27 Maggio 2020

All you Need is Cinema: I Film da Vedere nella Vita!

Ogni giornale, rivista, sito o blog che si rispetti ha una lista dei propri libri, dischi musicali, dipinti, sport, squadre, animali e persino cioccolatini preferiti, noi di Uninfonews.it non vogliamo essere da meno! Per questo motivo, ogni sabato, il giornale elencherà 5 pellicole che per noi non possono mancare nella vostra cineteca! Ovviamente la numerazione ha un valore del tutto relativo, non pensiate che un lungometraggio in ventiduesima posizione valga meno di uno che è stato inserito nella prima decina; noi non siamo critici e pertanto la nostra iniziativa è quella di fornire a voi, cari lettori, dei titoli, con dei brevi riassunti (o sinossi ufficiali che estrapoleremo dai Blu-ray o da siti specializzati che non ci dimenticheremo di menzionare per diritti di copyright), che riteniamo essenziali per accrescere la vostra/nostra cultura e passione! Non ci sono recensioni qui, né voti (al massimo troverete un link che vi porta ad un articolo fatto da noi se il film inserito si trova nella sezione Cinema), ma solo una normalissima lista che potrete condividere o meno, ma prima di sommergerci dalla critiche in fatto di gusti, fateci almeno provare! Ecco dunque 5 film che la redazione di Uninfonews.it vi consiglia! Buona Lettura!


N. #421 – 425

Silver-Linings-Playbook-Poster421) Il Lato Positivo – Silver Linings Playbook  

Titolo Originale: Silver Linings Playbook

Regia: David O. Russell

Interpreti: Bradley Cooper, Jennifer Lawrence, Robert De Niro, Julia Stiles, Taylor Schilling, Chris Tucker, Shea Whigham, Dash Mihok, John Ortiz, Anupam Kher, Jacki Weaver, Bonnie Aarons, Brea Bee

Anno: 2012


Trama:

Pat Peoples, ex insegnante di storia delle superiori, è stato appena dimesso da un istituto per malattie mentali. Pat si ostina a credere di essere stato in cura per pochi mesi e non per quattro anni e ha intenzione di riconciliarsi con l’ex moglie. Rifiutando l’idea che sia passato così tanto tempo e che la loro sia una separazione definitiva, Pat trascorre i giorni nell’attesa febbrile della riconciliazione cercando di diventare l’uomo che la moglie ha sempre desiderato. Nel frattempo però viene inaspettatamente distratto da una bella e problematica vicina di casa.. (Fonte Comingsoon.it)

422) La Sfida del Samuraila-sfida-del-samurai-locandina-originale-246033 

Titolo Originale: Yojimbo

Regia: Akira Kurosawa

Interpreti: Toshirô Mifune, Tatsuya Nakadai, Isuzo Yamada, Daisuke Katô, Takashi Shimura, Eijirô Tono, Ikio Sawamura, Seizaburo Kawazu, Kamatari Fujiwara, Atsushi Watanabe, Yoshio Tsuchiya, Yôko Tsukasa, Hiroshi Tachikawa, Susumu Fujita, Kyu Sazanka, Yosuke Natsuki, Akira Nishimura

Anno: 1961

Trama:

In un piccolo villaggio due fazioni si combattono da lungo tempo. Un giorno giunge nel villaggio Sanjuro Kuwabatake, un samurai che, venuto a conoscenda della situazione, decide di offrire i suoi servigi ad una delle due parti. Ma la faccenda è poco chiara e, ad un esame più attento, Kuwabatake si accorge che dei due partiti non gli conviene scegliere né l’uno né l’altro. A poco a poco la situazione si fa più chiara. Il samurai si avvede delle ingiustizie che vengono commesse e prende le difese dei deboli: riesce a liberare una donna presa in ostaggio da uno dei due gruppi rivali. Poi cerca, con diverse astuzie, di indebolire i contendenti e infatti i combattimenti cominciano a farsi più rari. Quando vede avvicinarsi la conclusione dei suoi sforzi, i suoi avversari – perché ha finito per scegliere il campo in cui combattere – lo fanno prigioniero. Benché ferito, il samurai riesce a fuggire e si prepara ad affrontare, in uno scontro decisivo, i suoi nemici. Tra costoro uno possiede una pistola, arma sconosciuta agli altri. Ciononostante non esita ad opporgli la propria spada e dopo uno scontro epico riesce ad abbatterlo. Nel villaggio torna la pace. (Fonte Comingsoon.it)

laconversazione423) La Conversazione

Titolo Originale: The Conversation

Regia: Francis Ford Coppola

Interpreti: Gene Hackman, John Cazale, Allen Garfield, Frederic Forrest, Cindy Williams, Robert Duvall, Harrison Ford, Teri Garr, Michael Higgins, Elizabeth MacRae, Robert Shields

Anno: 1974

Trama:

Harry Caul, esperto in intercettazioni, riceve dal segretario di un uomo d’affari, che sospetta la moglie di infedeltà, l’incarico di registrare quel che si dicono, tra la folla di un parco, la donna e il suo amante. Con l’aiuto di un modernissimo apparecchio d’ascolto e di tre collaboratori, Harry assolve il suo compito. Ascoltando la registrazione, però, si convince che la coppia spiata corre un grave pericolo; esita perciò a consegnare i nastri, che tuttavia gli vengono trafugati. Per prevenire la tragedia, Caul corre all’albergo dove sa che i due amanti si incontreranno. (Fonte Comingsoon.it)

424) Django DJANGO_POSTER

Titolo Originale: Django

Regia: Sergio Corbucci

Interpreti: Franco Nero, José Bódalo, Loredana Nusciak, Ángel Álvarez, Gino Pernice, Rafael Albaicín, Eduardo Fajardo, Luciano Rossi, Giovanni Ivan Scratuglia, Erik Schippers, Simón Arriaga, José Canalejas

Anno: 1966

Trama:

In un paese ai confini del Messico dove imperversano due bande capeggiate rispettivamente dal maggiore americano Jack Winchester e dal generale messicano Hugo Rodriguez, arriva un pistolero, Django, accompagnato da Norma, la sua amante. Nel saloon del villaggio, dove si riuniscono a turno le due bande rivali, Django che è stato guidato fin lì dalla sete di vendetta contro Winchester, riesce a uccidere quasi tutti gli uomini del maggiore con una mitragliatrice nascosta in una bara. Intanto Django riesce ad avere un incontro con Hugo e gli propone di dargli del denaro in cambio di armi. Poiché Hugo rifiuta, Django ruba l’oro e fugge con Norma, ma il generale, dopo averlo raggiunto, lo punisce uccidendo la donna e stritolando le mani del pistolero. Mentre Django trova riparo e cure a casa di Nathaniel, il proprietario del saloon, Winchester sorprende Hugo ed i suoi uomini in un agguato e li uccide. Una volta guarito, però, Django lancia un’altra sfida al maggiore e finalmente lo uccide nel cimitero di Tombstone accanto alla tomba della moglie che era stata uccisa da Jack.(Fonte Comingsoon.it)

attack-the-block425) Attack the Block – Invasione Aliena 

Titolo Originale: Attack the Block

Regia: Joe Cornish

Interpreti: John Boyega, Alex Esmail, Franz Drameh, Leeon Jones, Simon Howard, Jodie Whittaker, Nick Frost, Luke Treadaway

Anno: 2011

Trama:

Londra. Sam, un’infermiera tirocinante, sta tornando a casa dal lavoro quando viene aggredita e derubata da una banda composta da cinque giovanissimi teppisti incappucciati: Moses, Pest, Denis, Jerome e Biggz. La donna riesce a fuggire quando un meteorite si schianta su una macchina parcheggiata lì vicino. Incuriositi, i ragazzi si avvicinano alla carcassa dell’automobile e, con grande sorpresa, vengono aggrediti da un piccolo alieno. Per nulla intimoriti, i cinque giovani si lanciano all’inseguimento della creatura e la uccidono. Dopo averla trascinata in giro per il quartiere come un trofeo di guerra decidono di nasconderla nell’appartamento di Ron, uno spacciatore che vive nel loro stesso caseggiato e che ha creato una piccola coltivazione di cannabis in un appartamento abbandonato agli ultimi piani del palazzo. Mentre Sam e la polizia danno la caccia alla banda, una seconda ondata di meteoriti si abbatte sul quartiere: è un’invasione aliena in piena regola. Convinta di una facile vittoria contro creature così deboli, la gang impugna le armi, inforca le proprie bici e gli scooter e si prepara alla caccia. Ma questa volta le creature sono più grandi e molto più pericolose. (Fonte Comingsoon.it)

Appuntamento alla Prossima Settimana!

Show Full Content

About Author View Posts

Claudio Fedele
Claudio Fedele

Nato il 6 Febbraio 1993, residente a Livorno. Appassionato di Libri, Videogiochi, Arte e Film. Sostenitore del progetto Uninfonews e gran seguace della corrente dedita al Bunburysmo. Amante della buona musica e finto conoscitore di dipinti Pre-Raffaelliti.
Grande fan di: Stephen King, J.R.R. Tolkien, Wu Ming, J.K. Rowling, Charles Dickens e Peter Jackson.

Previous “Le donne” su Google
Next Recensione di Memento

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Spiaggia del Sonnino: Graffi e botte per il posto a sedere. Chiamati carabinieri

25 Maggio 2020
Close