empoli): 15 reti
Di Carmine (Perugia) e Montalto (Ternana): 14 reti
Galano (Bari) 13 reti
Daniel Ciofani (Frosinone) e Pettinari (Pescara): 12 reti
Nestorovski (Palermo) e Mazzeo (Foggia): 11 reti

HIGHLIGHTS: http://www.sport.sky.it/calcio/serie-b/highlights/ultima-giornata.html

PROSSIMO TURNO 27°GIORNATA
Venerdì 23 febbraio due anticipi in programma: Spezia-Salernitana (ore 19) e Parma-Venezia (ore 21).
Sabato 24 febbraio alle ore 15 le restanti partite: Ascoli-Cesena, Avellino-Novara, Carpi-Entella, Cittadella-Empoli, Foggia-Brescia, Frosinone-Perugia, Pescara-Cremonese, Pro Vercelli-Palermo e Ternana-Bari.

Guerin Sportivo: LINK

Show Full Content

About Author View Posts

Avatar
Matteo Provvidenza

Nato nel 1989 a Viareggio, scrive articoli dal 2012, anno di fondazione di Viareggio Free World (oggi VFW Project). Ha scritto anche per Egg Magazine, Guerin Sportivo (Pagina Facebook), Calcio Estero News e altri blog e siti internet. Presidente e fondatore dell'associazione di promozione culturale e sociale Versilcanapa.

Previous Livorno non è più un porto franco
Next 10° anniversario d’indipendenza del Kosovo. A che punto siamo?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Tenet – Recensione (No spoiler)

24 Settembre 2020
Close