Messiahaendel umano e spirituale

Matteo Provvidenza - 27 Febbraio 2019

Scenari di Quartiere: nel weekend DE CAROLIS in “Marguerite e Io” in Stazione, Venezia e Fabbricotti

Matteo Provvidenza - 27 Febbraio 2019

SERIE B IL PUNTO. 7°giornata di ritorno: pari per il Brescia, tonfo Palermo, Benevento secondo

Matteo Provvidenza - 27 Febbraio 2019
Share

La settima giornata di ritorno della Serie B e ha visto qualche piccolo cambio di posizione nelle parti calde della classifica.

Padova-Brescia 1-1 Il Brescia non senza difficoltà esce indenne dalla trasferta di Padova. Mazzocco al 60’ regala il vantaggio ai biancoscudati, mentre Ndoj, con un preciso tiro a giro, permette alle rondinelle di portare a casa l’1-1. La capolista, con questo pareggio, tocca quota 47 e conserva quattro punti di vantaggio sul secondo posto.

Benevento-Pescara 2-1 Cambio della guardia alle spalle dei lombardi. Il Benevento, batte 2-1 il Pescara e, complice il tonfo del Palermo a Crotone, s’impossessa dell’ultimo posto disponibile per la promozione diretta in Serie A. I sanniti padroni di casa sono passati in vantaggio con Coda al 44′ del primo tempo, ma sono stati raggiunti al 22′ della ripresa da Mancuso, su servizio di Capone. Nel finale Viola crossa dalla sinistra e Volta al 41′ della ripresa insacca la rete della vittoria per il Benevento. Al 25′ del primo tempo sempre Coda ha fallito un calcio di rigore.

Crotone-Palermo 3-0 Come anticipato, i rosanero soccombono in terra calabrese e sono a -1 dai sanniti; al contrario, tre punti di platino per gli uomini di Stroppa: il Crotone tocca quota 22 e, nonostante il terzultimo posto, ritorna al successo dopo cinque giornate. Per i calabresi a segno Rohden, Mraz e Simy su rigore.

Lecce-Hellas Verona 2-1 Il Lecce non molla e, grazie al 2-1 rifilato all’Hellas Verona, tocca quota 41: la promozione diretta dista due lunghezze. La Mantia e Lucioni mettono il proprio siglillo per i salentini, Laribi, a tempo praticamente scaduto, sigla il gol della bandiera per gli scaligeri. Clamorosa la papera di Vigorito.

Salernitana-Cremonese 2-0 Guizzo play-off per la Salernitana. Gli uomini di Gregucci stendono 2-0 la Cremonese e si portano momentaneamente al 7° posto, con 34 punti. Altresì, prosegue la crisi nera dei lombardi: la vittoria manca da cinque giornate (quattro ko e un pareggio).

Cosenza-Carpi 1-0 Continua a macinare punti il Cosenza. I lupi della Sila superano di misura il Carpi (in gol Tutino) e portano a casa la terza vittoria consecutiva, la quarta nelle ultime cinque. Gli spareggi promozione sono distanti solamente un punto. Da segnalare, però, che gli ospiti falliscono un rigore con Marsura (Perina intuisce e blocca) al 95’.

Ascoli-Foggia 2-2 Un super gol di Kragl evita al Foggia la sconfitta con l’Ascoli. Il centrocampista tedesco trova il 2-2 sul gong e risponde ai gol di Rosseti e Ninkovic per i marchigiani, Deli dà il momentaneo 1-1 ai satanelli.

Venezia-Perugia 2-3 Festival del gol al Penzo di Venezia. Ad aprire le danze sono proprio gli umbri al 12’: ripartenza vincente, Sadiq trafigge Vicario con un bel destro dal limite. Sei minuti dopo il Venezia potrebbe già pareggiare, ma Bocalon fallisce il penalty. La festa dei lagunari è rimandata al 38’, quando Segre batte di testa Gabriel, ma dura poco perché il Perugia ribadisce immediatamente il vantaggio con Verre che, complice un errore di Vicario, insacca la palla in rete. I biancorossi chiudono il primo tempo addirittura con il tris firmato da Melchiorri, abile nello svettare in area e trafiggere il portiere avversario. Nel secondo tempo Sadiq manca di un niente il poker, quindi il Venezia prova l’arrembaggio nel finale: Di Mariano accorcia al volo a nove dalla fine, ma l’impresa pareggio non riesce. Fa festa il Perugia.

Spezia-Livorno 3-0 Vince e si consolida in piena zona playoff lo Spezia contro un Livorno che interrompe la propria striscia positiva. Decidono per gli aquilotti le reti di Maggiore, Pierini e Mora.

Ha riposato il Cittadella che sfiderà la capolista Brescia nel prossimo turno.

Serie B 2018-2019 (elaborazione)

CLASSIFICA: Brescia 47, Benevento 43, Palermo 42, Lecce 41, Pescara 41, Hellas Verona 39, Spezia 35, Salernitana 34, Cittadella 33, Cosenza 33, Ascoli 29, Cremonese 27, Venezia 26, Foggia 23, Livorno 23, Crotone 22, Carpi 21, Padova 19.

CLASSIFICA MARCATORI

Donnarumma (Brescia): 22 reti

Mancuso (Pescara): 16 reti

Coda (Benevento): 13 reti

La Mantia (Lecce): 10 reti

Pazzini (Hellas Verona) e Torregrossa (Brescia): 9 reti

PROSSIMO TURNO: 8°GIORNATA DI RITORNO

Le partite del weekend inizieranno Venerdì 1 marzo alle ore 21 con l’anticipo Foggia-Cosenza. Sabato 2 marzo alle ore 15 i match Brescia-Cittadella, Padova-Crotone e Carpi-Ascoli mentre alle ore 18 Palermo-Lecce. Domenica 3 marzo tre partite in programma: alle ore 15 Perugia-Salernitana e Pescara-Spezia mentre alle ore 21 Hellas Verona-Venezia. Chiude il turno il Monday Night del 4 marzo con Palermo-Benevento. Riposa la Cremonese.

Guerin Sportivo