Recensione di Creed – Nato per Combattere

Angelica Lo Porto - 30 Aprile 2015

Pescara-Livorno, la presentazione del match.

Angelica Lo Porto - 30 Aprile 2015

Intervista Teatro Europeo Plautino

Angelica Lo Porto - 30 Aprile 2015
Share
Dopo aver visto, con la scuola, uno spettacolo proposto dai ragazzi del Teatro Europeo Plautino nella mia città, non ho resistito, essendo rimasta colpita dalla loro bravura, e ho fatto loro qualche domanda.
Innanzi tutto ho chiesto loro nome, età e provenienza:teatro3
  • Cristiano Roccamo, 41 anni, Roma
  • Massimo Boncompagni, 37 anni, Sansepolcro (AR)
  • Riccardo Bartoletti, 31 anni, Piombino (LI)
  • Mauro Eusti, 31 anni, Siziano (PV)
  • Maelig Bidaud, 33 anni, Arpajon (Francia)
  • Agnese Serallegri, 33 anni, Senigallia (AN)
  • Antonio Salerno, 31 anni, Pietrapaola (CZ)
  • Riccardo Bartoletti-direttore organizzativo
  1.  Come vi siete appassionati al teatro?
 Questa è la risposta che hanno dato:
Veniamo tutti da esperienze diverse. Ad esempio Cristiano, il nostro direttore, è partito dal circo e poi si è specializzato in Commedia dell’Arte e Teatro Popolare con Carlo Boso in Francia. C’è anche chi come me – dice Riccardo – ha fatto un’accademia di musical e poi un progetto europeo, o chi addirittura prima di darsi al teatro è stato… ingegnere del suono. Maelig è tra questi, e dalla Francia si occupa, insieme ad Agnese, dell’amministrazione. Comunque tutti noi abbiamo fatto degli studi teatrali in contesti e scuole nazionali riconosciute, è questo l’importante quando si decide di intraprendere il teatro come vero e proprio mestiere.
Inoltre noi tutti studiamo e lavoriamo nel mondo del teatro da almeno 10 anni, in media.
2. Che genere di spettacoli fate principalmente?
Con la compagnia Teatro Europeo Plautino ci occupiamo principalmente di teatro popolare, partendo da Plauto ed arrivando fino al 1800. Non disdegniamo qualche incursione nei “classici” più moderni, se proprio ne vale la pena.
(Personalmente, infatti, ho potuto vedere “Casina”, divertente e coerente a ciò che, in alcune scuole, si studia di Plauto)
3. Qual’è stata l’esperienza migliore che avete vissuto insieme?
Sicuramente aver partecipato, lo scorso luglio, all’edizione 2014 del festival teatrale di Avignone, in Francia, è stata un’esperienza davvero unica e indimenticabile.
Era anche la nostra prima grossa esperienza di tournée insieme, forse per questo ci è apparsa ancora più bella: 25 giorni ininterrottamente in scena, alle due del pomeriggio, con “Aulularia“, un classico di Plauto allestito, per l’occasione, in italiano ed in francese! E’ stata sicuramente un’esperienza che ci ha insegnato molto, nel bene e nel male.
4. E il miglior spettacolo che vi ha resi particolarmente soddisfatti?
teatro1Ogni nuovo spettacolo è una scoperta, e già questo lo rende per noi più stimolante da rappresentare rispetto al precedente, anche se, ogni allestimento, alla fine, diventa parte di noi a tal punto che spesso da uno spettacolo all’altro… ci autocitiamo, inserendo vecchie piccole parti alle quali siamo particolarmente affezionati nelle nostre nuove produzioni.
Se siete curiosi e volete rimanere aggiornati sulle iniziative, le offerte e le novità della loro compagnia…
Trovate su Facebook la loro pagina ufficiale e rispondete a questa email con “Si TEP’Sletter” ed inseriremo il vostro indirizzo nella nostra mailing list.
Info su: www.plauto.eu/iscriviti-alla-tep-sletter/
                                                                    Angelica Lo Porto