26 Novembre 2022

La stagione della Serie B prosegue giornata dopo giornata a regalare emozioni e fascino per un campionato iniziato con una grande dose di equilibrio, nonché un ristrettissimo distacco tra molte squadre dalla testa alla coda della classifica: soltanto tre punti tra zona play off e play out.
Finisce in parità a reti inviolate la sfida tra Frosinone e Palermo con poche emozioni rispetto alle aspettative della vigilia. Ambedue le squadre si sono portate temporaneamente in testa alla classifica fino al Monday Night di questa sera, dove l’Empoli ha battuto l’Entella 3-2 a Chiavari. Dopo un doppio vantaggio con Simic e Donnarumma nei primi 10 minuti, i liguri hanno recuperato nella ripresa con La Mantia e De Luca, sigilla il risultato nel finale Pasqual. Gli azzurri sono in testa alla classifica della Serie B.
Nell’anticipo del Venerdì il Foggia batte il Perugia 2-1. Gargani in vantaggio con la rete di Gerbo al 13’ del primo tempo, mentre il raddoppio arriva al 28’ con Mazzeo, inutile il gol nel recupero del primo tempo su rigore di Di Carmine, vincono i pugliesi.
Rocambolesco match tra Ascoli e Venezia: la sblocca Zigoni per i veneti al 15’ del primo tempo; nella ripresa pareggia prima l’Ascoli con Carpani e poi si porta in vantaggio con Favilli. Al pari di pochi istanti dopo del Venezia con Marsura risponde ancora Favilli per l’Ascoli, ma Geijo rimette al 29’ la partita in parità: finisce 3-3.
Spettacolo anche a Vercelli nella sfida tra la Pro e il Bari: Luca Castiglia porta in vantaggio i piemontesi, nel secondo tempo è Galano con una doppietta a ribaltare il risultato per i biancorossi che vengono raggiunti al quinto minuto di recupero dalla rete di Morra. Finisce 2-2.
Si risolve nel finale e in modo rocambolesco la sfida tra Cittadella e Cremonese, vinta per 2-1 dai lombardi in 9 uomini contro 11. In inferiorità numerica (espulso Renzetti) la Cremonese si porta in vantaggio a inizio ripresa con la rete di Dos Santos. Successivamente, con la seconda espulsione di Arini, pareggia il Cittadella grazie alla rete di Arrighini, ma al 51’ i grigiorossi riescono a vincerla grazie alla rete di Cavion, confermando l’ottimo inizio di questa neopromossa.
Vince il Pescara 1-0 al Tardini contro il Parma, decide Brugman a pochi minuti dallo scadere del secondo tempo.
Amaro ritorno di Castori da avversario a Carpi: Jelenic lo punisce con una doppietta, mentre la rete per il Cesena arriva allo scadere della ripresa grazie all’autorete di Brosco.
Il Novara passa a Brescia 1-0, decisivo Di Mariano su assist di Da Cruz, con i lombardi che terminano la partita in inferiorità numerica.
Spettacolo e fuochi d’artificio a Terni nella partita tra Ternana e Spezia. I liguri si sono prima portati sul doppio vantaggio grazie alle reti di Marilungo e Granoche nei primi 12’, ma la Ternana ritorna in partita nella prima frazione prima con Albadoro e poi con il pareggio di Tremolada con un colpo di testa sotto l’incrocio. Nella ripresa soltanto umbri che nel finale prima si portano in vantaggio con Angiulli e poi chiudono i conti con Montalto sul finale di ripresa: finisce 4-2 per i rossoverdi.
Nel derby campano della domenica al Partenio vince la Salernitana in rimonta sull’Avellino. Le reti tutte nella ripresa: doppio vantaggio dell’Avellino con Kresic e Laverone, ma la Salernitana non molla e accorcia le distanze prima con Alejandro Rodriguez e nei minuti finali pareggia con Sprocati e trova la rete di Minala che la risolve in pieno recupero. Finisce 3-2 per la Salernitana.
RISULTATI E MARCATORI
Foggia-Perugia 2-1 — Marcatori:Gerbo (F) al 13’, Mazzeo (F) al 28’, Di Carmine (P) su rigore al 46’ p.t.
Ascoli-Venezia 3-3 — Marcatori: Zigoni (V) al 15′ pt, Carpani (A) al 5′ st, Favilli (A) 11′ st, Marsura (V) al 14′ st, Favilli (A) 17′ st, Geijo (V) al 29′ st
Brescia-Novara 0-1 — Marcatori: Di Mariano (Nov) al 23′ st
Carpi-Cesena 2-1 — Marcatori: Jelenic (C) al 3′ e al 14′ pt, autorete di Brosco (C) al 47′ s.t.
Cittadella-Cremonese 1-2 — Marcatori: Dos Santos (CRE) al 3′ st, Arrighini (CIT) al 34′ st, Cavion (CRE) al 51′ st
Frosinone-Palermo 0-0
Parma-Pescara 0-1 — Marcatori: Brugman (PE) al 40′ st
Pro Vercelli-Bari 2-2 — Marcatori: Castiglia (P) 30′ pt, Galano (B) al 2′ e al 31′ st, Morra (P) al 50′ st
Ternana-Spezia 4-2 — Marcatori: Marilungo (S) 1′ pt, Granoche (S) 12′ pt, Albadoro (T) 20′ pt, Tremolada (T) 35′ pt, Angiulli (T) 20′ st, Montalto (T) al 43′ st
Avellino-Salernitana 2-3 — Marcatori: Kresic (A) 2’ st, Laverone (A) 14’ st, 28′ st Rodriguez, 40′ st Sprocati, 51′ st Minala (S)
Virtus Entella-Empoli 2-3 — Marcatori: 2′ Simic (E), 9′ Donnarumma (E), 58′ La Mantia (VE), 62′ De Luca (VE), 86′ Pasqual (E)
CLASSIFICA

CLASSIFICA MARCATORI


HIGHLIGHTS: LINK

PROSSIMO TURNO: 10°GIORNATA
Il decimo turno avrà inizio con i seguenti due match di venerdì 20 ottobre: Cremonese-Brescia (ore 19) e Bari-Cittadella (ore 21).
Le restanti partite si giocheranno sabato 21 ottobre alle ore 15: Cesena-Foggia, Palermo-Novara, Parma-Entella, Pescara-Avellino, Pro Vercelli-Carpi, Salernitana-Frosinone, Spezia-Perugia, Ternana-Ascoli, Venezia-Empoli.

Guerin Sportivo: LINK

Show Full Content

About Author View Posts

Matteo Provvidenza

Nato nel 1989 a Viareggio, scrive articoli dal 2012, anno di fondazione di Viareggio Free World (oggi VFW Project). Ha scritto anche per Egg Magazine, Guerin Sportivo (Pagina Facebook), Calcio Estero News e altri blog e siti internet. Presidente e fondatore dell'associazione di promozione culturale e sociale Versilcanapa.

Previous Qualificazioni mondiali: ostacolo Svezia per l’Italia, ma dipende tutto da noi
Next L’Iraq attacca i curdi e si riprende Kirkuk

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Puzzle Society: Visione Generazionale di Unità Costituzionale

2 Settembre 2022
Close