29 Settembre 2022

EMPOLI-ENTELLA 2-1 I toscani vincono il posticipo della domenica pomeriggio al Castellani e tornano al primo posto con una partita in meno dei ciociari: ancora a segno la coppia gol migliore del campionato per il 2-1 definitivo.
L’Empoli supera per 2-1 l’Entella nel posticipo della 30esima giornata di Serie B e si porta da solo al comando della classifica. I toscani con 54 punti scavalcano, infatti, il Frosinone fermo a 53. Secondo ko di fila per l’Entella, che scivola al quartultimo posto in piena zona retrocessione.
PALERMO-FROSINONE 1-0
Il Palermo supera per 1-0 il Frosinone nel posticipo della 30esima giornata del campionato di Serie B. Una vittoria fondamentale per i rosanero, reduci da tre sconfitte e un pareggio nelle ultime cinque giornate, ma che danno continuità al 4-1 rifilato all’Ascoli la scorsa settimana. La rete di Gnahore nella ripresa consente al Palermo di issarsi al terzo posto in classifica a -3 dalla seconda Frosinone e a -4 dalla capolista Empoli.
SALERNITANA-AVELLINO 2-0 Nel primo tempo una Salernitana cinica, chiude di fatto la partita in meno di venti minuto: al 9′ sblocca il risultato Kiyine con una conclusione dalla distanza, al 18′ Sprocati raddoppia su assist filtrante di Minala. L’Avellino solo dopo l’ingresso di Asencio prova a reagire.
BARI -PRO VERCELLI 2-2 Bari e Pro Vercelli hanno pareggiato 2-2 in un match valido per la 30esima giornata del campionato di Serie B. Un risultato che fa scivolare i pugliesi di Grosso al sesto posto in classifica, scavalcati dal Venezia. Punto prezioso, invece, per i piemontesi in chiave salvezza. Prima della partita osservato 1′ di silenzio in memoria di Davide Astori, con altre iniziative. Primo tempo senza grandi emozioni, fino a quando Ghiglione con una bella azione personale regala il vantaggio alla Pro. Timide le iniziative del Bari con Galano, Anderson e Sabelli. Nel secondo tempo il Bari ribalta lo svantaggio grazie a Kozak in mischia e a Brienza, entrato 4 minuti prima, su assist di Floro Flores. Quando la vittoria dei pugliesi sembrava in cassaforte, Morra in pieno recupero fissa il risultato finale sul 2-2, segnando in mischia su azione di calcio d’angolo.
CESENA-CARPI 0-0
Un risultato fondamentale soprattutto per i padroni di casa che si portano a +2 sulla zona playout. Pareggio che serve a poco, invece, per il Carpi che rischia di restare fuori dai playoff.
CREMONESE-CITTADELLA 1-1
I veneti proseguono nella loro striscia positiva e consolidano il terzo posto in classifica con 49 punti, i griogiorossi lombardi con il mezzo passo falso casalingo scivolano fuori dalle prime otto. Al 35′ è lo stesso Gomez (intervento falloso di Salvi su Cinaglia), sempre su rigore, a siglare il vantaggio. Secondo tempo molto intenso, con il Cittadella che trova il pareggio dopo soli 7′ minuti grazie ad un gol di Iori direttamente u calcio d’angolo.
PERUGIA-FOGGIA 2-0
Un successo importante per gli umbri, che difendono così l’ottavo posto in classifica che vale i playoff. I pugliesi restano staccati di cinque punti e vedono allontanarsi le speranze di post season. Per la squadra di Breda è la quarta vittora di fila grazie alle reti, entrambe nel secondo tempo, di Cerri e di Diamanti su rigore concesso per fallo di mani di Tonucci. Il Foggia può recriminare per aver subito gol in due momenti favorevoli del match, anche se i satanelli di fatto non sono quasi mai stati pericolosi.
PESCARA-PARMA 1-4.
Non basta l’esonero di Zeman, il Pescara viene travolto per 4-1 dal Parma nella 30° giornata di Serie B ed esce dal campo fra i fischi dello stadio Adriatico. Tre punti fondamentali, invece, per il Parma in chiave playoff. I ducali sono ora al settimo posto Parma in vantaggio nel primo tempo grazie ad un gol di Calaiò. Nella ripresa succede tutto negli ultimi venti minuti: Ceravolo firma il raddoppio per il Parma appena entrato in campo. Tre minuti dopo ci pensa Gagliolo a chiudere il match con la rete del 3-0. Il Pescara con orgoglio trova la rete della bandiera con Bunino, ma nel finale è Scavone, su assist di Dezi, a calare il poker per la formazione ospite.ù
VENEZIA-ASCOLI 1-0
Per la squadra di Inzaghi quinto successo consecutivo tra le mura amiche, situazione sempre più difficile per i marchigiani di Cosmi che vengano agganciati dalla Ternana in fondo alla classifica. Dopo un primo tempo segnato da poche emozioni, il risultato si sblocca ad inizio ripresa: lo sgambetto in area di Martinho a Falzerano viene sanzionato con il rigore, trasformato da Geijo. Brutta disavventura per i giocatori dell’Ascoli di rientro dalla trasferta a Venezia. Come se non bastasse la delusione per il k.o. (1-0) che ha fatto precipitare i marchigiani all’ultimo posto in classifica, alcuni giocatori hanno anche dovuto affrontare la rabbia dei tifosi. A farne le spese il centrocampista Samuele Parlati e il portiere Vincenzo Venditti, aggrediti mentre rientravano a casa nel centro storico di Ascoli.
NOVARA-BRESCIA 2-1
Squadre negli spogliatoi con il Brescia in vantaggio, primo tempo frizzante ed equilibrato caratterizzato dal gol di Bisoli. Nella ripresa i piemontesi ribaltano la partita con le reti di Puscas e Sansone, trovando 3 punti dal peso specifico enorme nello scontro diretto con le rondinelle
SPEZIA-TERNANA 1-1
Finisce in parità il match della nona giornata al Picco. Spezia e Ternana si dividono la posta. In campo due aspettative differenti: c’è chi ambisce ai playoff come lo Spezia e chi alla salvezza, come la Ternana. Un punto a testa per l’1-1 fissato dal vantaggio ospite di Finotto e risposta (tutto nel primo tempo) di Forte.

CLASSIFICACLASSIFICA MARCATORI
Caputo (Empoli): 22 reti
Donnarumma (Empoli): 16 reti
Di Carmine (Perugia) e Montalto (Ternana): 15 reti
Ciofani (Frosinone) e Galano (Bari): 13 reti
Nestorovski (Palermo) e Pettinari (Pescara): 12 reti


HIGHLIGHTS: http://www.sport.sky.it/calcio/serie-b/highlights/ultima-giornata.html

RECUPERI 28°GIORNATA


Ieri pomeriggio alle ore 18:00 si sono disputati i due recuperi della 28°giornata con le due gare Bari-Spezia e Pescara-Carpi.
Il confronto del San Nicola è terminato 1-1, mentre il Carpi ha espugnato il campo di un Pescara sempre più in crisi.

31°GIORNATA IL PROGRAMMA
Venerdì 16 marzo alle ore 20:30 l’anticipo Foggia-Cesena. Sabato 17 alle ore 15:00 le seguenti partite: Ascoli-Ternana, Brescia-Cremonese, Cittadella-Bari, Empoli-Venezia, Entella-Parma, Frosinone-Salernitana, Novara-Palermo e Perugia-Spezia. Domenica 18 alle ore 17_30 Avellino-Pescara. Nel monday night delle ore 20:30 Carpi-Pro Vercelli

GUERIN SPORTIVO: LINK LINK

Show Full Content

About Author View Posts

Matteo Provvidenza

Nato nel 1989 a Viareggio, scrive articoli dal 2012, anno di fondazione di Viareggio Free World (oggi VFW Project). Ha scritto anche per Egg Magazine, Guerin Sportivo (Pagina Facebook), Calcio Estero News e altri blog e siti internet. Presidente e fondatore dell'associazione di promozione culturale e sociale Versilcanapa.

Previous GOLDONETTA: Nell’anniversario del rapimento di Aldo Moro, “Piombo” a teatro
Next Torna SCENARI DI QUARTIERI a S. Jacopo “ol Barbara e altre storie”

2 thoughts on “A TUTTA B. 30°giornata: vola l’Empoli, il Palermo batte il Frosinone, Serie B aperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Nuova vita per le carrozze di Don Nesi

23 Dicembre 2021
Close