19 Ottobre 2021

Lunedì 6 Marzo, ore 17 – Sala Mascagni
In attesa di “Manon Lescaut”
Guida all’ascolto del capolavoro di G. Puccini
Incontro con il pubblico

Il regista LEV PUGLIESE durante le prove di Manon al Goldoni
Il regista LEV PUGLIESE durante le prove di Manon al Goldoni
FOTO: TRIFILETTI / BIZZI

LIVORNO – Conoscere Manon Lescaut, l’opera giovanile di Giacomo Puccini in cui si rivelò nella sua compiutezza il genio del grande compositore lucchese: in occasione della nuova produzione curata dal Teatro Goldoni con il Teatro Verdi di Pisa ed il Sociale di Rovigo ed attesa per venerdì 10 marzo (ore 20.30) ed in replica domenica 12 marzo (ore 16.30), il Goldoni invita il pubblico ad intervenire al nuovo appuntamento di “Guida all’ascolto” in programma lunedì 6 marzo, alle ore 17 in Sala Mascagni.

Nel corso dell’iniziativa (ingresso libero), il M° Daniele Salvini evidenzierà la grande forza musicale e teatrale di quest’opera, che fino dal suo primo apparire (Teatro Regio di Torino, 1893) gode di un successo ed un favore mai venuto meno, grazie anche alle raffinate melodie di cui è pervasa tutta la partitura. Una partitura di grande impegno esecutivo che – come esporrà il direttore artistico Alberto Paloscia – vedrà il debutto sul podio del Goldoni di Alberto Veronesi, il direttore d’orchestra affermato a livello internazionale, legato da molti decenni alla causa del compositore lucchese nonché attuale presidente del Festival Puccini di Torre del Lago; nella seconda recita al Goldoni, Veronesi lascerà il podio ad una delle


Puccini ai tempi di Manon in una fotografia con dedica a Giulio - Datata maggio 1893.
Puccini ai tempi di Manon in una fotografia con dedica a Giulio – Datata maggio 1893.

più promettenti rappresentanti della direzione d’orchestra ‘al femminile’, la lucchese Beatrice Venezi, giovane musicista in ascesa e “pucciniana” di stretta osservanza. Al loro fianco il giovane e affermato regista romano Lev Pugliese, reduce dal successo della riapertura dello storico New York City Opera con un’acclamata produzione di Tosca. Di grande interesse si preannuncia il cast per entrambe le rappresentazioni, che annovera acclamate interpreti pucciniane ed affermati specialisti nei ruoli principali dell’opera, come sarà evidenziato nel corso della guida all’ascolto.

Si ricorda che sono ancora disponibili i biglietti presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586 204290) il martedì e giovedì ore 10 – 13, mercoledì, venerdì e sabato ore 17 – 20; biglietti in vendita anche nei negozi del circuito regionale Box Office o collegandosi al sito www.boxol.it

Show Full Content
Previous E-INK di MK incontra l’Aterballetto
Next Trappist-1 e nuovi pianeti abitabili: facciamo chiarezza

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Il convegno internazionale sulla comunità greca di Livorno

14 Ottobre 2021
Close