24 Aprile 2024

All you Need is Cinema: I Film da Vedere nella Vita!

Ogni giornale, rivista, sito o blog che si rispetti ha una lista dei propri libri, dischi musicali, dipinti, sport, squadre, animali e persino cioccolatini preferiti, noi di Uninfonews.it non vogliamo essere da meno! Per questo motivo, ogni sabato, il giornale elencherà 5 pellicole che per noi non possono mancare nella vostra cineteca! Ovviamente la numerazione ha un valore del tutto relativo, non pensiate che un lungometraggio in ventiduesima posizione valga meno di uno che è stato inserito nella prima decina; noi non siamo critici e pertanto la nostra iniziativa è quella di fornire a voi, cari lettori, dei titoli, con dei brevi riassunti (o sinossi ufficiali che estrapoleremo dai Blu-ray o da siti specializzati che non ci dimenticheremo di menzionare per diritti di copyright), che riteniamo essenziali per accrescere la vostra/nostra cultura e passione! Non ci sono recensioni qui, né voti (al massimo troverete un link che vi porta ad un articolo fatto da noi se il film inserito si trova nella sezione Cinema), ma solo una normalissima lista che potrete condividere o meno, ma prima di sommergerci dalla critiche in fatto di gusti, fateci almeno provare! Ecco dunque 5 film che la redazione di Uninfonews.it vi consiglia! Buona Lettura!


N. #471 – 475

hobbit_the_battle_of_the_five_armies_ver2_xlg471) Lo Hobbit – La Battaglia delle Cinque Armate  

Titolo Originale: The Hobbit – The Battle of Five Armies

Regia: Peter Jackson

Interpreti: Martin Freeman, Ian McKellen, Richard Armitage, Christopher Lee, Luke Evans, Cate Blanchett, Ken Scott, Benedict Cumberbatch, Ian Holm, Stephen Fry, Lee Pace, Evangeline Lilly, Orlando Bloom, Billy Connolly,

Anno: 2014


Trama:

Lo Hobbit la Battaglia delle Cinque Armate porta ad un’epica conclusione delle avventure di Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia e la Compagnia di Nani. Dopo aver reclamato la loro patria dal drago Smaug, la compagnia ha involontariamente scatenato una forza letale nel mondo. Infuriato, Smaug abbatte la sua ira ardente e senza pietà alcuna su uomini inermi, donne e bambini di Pontelagolungo. Ossessionato soprattutto dal recupero del suo tesoro, Thorin sacrifica l’amicizia e l’onore e mentre i frenetici tentativi di Bilbo di farlo ragionare si accumulano finiscono per guidare lo Hobbit verso una scelta disperata e pericolosa. Ma ci sono anche pericoli maggori che incombono. Non visto, se non dal Mago Gandalf, il grande nemico Sauron ha mandato legioni di orchi in un attacco furtivo sulla Montagna Solitaria. Mentre l’oscurità converge sul conflitto in escalation, le razze di Nani, Elfi e Uomini devono decidere se unirsi o essere distrutte. Bilbo si ritrova così a lottare per la sua vita e quella dei suoi amici nell’epica Battaglia delle Cinque Armate mentre il futuro della Terra di Mezzo è in bilico.(Fonte Comingsoon.it)

472) The Fall the-fall  

Titolo Originale: The Fall

Regia: Tarsem Singh 

Interpreti: Lee Pace, Catinca Untaru, Justine Waddell, Kim Uylenbroek, Sean Gilder, Daniel Caltagirone, Marcus Wesley, Robin Smith, Leo Bill, Jeetu Verma, Julian Bleach

Anno: 2006

Trama:

Nel 1915 in un ospedale di Los Angeles, Alexandria, una bambina con braccio ingessato, incontra un giovane stuntman paralizzato e costretto al letto, dopo una brutta caduta sul set. L’uomo inizia a raccontarle una serie di storie fantastiche su cinque mitici eroi. Da qui parte un’avventura mirabolante e visionaria. (Fonte Comingsoon.it)

serendipity-movie-poster-2001-1020192930473) Serendipity –  Quando l’Amore è Magia

Titolo Originale: Serendipity

Regia:Peter Chelsom

Interpreti: John Cusack, Kate Beckinsale, Molly Shannon, Jeremy Piven, Bridget Moynahan, Eugene Levy, John Corbett, Lucy Gordon, Kate Blumberg, Mike Benitez, Pamela Redfern, Brenda Logan, Colleen Williams, Stephen Bruce

Anno: 2001

Trama:

Nel 1990 Jonathan, in pieno shopping, incontra per caso Sara. Fino ad allora perfetti sconosciuti, i due vengono travolti da una reciproca ed irresistibile attrazione e, nonostante siano impegnati entrambi in altre relazioni, decidono di trascorrere la serata insieme vagando senza mèta per Manhattan senza neppure scambiarsi i nomi. Quando la notte sta per finire Jonathan, oramai innamorato, propone di continuare a vedersi mentre Sarah, titubante, propende per un’altra soluzione: lasciare che sia il destino a decidere del loro futuro. Se sono fatti per stare insieme, finiranno sicuramente per ritrovarsi. (Fonte Comingsoon.it)

474) Il Padrino – Parte IIIIl_padrino_parte_III

Titolo Originale: The Godfather: Part III

Regia: Francis Ford Coppola

Interpreti: Al Pacino, Diane Keaton, Talia Shire, Andy Garcia, Eli Wallach, Joe Mantegna, George Hamilton, Bridget Fonda, Sofia Coppola, Raf Vallone, Franc D’Ambrosio, Donal Donnelly, Richard Bright, Helmut Berger, Don Novello, John Savage, Franco Citti, Vittorio Duse, Enzo Robutti, Remo Remotti, Sal Borgese, Carmine Coppola

Anno: 1990

Trama:

Nel 1979, a New York, Michael Corleone, sessantenne, ammalato di diabete, tormentato dai rimorsi e stanco di violenza, ha raggiunto la rispettabilità: venduti i casinò di Las Vegas e investito il ricavato, utilizzando i servizi della Banca vaticana, è diventato celebre per le sue opere di beneficenza, cosicché, con l’aiuto di un arcivescovo americano ottiene un’onorificenza della Santa Sede. Alla festa che segue, mentre Mary, la figlia di Michael, si innamora a prima vista del cugino Vincent Mancini che la ricambia, Kay (l’ex-moglie, sempre amata) chiede a Corleone di permettere al loro figlio Tony (che aborre gli affari del padre) di fare il cantante lirico. Pur essendo contrario, Michael cede e poi, per consiglio della devota sorella Connie, accoglie alle proprie dipendenze il nipote Vincent, figlio illegittimo del defunto Sonny, che lo mette in guardia contro il mafioso Joey Zasa. Presto Vincent si dimostra impulsivo e violento, com’era suo padre, cosicché lo zio è scontento, anche perché decisamente contrario all’appassionato amore nato fra lui e Mary, che sono primi cugini. Intanto Michael è entrato in una grossa operazione finanziaria, l’Internazionale Immobiliare, vincendo, sempre con l’aiuto del solito arcivescovo, l’ostilità di alcuni azionisti. Ma i capi delle famiglie mafiose amiche vorrebbero partecipare all’affare, cosa che Michael rifiuta, perché l’operazione è assolutamente pulita. I boss ne parlano in una riunione plenaria ad Atlantic City, nella quale Corleone, dopo essere stato minacciato da Zasa, che poi si allontana, assiste ad una terribile strage dei presenti, compiuta con l’aiuto di un elicottero, e dalla quale lo salva Vincent. Questi in seguito ucciderà Zasa, responsabile della carneficina, però Michael scopre che l’ordine era venuto dal potente boss Lucchesi, al quale obbedisce oramai anche l’anziano capo Don Altobello, che i Corleone credevano loro fidato amico. Superato a stento un grave attacco di diabete, Michael parte per assistere al debutto di Tony al teatro Massimo di Palermo, nella “Cavalleria rusticana”, poi, giunto in Sicilia, si confessa al Cardinale Lamberto, di cui conosce la bontà e l’onestà. I suoi peccati sono enormi, ma riceve l’assoluzione. Poco dopo, essendo morto Paolo VI, Lamberto viene eletto papa, col nome di Giovanni Paolo I. Al debutto di Tony assistono parenti ed amici, ma Lucchesi e Altobello hanno inviato un sicario per uccidere in teatro Corleone, che Vincent e i suoi cercano di proteggere. Al termine dello spettacolo, nel quale Tony trionfa, Altobello muore nel suo palco, avvelenato da Connie, mentre, in una sparatoria, Michael è solo ferito, ma viene uccisa incidentalmente Mary, la quale stava supplicando il padre di non ostacolare il suo amore. Contemporaneamente, Lucchesi sarà assassinato in casa, mentre a Roma l’arcivescovo americano viene ammazzato, dopo che il papa, deciso a non tollerare affari disonesti, è stato trovato morto avvelenato. Michael elegge Vincent capo della famiglia Corleone, poi, stanco e avvilito, si ritira in un paesino della Sicilia, dove muore triste e solo.(Fonte Comingsoon.it)

la-locandina-di-la-spina-del-diavolo-26461475)  La Spina del Diavolo 

Titolo Originale: El Espinazo del Diablo

Regia: Guillermo Del Toro

Interpreti: Eduardo Noriega, Marisa Paredes, Federico Luppi, Fernando Tielve, Íñigo Garcés, Irene Visedo, José Manuel Lorenzo, Francisco Maestre, Junio Valverde, Berta Ojea, Adrián Lamana, Daniel Esparza, Javier González, Víctor Barroso, Francisco Fernández, Juan Carlos Vellido, Víctor Elías, Álvaro Vega, Jonas Batlecas, Daniel Cuño, Rubén Escamilla, Adrián Serna, Javier González Sánchez, Álvaro Román, Mikel Selles, Leandro Tejada, José Luis Torrijo, Andreas Muñoz, Izan Checa, Miguel Ortiz

Anno: 2014

Trama:

Spagna, anni ’30. Abbandonato dalla madre in un orfanotrofio di Santa Lucia, Carlos, inizia a vedere il fantasma di un bambino. Da subito intuisce che si tratta di un vecchio alunno dell’istituto, scomparso in circostanze misteriose… (Fonte Comingsoon.it)

Appuntamento alla Prossima Settimana!

Show Full Content

About Author View Posts

Claudio Fedele

Nato il 6 Febbraio 1993, residente a Livorno. Appassionato di Libri, Videogiochi, Arte e Film. Sostenitore del progetto Uninfonews e gran seguace della corrente dedita al Bunburysmo. Amante della buona musica e finto conoscitore di dipinti Pre-Raffaelliti.
Grande fan di: Stephen King, J.R.R. Tolkien, Wu Ming, J.K. Rowling, Charles Dickens e Peter Jackson.

Previous Legalizzazione in Colorado: una vera rivoluzione?
Next Social freezing: nuove frontiere, vecchie barriere

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Il successo di Squid Game

6 Novembre 2021
Close