6 Ottobre 2022

All you Need is Cinema: I Film da Vedere nella Vita

Speciale Natale!


Ogni giornale, rivista, sito o blog che si rispetti ha una lista dei propri libri, dischi musicali, dipinti, sport, squadre, animali e persino cioccolatini preferiti, noi di Uninfonews.it non vogliamo essere da meno! Per questo motivo, ogni sabato, il giornale elencherà 5 pellicole che per noi non possono mancare nella vostra cineteca! Ovviamente la numerazione ha un valore del tutto relativo, non pensiate che un lungometraggio in ventiduesima posizione valga meno di uno che è stato inserito nella prima decina; noi non siamo critici e pertanto la nostra iniziativa è quella di fornire a voi, cari lettori, dei titoli, con dei brevi riassunti (o sinossi ufficiali che estrapoleremo dai Blu-ray o da siti specializzati che non ci dimenticheremo di menzionare per diritti di copyright), che riteniamo essenziali per accrescere la vostra/nostra cultura e passione! Non ci sono recensioni qui, né voti (al massimo troverete un link che vi porta ad un articolo fatto da noi se il film inserito si trova nella sezione Cinema), ma solo una normalissima lista che potrete condividere o meno, ma prima di sommergerci dalla critiche in fatto di gusti, fateci almeno provare! Ecco dunque 10 film che la redazione di Uninfonews.it vi consiglia di guardare nella settimana di Natale! Buona Lettura!

N. #221 – 225

1452221) Polar Express 

Titolo Originale: The Polar Express

Regia: Robert Zemeckis

Interpreti: Tom Hanks, Leslie Zemeckis, Eddie Deezen, Nona Gaye, Peter Scolari, Connor Matheus, Phil Fondacaro, Andrew Ableson


Anno: 2004

 

Trama:

Un ragazzino è sdraiato nel suo letto, sveglio la vigilia di Natale, eccitato e attento. Aspetta. Vuole udire qualcosa che ha paura di non aver mai sentito, il suono delle campanelle della slitta di Babbo Natale. A cinque minuti alla mezzanotte improvvisamente un rombo fragoroso fa sobbalzare il ragazzo, che attraverso i vetri appannati vede una cosa straordinaria: un treno nero lucido che si ferma proprio davanti a casa sua. Il ragazzo si precipita fuori, con indosso solo il pigiama e le pantofole, e il macchinista, che sembra lo stia aspettando, gli chiede: “Allora, vieni?”. “Dove?” “Ma come, al Polo Nord ovviamente. Questo è il Polar Express”… (Fonte Comingsoon.it)

 

222) Edward Mani di ForbiceStasera-tv-69

Titolo Originale: Edward Scissorhands

Regia: Tim Burton 

Interpreti: Johnny Depp, Winona Ryder, Dianne Wiest, Anthony Michael Hall, Vincent Price, Kathy Baker, Robert Oliveri, Conchata Ferrell, Caroline Aaron

Anno: 1990

 

Trama:

Peggy Boggs, rappresentante di cosmetici in cerca di clienti, si reca nel sinistro castello in stile gotico situato ai margini del centro residenziale in cui vive, e vi trova uno strano giovane, pallido e spaurito, che al posto delle mani ha delle cesoie. Questi vive solo, dopo la morte improvvisa del suo inventore-padre, avvenuta prima che potesse applicargli le mani e la sua imperfezione gli causa gravi difficoltà. Peggy, impietosita, lo porta nella sua casa, per farlo vivere con la sua famiglia, composta dal marito Bill, dal figlio adolescente Kevin, e dalla figlia Kim. Lo strano ospite desta subito la curlosità delle pettegole amiche di Peggy, che se lo disputano, attratte morbosamente dalla sua “diversità”, e entusiaste dei mirabili lavori che Edward è capace di fare con le sue forbici: tagliare gli alberi e i cespugli in originali forme di creature umane o di animali, tosare i cani e realizzare per le signore eleganti pettinature. (Fonte Comingsoon.it)

 

lilli-e-il-vagabondo-locandina223) Lilly e il Vagabondo

Titolo Originale: Lady and the Tramp

Regia: Wilfred Jackson, Hamilton Luske, Clyde Geronimi

Interpreti:

Anno: 1955

 

Trama:

Lilly, piccola, graziosa cagnetta, è stata offerta in dono, in occasione del Natale, dal giovane sposo alla sua giovane moglie. Liily è divenuta in breve la regina della casa. Quando nasce un bimbo, al quale vanno naturalmente le più affettuose premure del genitori, Lilly si sente abbandonata, ripudiata. Per sfuggire al canile, cui è destinata, Lilly non esita ad affrontare la notte oscura e il mondo sconosciuto, e solo l’intervento di Biagio, un cane vagabondo, la salva dal guai. Poi i due cani salvano il neonato da un grave pericolo: per ricompensarli i genitori li accolgono nella casa, dove divengono in breve gli amici più affezionati e devoti del piccino. (Fonte Comingsoon.it)

 

224) C’è Post@ per Tec_posta_per_te_tom_hanks_nora_ephron_001_jpg_fsgn

Titolo Originale: You’ve got mail

Regia: Nora Ephron

Interpreti: Tom Hanks, Meg Ryan, Jean Stapleton, Parker Posey, David Chappelle, Bruce Jay Friedman, John Randolph, Katie Sagona, Deborah Rush

Anno: 1998

 

Trama:

Joe Fox e Kathleen Kelly vivono e lavorano a pochi isolati luno dallaltro nellUpper West side diNew York. Si servono dallo stesso droghiere, Zabars, prendono il caffè allo stesso Starbrucks, passeggiano per le stesse belle strade. Joe convive con Patricia Eden Parker Posey, brillante editrice e donna molto attiva. Kathleen vive con Frank Navasky Greg Kinnear, un giornalista colto e appassionato. Entrambi sono convinti che le loro esistenze, e i loro rapporti di coppia, siano pienamente soddisfacenti fino a quando si incontrano su una chat line e cominciano a parlare via etere. Celati sotto gli pseudonimi di NY152 e Shopgirl, Joe Fox e Kathleen Kelly finiscono per confidare al proprio corrispondente ogni dettaglio di sé stessi, eccetto la loro reale identità. (Fonte Comingsoon.it)

 

locandina225) Willy Wonka e la Fabbrica di Cioccolato

Titolo Originale: Willy Wonka & the Chocolate Factory

Regia: Mel Stuart

Interpreti: Gene Wilder, Jack Albertson, Peter Ostrum, Roy Kinear, Julie Dawn Cole, Leonard Stone

Anno: 1971

 

Trama:

Willy Wonka è il proprietario di una fabbrica dolciaria nota per la squisitezza dei suoi prodotti. Poiché gli ingegnosi brevetti per la produzione dei dolci sono oggetto dell’interessata curiosità dei concorrenti, da anni Willy Wonka non permette a nessun estraneo di varcare la soglia della fabbrica. Un giorno viene annunciato il lancio di un concorso internazionale: le cinque persone che troveranno all’interno di una tavoletta di cioccolato “Wonka” un talloncino d’oro saranno ammesse alla visita della fabbrica e potranno attingere gratuitamente, vita natural durante, ai suoi prodotti. In tutto il mondo si scatena immediatamente la caccia ai “Wonka d’oro”: finalmente, escono fuori i cinque bambini favoriti della fortuna che, accompagnati dai familiari, possono entrare nella misteriosa fabbrica. Le meraviglie dello stabilimento, nel quale lavorano gnometti dalla pelle color arancio, lasciano ammirati i visitatori, che però uno alla volta verranno puniti perché dimostratisi troppo golosi o capricciosi. Uno solo, Charlie, il più povero e onesto, riuscirà a superare le varie prove alle quali lo sottoporrà l’originale Willy Wonka. (Fonte Comingsoon.it)

 

N. #226 – 230

 

Cinema-ragazzi-Exiri-Il-figlio-di-Babbo-Natale226)  Il Figlio di Babbo Natale 

Titolo Originale: Arthur Christmas

Regia: Sarah Smith

Interpreti: James McAvoy, Hugh Laurie, Jim Broadbent, Bill Nighy, Imelda Staunton

Anno: 2011

 

Trama:

Come può Babbo Natale fare il giro del mondo in una sola notte? La risposta è un’operazione tecnologicamente avanzata al Polo Nord con un esercito di un milione di elfi in campo, un’enorme slitta supersonica e un vasto centro di controllo sotto i ghiacci del Polo. Ma anche la più sofisticata tecnologia ha un margine di errore… (Fonte Comingsoon.it)

 

227)  Una Promessa è una Promessa 4627963Unapromessaèunapromessa1

Titolo Originale: Jingle All the Way

Regia: Brian Levant  

Interpreti: Justin Chapman, Robert Conrad, E.J. De La Pena, Arnold Schwarzenegger, James Belushi, Phil Hartman, Harvey Korman

Anno: 1996

 

Trama:

Si avvicina Natale e tutti i genitori sono alla ricerca del regalo per i propri figli. Di questo importante compito si dimentica invece Howard Langston, troppo impegnato negli affari al punto da disertare la cerimonia d’assegnazione dei premi di karatè cui partecipa il figlioletto Jamie. Howard in realtà adora la moglie e il figlio ma non riesce a conciliare lavoro e famiglia, e la sua assenza in momenti importanti viene scambiata per disinteresse. Nel tentativo di far capire che non è così, Howard promette al figlio di regalargli Turbo Man, un pupazzo meccanico che va per la maggiore. Alla vigilia, va ad acquistarlo ma, da un negozio all’altro, tutti espongono il cartello “esaurito”. Comincia allora una caccia sempre più affannosa alla ricerca di un esemplare del pupazzo, una caccia nella quale Howard deve vedersela con il postino Myron, che si trova nella stessa situazione. Sempre più disperato, Howard passa avventure incredibili, si affida a dei banditi, è inseguito dalla polizia, e deve anche fronteggiare la corte che il vicino di casa Ted fa alla moglie Liz. Quando arriva la sfilata dei carri di Natale, Howard, per una serie di circostanze, si ritrova nei panni di Turbo Man, e così travestito e dopo aver compiuto una serie di mirabolanti acrobazie, si presenta al figlio con una copia del pupazzo.Jamie è felicissimo per la sorpresa fatta dal padre, dimentica le mancate promesse, e la famiglia unita può vivere così un tranquillo Natale.(Fonte Comingsoon.it)

 

Il-Grinch-cover-locandina-2228) Il Grinch

Titolo Originale: How the Grinch Stole Christmas

Regia: Ron Howard

Interpreti: Jim Carrey, Christine Baranski, Taylor Momsen, Jeffrey Tambor, Molly Shannon, Bill Irwin

Anno: 2000

 

Trama:

Da un antro situato sulla cima del monte Crumpit, a nord di Whoville, un intrattabile cavernicolo scruta il frenetico viavai degli abitanti della cittadina, gli Who che da veri amanti del Natale si preparano a festeggiare degnamente l’evento tanto atteso. L’espressione del suo volto può variare dall’accigliato al molto accigliato, fino ad assumere i tratti di un ghigno malevolo ogni volta che la lampadina si accende nella sua testa annunciando una nuova idea… una splendida idea malvagia. Badate, non abbiamo a che fare con uno scorbutico qualsiasi. Si tratta del nefando, odioso, malefico, infingardo, scaltro, astuto, sporcaccione, fastidioso, irascibile, sgarbato, ignobile, intollerante, incorreggibile, puzzolente, e niente affatto carino Grinch! E il nostro Grinch è sicuramente stufo di questi allegri festaioli. (Fonte Comingsoon.it)

 

229) Un Canto di Natale di Topolino 45341

Titolo Originale: Mickey’s Christmas Carol

Regia: Burny Mattinson

Interpreti:

Anno: 1983

 

Trama:

Tratto dal racconto di Charles Dickens Canto di Natale (1843), con Topolino nel ruolo di Bob Cratchit e Paperon de’ Paperoni in quello del suo omonimo e ispirazione Ebenezer Scrooge (“Scrooge McDuck” è infatti il suo nome originale). Molti altri personaggi Disney, in primo luogo dall’universo di Topolino, Robin Hood e Le avventure di Ichabod e Mr. Toad, vennero distribuiti per tutto il film.(Fonte Comingsoon.it)

 

locandinapg1230) Diario di Uno Scandalo

Titolo Originale: Notes on a Scandal

Regia: Richard Eyre

Interpreti: Cate Blanchett, Judi Dench, Bill Nighy, Andrew Simpson, Max Lewis, Juno Temple, Alice Bird

Anno: 2006

 

Trama:

Quando Sheba Hart entra come nuova insegnante d’arte al St. George, diventa grande amica di una collega più anziana, Barbara Covett, arrivando a confidargli anche i suoi segreti più nascosti, come la sua relazione con uno studente. Ma quella che lei pensa essere un’amica ne approfitterà per dare sfogo alla sua gelosia. (Fonte Comingsoon.it)

 

Appuntamento alla Prossima Settimana e naturalmente

vi

Auguriamo un Felice Natale!Christmas_Town_by_Philipstraub 

 

Show Full Content

About Author View Posts

Claudio Fedele

Nato il 6 Febbraio 1993, residente a Livorno. Appassionato di Libri, Videogiochi, Arte e Film. Sostenitore del progetto Uninfonews e gran seguace della corrente dedita al Bunburysmo. Amante della buona musica e finto conoscitore di dipinti Pre-Raffaelliti.
Grande fan di: Stephen King, J.R.R. Tolkien, Wu Ming, J.K. Rowling, Charles Dickens e Peter Jackson.

Previous All you Need is Cinema: I Film da Vedere nella Vita! (#416-420)
Next Lebron non basta, Miami K.O.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

La colossale eruzione del vulcano Hunga tonga – Hunga Ha’apai

19 Gennaio 2022
Close