Le statue etrusche di Casale Marittimo

Giulia - 27 Luglio 2013

La legge ferrea dell’oligarchia: l’individualismo dei partiti come fine di questi (PT 3)

Giulia - 27 Luglio 2013

Viareggio di nuovo in maschera (e festeggia i Beatles)

Giulia - 27 Luglio 2013
empty image
empty image
Share
Coreografia dei figuranti a terra del carro Potere in Maschera dei fratelli Bonetti

Coreografia dei figuranti a terra del carro Potere in Maschera dei fratelli Bonetti

A Viareggio ci sono tre cose da non lasciarsi scappare: un caffè dal sapore Liberty allo storico Margherita, un giro in ‘grillo’ alla Pineta di Ponente e un salto al Carnevale Estivo. Sabato 27 luglio e mercoledì 14 agosto (con l’ipotesi di una terza serata il 24 agosto), alle ore 20:30 i grandi carri illuminati partiranno dalla cittadella del Carnevale e sfileranno sui Viali a Mare con musica, maschere e balli, uno spettacolo completamente gratuito per festeggiare i 140 anni del Carnevale di Viareggio.
I Carri e le Maschere:

Non sto qui a dirvi che è un evento culturale importante, che ci saranno i carri di prima categoria Potere in Maschera dei fratelli Bonetti, Le nozze coi fichi secchi di Massimo Breschi e La guerra dei poveri dei fratelli Cinquini, il tutto accompagnato dalle coreografie dei figuranti a terra che coinvolgeranno il pubblico con la loro energia. I carri partiranno dalla Cittadella alle 20.30 e percorreranno il viale Einaudi fino al Lungomare; intorno alle 21:30 è previsto l’arrivo in piazza Puccini e alle 22:30 la sfilata farà il suo ingresso in Piazza Mazzini.

Il carnevale estivo diventa la vetrina degli artisti grazie all’iniziativa di Boomart Festival, il festival multimediale dei giovani artisti e musicisti ideato e diretto da Francesca Pasquinucci e Davide Giannoni, prodotto dalla Fondazione Festival Puccini di Torre del Lago, in collaborazione con il Movimento Carnevalari.

27 luglio
Pimp my Burlamacco – Boomart & Carnevale Estivo 
Per la serata del 27 luglio è prevista l’iniziativa “Pimp my Burlamacco”, dove 10 artisti di Boomart Music & Art Festival daranno nuova vita alla maschera simbolo del Carnevale di Viareggio in 10 stili pittorici diversi, lavorando su sagome “pop” ad altezza d’uomo, che saranno messe all’asta, con un ricavato che andrà in beneficienza.
14 agosto
Boomart Beatles Night & Carnevale Estivo
Il 14 agosto Boomart Beatles Night e Carnevale Estivo animeranno piazza Mazzini con l’evento dal motto “Facciamo festa ai Beatles”. In occasione dei 50 anni di carriera dei ragazzi di Liverpool, il mood di Sgt. Pepper’s & Lonely Hearts Club Band, di Yellow Submarine, di Magical mistery Tour e di Abbey Road ispireranno il Live Painting accompagnato dall’esibizione di alcune band in versione acustica. E’ gradito, anche da parte degli spettatori un look anni ’60 – ’70 da veri intenditori Beat e Rock!

Burlamacco Sirenetto

Prossimi appuntamenti:
Non è esclusa la possibilità di una terza sfilata straordinaria sabato 24 agosto, in occasione dell’evento Arcobaleno d’Estate, al quale sta lavorando la Regione Toscana e che ha come obiettivo festeggiare l’identità della nostra regione, la sua cultura, il suo turismo, le sue radici.
Venite a dare un’occhiata e pensate che questa è solo una minima parte dei Grandi Corsi invernali: il Manifesto del carnevale estivo di quest’anno, creato da  Paco Cacciatori,riporta l’immagine inedita di Burlamacco “sirenetto” nel Mar Tirreno, con in rosso evidenziate le prossime date dei Corsi Mascherati del Carnevale di Viareggio 2014: 16, 23 febbraio, 2, 4 e 9 marzo.
La tradizione del Carnevale Estivo:
Se ci fosse ancora qualche scettico tanto “lucchese” da obiettare che il Carnevale Estivo non è che la copia dell’originale, sappiate che quella del Carnevale Estivo è una tradizione che affonda le sue origini negli anni Trenta, quando per la prima volta i carri allegorici sfilarono in agosto. Poi, la tradizione è stata ripresa più volte con formule diverse e, dal 2009, è diventata un appuntamento irrinunciabile per oltre 60 mila spettatori. Per i più smanettoni, ripercorrere la storia del Carnevale di Viareggio è ancora più facile: potete scaricare la app gratuita ufficiale con tutte le foto dei carri, delle maschere e anche le foto storiche, in bianco e nero, degli anni Trenta e Cinquanta.
Ma se proprio volete la verità, il bello del Carnevale di Viareggio è infilarsi un vestito coloratissimo e ballare dietro ai carri finché non devono raccoglierti da terra come una stella filante scoppiata, cantando le canzoni tradizionali Come un Coriandolo o Delafia insieme alle Hit del momento; salutare con gioia l’alzabandiera, godersi l’attimo di silenzio prima fuochi d’artificio in Piazza Mazzini e aspettare con gli amici il verdetto dei Giudici, pronti a piangere o a festeggiare la vittoria del vostro carro preferito di Prima o Seconda categoria.
Non sapete di cosa sto parlando? Venite il 27 luglio e il 14 agosto: sono certa che vi rivedremo a febbraio!