SERIE B: IL PUNTO. 4°giornata: Verona capolista, Palermo e Benevento a valanga

Matteo Provvidenza - 27 Set 2018

Il Punto-la settimana in breve

Matteo Provvidenza - 27 Set 2018

SERIE B: IL PUNTO. 5°giornata: prima piccola fuga per il Verona, Pescara e Benevento ok

Matteo Provvidenza - 27 Set 2018
Share

Dopo la quinta giornata di Serie B, primo turno infrasettimanale dell’anno, il Verona vince e prende il largo in testa alla classifica del campionato cadetto. L’Hellas piega 2-1 lo Spezia nel big match volando a 13 punti. Liguri in vantaggio già in avvio con Okereke, dopo una bella azione in contropiede finalizzata da Bidaoui. Vantaggio illusorio perché poco dopo il Verona pareggia. Bravo Pazzini a trovare lo spazio per la conclusione, meno bravo nella respinta Manfredini con Matos lesto ad approfittarne. La rete decisiva, nella ripresa, arriva grazie ad una veloce ripartenza sull’out di destra: Matos confeziona l’assist vincente per Zaccagni che da pochi passi devia in rete. N

Non si ferma il Pescara che vince la seconda gara casalinga consecutiva , battendo all’Adriatico il Crotone con il risultato di 2-1. Biancazzurri in vantaggio al 19′ del primo tempo con Mancuso, prima del momentaneo pareggio ospite al 4′ della ripresa di Benali che insacca da quasi sessanta metri. Al 9′arriva il definitivo vantaggio del Pescara ancora con Mancuso. Abruzzesi ora secondi a sole due lunghezze dalla vetta.

Il Benevento vince a Cittadella per 1-0 e sale a quota 10 punti in classifica, scavalcando proprio i padovani al terzo posto. La prima occasione è per il Cittadella, ma al 19′ Drudi non riesce a battere a rete da ottima posizione. Il Benevento si rende pericoloso in un paio di occasioni e al 37′ passa in vantaggio con Asencio, che raccoglie un assist di Insigne. Il Cittadella spinge alla ricerca del pari, ma il portiere Puggioni si supera e il risultato non cambia.

Si ferma il Palermo a Brescia. Già nel primo tempo  doppio vantaggio delle rondinelle siglato proprio da una doppietta di Donnarumma nell’arco di tre minuti. Nella ripresa la rete della speranza per i siciliani porta la firma di Moreo che di testa all’86’ regala quattro minuti più recupero di fuoco al Rigamonti, ma non basta per evitare il ko agli uomini di Tedino, che torna di nuovo in discussione.

Il Lecce surclassa un Livorno ancora senza identità né gioco, alla seconda sconfitta domestica. La squadra di Fabio Liverani a fare la partita e a passare al 15′ con La Mantia, che da corner stacca di testa indisturbato. Raddoppio chearriva per gli ospiti a inizio ripresa: Palombi  supera Mazzoni. Al 13′ della ripresa arriva la terza marcatura del Lecce con Palombi che su azione di contropiede mette a segno la sua personale doppietta.

Perde ancora il Perugia, sconfitto in casa dal Carpi, alla prima vittoria stagionale. Dopo l’espulsione al 28′ di Mister Castori per proteste, al 31′ passa grazie al gol di Mokulu.

Allo stadio Arechi l’unico pareggio della giornata cadetta nella sfida Salernitana-Ascoli. I marchigiani trovano il vantaggio dopo 8′ con una punizione imprendibile di Ninkovic. Nella ripresa i campani riprendono subito il match: Mazzarani batte forte e teso una punizione dalla sinistra, Di Tacchio la sfiora e fa 1-1, in un gol quasi in compartecipazione.

Vince la Cremonese sul Cosenza. Al 30′ i grigiorossi passano in vantaggio con un gran destro in corsa di Mogos. Al 55′ arriva il raddoppio grigiorosso: bella azione di Emmers sulla destra, cross per Paulinho che di testa non lascia scampo a Cerofolini. A nulla valgono i tentativi dei calabresi con i lombardi che portano a casa il match

Successo in rimonta per il Foggia sul Padova: ospiti che vanno in vantaggio per primi con Mazzoco, poi i rossoneri padroni di casa pareggiano nella ripresa con Kragl e si aggiudicano i tre punti grazie alla rete messa a segno da Cicerelli. Con questo successo il Foggia si porta a -2 mentre il Padova resta fermo a 5.

Ha riposato questa giornata il Venezia, reduce da un complicato inizio di campionato, che affronterà nella prossima giornata il Livorno in casa.

CLASSIFICA

CALENDARIO 6°GIORNATA: Venerdì 28 alle ore 21:00 aprirà la giornata la sfida Crotone-Brescia.
Sabato 29 settembre i seguenti match: Lecce-Cittadella, Salernitana-Verona, Spezia-Carpi (ore 15:00) e Venezia-Livorno (ore 18:00).
Domenica 30 settembre Ascoli-Cremonese, Cosenza-Perugia (ore 15:00) e Benevento-Foggia (ore 21:00).
Il primo monday night di ottobre alle ore 21:00 con Padova-Pescara.
Riposa il Palermo

Guerin Sportivo: LINK