Dylan Dog : L’Alba dei Morti Viventi (n.1)

Dario Baldi - 1 Marzo 2016

And The Winner is.. | Top & Flop 27esima giornata

Dario Baldi - 1 Marzo 2016

Stasera, LIVORNO-CROTONE. Le probabili formazioni, la presentazione del match.

Dario Baldi - 1 Marzo 2016
Share

Questa sera alle 20.30, sul terreno di gioco dell’ Armando Picchi, scenderanno in campo Livorno e Crotone. Gli amaranto vengono dalla sconfitta, seppur immeritata, contro l’Avellino e cercheranno di strappare qualche punto per allungare sulla zona playout. I pitagorici invece dopo aver vinto contro il Vicenza sabato dovranno vincere per approfittare dello stop casalingo di ieri sera della capolista Cagliari e tornare in testa alla classifica. Una sfida quindi delicatissima per gli uomini di Mister Panucci che si troveranno davanti un’armata disposta a tutto pur di vincere. Arbitrerà l’incontro il Sig.Saia di Palermo coadiuvato dai sig.Intaglia e Di Francesco. Il quarto uomo sarà Pasqua.

Con quello di stasera sono dieci gli scontri tra triglie e squali, il bilancio è di 4 vittorie amaranto e 5 del Crotone. I calabresi sono in avanti anche per numero di reti fatte, 13 contro le sole dieci del Livorno. L’anno passato terminò 1-0 per il Livorno grazie alla rete di Bernardini; era un altro campionato e la situazione era l’opposta di quest’oggi. Il risultato con cui sono terminate più sfide tra Livorno e Crotone è il 2-1; sono infatti sei su nove incontri, le volte in cui il risultato finale è stato questo. All’Ezio Scida terminò 3-0 per i pitagorici, andarono a segno Balasa, Torromino e Capezzi. L’unico ex del match è Raffaele Palladino che a Livorno arrivò in prestito nel 2005 dalla Juventus. Questi ha collezionato in maglia amaranto 22 presenze non siglando nessuna rete.

Per la formazione di questa sera mister Panucci dovrebbe ricorrere al solito 4-3-3 delle ultime uscite. Davanti all’inamovibile Pinsoglio ci saranno Ceccherini e Vergara; a destra Antonini mentre per la fascia sinistra sarà un duello fino all’ultimo tra Lambrughi e Gasbarro. Torna Luci a centrocampo che sarà coadiuvato da Schiavone e probabilmente dal rientrante dalla squalifica Jelenic. In avanti dovrebbe esserci la conferma per Baez e Vajushi a supporto di Vantaggiato anche se, Bunino e Comi bussano alla porta.