GOLDONI: Mercoledì, Virgilio Sieni presenta ‘Quadri della passione_Livorno’

Melissa Stefanini - 13 Marzo 2014

A TUTTA B. La rubrica settimanale sulla Serie B.

Melissa Stefanini - 13 Marzo 2014

Nel cuore verde della Toscana: un tesoro

Melissa Stefanini - 13 Marzo 2014
Share

986770_10202419550268341_1399045853_n[1]Il Castello di Sammezzano non si trova come molti di voi potranno pensare in Spagna, ma in Italia, più precisamente in Toscana, nei pressi di Leccio nel 10008524_10202419549908332_38912323_n[2]comune di Reggello. Questa grande struttura è abbandonata  dal 1999.
Fu costruita nel 1605, dopo essere passata in eredità a Ferdinando Panciatichi Ximenes che la riprogettò tra il 1853 e il 1889.
Il suo aspetto attuale lo deve agli interventi operati nell’800 da Niccolò Panciatichi, erede degli Ximenes uomo estimatore della cultura araba.
Nel periodo successivo alla guerra fu adibita come struttura alberghiera, ma non ricevette  molto successo,  perciò  il grande colosso fu di nuovo venduto, stavolta a un azienda inglese che lo lasciò cadere nella rovina.
Il castello possiede uno dei più vasti  terreni della Toscana, nel parco si possono notare piante esotiche e sequoie, inoltre i giardini  un tempo erano adornati con fontane, vasche, grotte  artificiali e ponti.
L’edificio è formato da un totale di 365 stanze una per ogni giorno dell anno, al suo interno le stanze sono decorate con mosaici e colori molto vivi che riprendono lo stile moresco.
Attualmente il castello è in stato di abbandono, anche se un gruppo di volontari chiamato “FPXA” si occupa del suo mantenimento e saltuariamente organizza visite al suo interno.

 

1960245_10202419550308342_3438269_n[1]10008394_10202419551268366_1688475350_n[1]

Melissa Stefanini