🗣️Adesso parlo io: intervista a Filippo Girardi, candidato al Consiglio Comunale per il Partito Democratico

Alessio Nicolosi - 7 Maggio 2019

Giovedì 9 l’evento di UIN e del Ribello Gallo: “Una birra con Bersani”, bevi e fai una domanda al segretario di Mdp!

Alessio Nicolosi - 7 Maggio 2019

Promossi e bocciati della 35° giornata di Serie A

Alessio Nicolosi - 7 Maggio 2019
Share

Col posticipo tra Milan e Bologna si è chiusa anche quest’ultima giornata di Serie A. Siamo alle battute finali e dietro a Juventus e Napoli si infiamma sempre di più la lotta per la Champions. Una corsa che poteva essersi conclusa già da tempo ma i passi falsi di Inter, Milan e Roma hanno riacceso la speranza delle inseguitrici. Una su tutte l’Atalanta che battuta 3-1 la Lazio continua a volare e non si ferma più. Ma al di là della lotta Champions sono tanti gli spunti di questa giornata perché, derby della Mole a parte, anche la lotta per la salvezza si fa più viva che mai con una Fiorentina in caduta libera.

Ma andiamo a vedere chi si è particolarmente distinto in questa giornata di Serie A:

Promossi

Quagliarella: sempre lui, segna una doppietta contro il Parma e si porta a quota 25 nella classifica marcatori.

Atalanta: i ragazzi di Gasperini stanno vivendo un sogno e l’Europa che conta ormai è lì a portata di mano.

SPAL : col 4 a 0 rifilato al Chievo volano a 42 punti in undicesima posizione. Alle loro spalle squadre come Cagliari, Fiorentina, Genoa e Udinese la dicono lunga sul grande campionato disputato dai ferraresi.

Bocciati

Fiorentina: la cura Montella non funziona e i viola sono in caduta libera da diverse giornate. Assurdo pensare che a 3 giornate dalla fine non abbiano ancora conquistato la salvezza matematica.

Inter: col pareggio contro l’Udinese va a quota 63 e contribuisce a tenere viva la lotta per la Champions.

Bakayoko: il francese solo poco tempo fa aveva causato il ritiro punitivo per la squadra e ieri sera ne ha combinata un’altra. Infatti nel posticipo contro il Bologna pare che il centrocampista non solo abbia mandato a quel paese Gattuso ma si sia anche rifiutato di scendere in campo. Il momento è delicatissimo in casa Milan e con una Champions sempre più a rischio lo spogliatoio è una polveriera.

Di seguito tutti i risultati di quest’ultima giornata di Serie A:

Juventus 1 – 1 Torino

Chievo 0 – 4 SPAL

Udinese 0 – 0 Inter

Empoli 1 – 0 Fiorentina

Lazio 1 – 3 Atalanta

Parma 3 – 3 Sampdoria

Sassuolo 2 – 2 Frosinone

Genoa 1 – 1 Roma

Napoli 2 – 1 Cagliari

Milan 2 – 1 Bologna

 

Alessio Nicolosi