1 Giugno 2020
catania-teatro-bellini-interno
L’interno del Teatro Massimo di Palermo.

«PalerModerno? E che roba è?». Grazie per la domanda. Come ha spiegato Fabio Carapezza Guttuso, Commissario straordinario del Teatro Massimo di Palermo, rappresenta «la rinascita delle celebri Settimane Internazionali Nuova Musica, manifestazione grazie alla quale negli anni Sessanta Palermo divenne protagonista del dibattito musicale e culturale di tutto il mondo». In altre parole, il Festival PalerModerno 2014 consisterà in una serie di iniziative (concerti in primis) volte a far conoscere al grande pubblico la musica del secondo Novecento, le avanguardie ed anche i protagonisti della scena musicale odierna. E non si pone solo come un’opportunità per gli abitanti del capoluogo siculo di affinare la propria cultura musicale: viene visto soprattutto come un’opportunità per la città di essere un nuovo centro di diffusione culturale.
Il Festival si svolgerà tra il 27 settembre e il 5 ottobre 2014 e coinvolgerà musicisti ed ensambles specializzati nell’esecuzione di musica contemporanea, come il gruppo dei FontanaMIX diretto da Francesco la Licata, gli Alter Ego, gli Ex Novo, il Quartetto Prometeo ed un concerto con l’Associazione Curva Minore, tanto per citare delle formazioni italiane. Sono attesi anche ospiti internazionali di rilievo, come gli ensembles Kwartludium e Neue Vocalsolisten, rispettivamente provenienti da Polonia e Germania. Inoltre saranno eseguiti anche dei brani in prima assoluta, alcuni dei quali (è il caso del compositore leccese Ivan Fedele) sono stati appositamente commissionati dagli organizzatori del Festival.
Oltre ai concerti, sono previsti una serie di conferenze, incontri, una mostra sulle Settimane Internazionali Nuova Musica ed una rassegna dedicata ai compositori “di punta” delle avanguardie, iniziative tramite cui il Teatro Massimo vuole sottolineare il legame con l’Università degli studi di Palermo ed il Conservatorio “Vincenzo Bellini”, sedi di Festival, iniziative ed altre manifestazioni collaterali.

Luca Fialdini
luca.fialdini@uninfonews.it


Show Full Content

About Author View Posts

Luca Fialdini
Luca Fialdini

Luca Fialdini, classe '93: studente di Giurisprudenza all'Università di Pisa e di pianoforte e composizione alla SCM di Massa e sì, se ve lo state chiedendo, sono una di quelle noiose persone che prende il the alle cinque del pomeriggio. Per "Uni Info News" mi occupo principalmente di critica musicale.

Previous GOLDONI, CONCERTI: Martedì il Trio di Parma con le musiche di Haydn, Beethoven e Dvorak
Next Turchia: lo spettro del colpo di Stato

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Un Affare di Famiglia (2018)

29 Maggio 2020
Close