1 Dicembre 2020

Il Livorno calcio continua a deludere i propri tifosi, continua a perdere senza dignità. Il Livorno, al netto della sua prestazione, risulta una squadra confusa e senza visione di gioco. Per l’ennesima volta le formazioni sono sbagliate, mi chiedo quanto durerà ancora Mutti nel caso in cui non dovesse cambiare la sua mentalità, ormai, evidentemente troppo antica.

Primo Tempo  Al 9′  Schiattarella, liberandosi dalla marcatura di Ceccherini, segna con un traversone dalla destra.Dopo il primo gol del Latina, il Livorno non reagisce e rischia di subire il 2-0 al 21‘ con un tiro molto potente di Schiattarella fuori dall’area di rigore. Al 26‘ segna nuovamente il Latina con una punizione di Olivera, mentre al 35‘ assistiamo alla prova di orgoglio di Vantaggiato il quale, passando in mezzo a due giocatori, segna il gol del 2-1.
Secondo Tempo Molte meno occasioni da parte delle due squadre, il Livorno è a lunghi tratti spento e, talvolta, è spesso falloso ed inconcludente. Si segnala l’azione gol del Latina al 54‘, in seguito ad una punizione pericolosa di Olivera,  ed il gol di Jefferson al 91‘ in seguito all’assist di Calderoni.


La partita:

Pagelle
Pinsoglio 6, si supera in campo per mettere le pezze alla difesa labronica. A causa dei suoi eccessivi sforzi atletici rischia d’infortunarsi al polso Ricci (46′) 6, ordinaria amministrazione per il portiere, incolpevole sul gol del 3-1 
Maicon 5-6,  va sulle palle e lotta. Molto falloso, per i suoi interventi verrà ammonito. Non si capisce perché giochi come terzino, quando potrebbe esprimere potenzialità più ampie come esterno di centrocampo. Comi (53′), aiuta Vantaggiato durante l’attacco Livornese, durante il secondo tempo viene messo a terra in area di rigore dal Latina, ma il rigore non viene fischiato.
Ceccherini 4,
falloso, colpevole sul primo gol e sbaglia spesso i passaggi.
Vergara 5,
nel primo tempo non segue il ritmo dei giocatori del Latina, sconclusionato ed inefficiente
Lambrughi 5,
lento nei movimenti e non reagisce nei parziali del primo tempo. Poca roba. 
Moscati 6+,
nervoso, ma è suo il cross per il primo gol di Vantaggiato. 
Luci 5,
 come sempre recupera tanti palloni al centrocampo nel secondo tempo, ma comunque resta un giocatore dal piede poco preciso. L’esperienza non lo salva nel fallo strategico del primo tempo. Indovina qualche cross. 
Cazzola 4,5,
buoni alcuni suoi movimenti in attacco, al momento del tiro concretizza raramente. Nella fase difensiva non si fa trovare pronto. 
Kukoc 5-6,  
non marca, non corre, ma sopratutto non lotta. Rischia di far subire un gol nel secondo tempo, ma successivamente realizza un buon cross che sarà poi sprecato da Bunino.  
Vantaggiato 6,5,
sconclusionato, ma è l’unico che trova e realizza gol. Uomo essenziale per l’attacco del Livorno. Nel secondo tempo bisticcia con Calderoni e l’arbitro, si prende un inutile cartellino giallo.
Pasquato 5, inesistente e perde spesso palla. Nel secondo tempo riesce a contenere l’avanzata del Latina. Bunino 5 – (74′) assente per tutto il periodo di gioco, assente anche per il gol del 3-1 dove non marca Jefferson. Da tenere presente comunque che il giocatore è una punta e non un terzino
All. Mutti 5, non mette Comi, col 4-4-2 Pasquato risulta inutile. 

Formazioni:
Latina: Farelli, Baldanzeddu, Brosco, Dellafiore, Calderoni, Olivera, Moretti, Acosty (88′ Esposito), Scaglia (59′ Ammari), Schiattarella, Corvia (84′ Jefferson). A disp: De Lucia, Celli, Regoli, Mbaye, Dumitru, Campagna. All: Somma
Livorno: Livorno: Pinsoglio (45′ Ricci), Maicon (53′ Comi), Ceccherini, Vergara, Lambrughi, Moscati, Luci, Cazzola, Kukoc, Vantaggiato, Pasquato (74′ Bunino). A disp: Schiavone, Gonnelli, Gasbarro, Calabresi, Biagianti, Palazzi. All. Mutti
Arbitro: Sacchi di Macerata
Rete: 9′ Schiattarella, 26′ Olivera, 35′ Vantaggiato, 91′ Jefferson
Note: angoli 2-2, ammoniti Luci, Cazzola, Brosco, Bunino, Vantaggiato, Acosty, Ceccherini, recupero 3′ + 3′

Paolo Gambacciani
@paologamba10

[foto da legab.it]

Show Full Content

About Author View Posts

Paolo Gambacciani
Paolo Gambacciani

Studente appassionato di politica, arte, teatro, cinema e tennis. Sono laureato in Comunicazione presso la Scuola di Scienze Politiche dell'Università 'Cesare Alfieri' di Firenze e collaboro con uninfonews dalla sua fondazione; sono fortemente convinto ed a favore del progetto editoriale del giornale online. Vicepresidente e socio di Uni Info News.

Previous FCUM; Meet the owners!
Next 1992 – L’Italia: Terra del Peccato e dei Cavalieri

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

L’immagine e la doppia violenza nel Revenge porn

20 Novembre 2020
Close