27 Febbraio 2024

E’ ormai crisi nera per il Livorno targato Bortolo Mutti che, dopo la sconfitta esterna a Latina, è sceso addirittura all’11° posto in graduatoria. Le triglie, potranno però rifarsi da questa lunga striscia negativa fatta di quattro sconfitte ed un pareggio, già domani sera alle 18.30, quando al “Picchi” scenderanno in campo contro la Salernitana. I campani invece arrivano alla sfida dal pareggio esterno col Vicenza; sarà una sfida sicuramente avvincente con un Livorno alla disperata ricerca di una vittoria, che non arriva dalla gara casalinga col Trapani, e con la Salernitana che sì deve far punti, ma non ha mai vinto una partita in trasferta. Sarà il Sig.Aureliano di Bologna, coadiuvato dai signori Mondin e Intagliata, a dirigere il match. La partita sarà visibile sul canale Sky Calcio 1 Hd

Sono 38 le sfide giocate tra Livorno e Salernitana; gli amaranto ne hanno vinte 15; 14 sono stati i pareggi e 9 le vittorie campane. Il primo incontro, giocato il 2 Dicembre 1945, lo vinse il Livorno(all’epoca Pro Livorno) per 3 reti a 0. In trasferta a Livorno i granata hanno vinto soltanto una volta; era l’ultima giornata del campionato di serie C1 1978/79. L’ultima partita giocata fra queste due compagini risale al campionato di serie B 2008/2009 quando il Livorno sconfisse la Salernitana per 3 a 0; con reti di Tavano, Candreva e Diamanti.


Pochi sono gli ex di questa gara; tra le fila livornesi c’è soltanto l’allenatore Bortolo Mutti, che allenò a Salerno nella stagione 2008/2009 quando prese il posto di Fabrizio Castori per poi venir esonerato e sostituito proprio dallo stesso. Tra i campani gioca Alessandro Bernardini che a Livorno ha giocato per ben due volte; una dal 2010 al 2013 e l’altra tra il 2014 e 2015 mettendo insieme 135 presenze e due reti.  Tra le fila granata ci sono anche Alan Empereur, a Livorno da Gennaio 2015(1 presenza) e Davide Moro che ha giocato in maglia amaranto nella stagione 2009/2010 collezionando 28 presenze.

Il Livorno, anche se Mutti non è nuovo a fare cambiamenti di formazione, dovrebbe scendere in campo con il 4-4-2; Pinsoglio tra i pali, sulle fasce Moreira e Lambrughi a supportare la coppia centrale CalabresiVergara. Nella fascia mediana del campo dovrebbero agire Moscati, Cazzola, capitan Luci e il ritrovato Kukoc. In avanti, oltre al solito Vantaggiato dovrebbe partire titolare Pasquato.

Show Full Content

About Author View Posts

Dario Baldi

20 anni. Autore de Il Pagellone. Cronista sportivo. La Politica è passione.

Il meglio deve ancora venire.

Previous Giovanna d’Arco apre la stagione della Scala
Next Tutte le trattative concluse nel mercato invernale

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Yari Loiacono scrittore emergente livornese e il suo libro “Dentro di me”

16 Aprile 2022
Close