29 Settembre 2020

All you Need is Cinema: I Film da Vedere nella Vita!

Ogni giornale, rivista, sito o blog che si rispetti ha una lista dei propri libri, dischi musicali, dipinti, sport, squadre, animali e persino cioccolatini preferiti, noi di Uninfonews.it non vogliamo essere da meno! Per questo motivo, ogni sabato, il giornale elencherà 5 pellicole che per noi non possono mancare nella vostra cineteca! Ovviamente la numerazione ha un valore del tutto relativo, non pensiate che un lungometraggio in ventiduesima posizione valga meno di uno che è stato inserito nella prima decina; noi non siamo critici e pertanto la nostra iniziativa è quella di fornire a voi, cari lettori, dei titoli, con dei brevi riassunti (o sinossi ufficiali che estrapoleremo dai Blu-ray o da siti specializzati che non ci dimenticheremo di menzionare per diritti di copyright), che riteniamo essenziali per accrescere la vostra/nostra cultura e passione! Non ci sono recensioni qui, né voti (al massimo troverete un link che vi porta ad un articolo fatto da noi se il film inserito si trova nella sezione Cinema), ma solo una normalissima lista che potrete condividere o meno, ma prima di sommergerci dalla critiche in fatto di gusti, fateci almeno provare!


Ecco dunque 5 film che la redazione di Uninfonews.it vi consiglia! Buona Lettura!

N. #551 – 555

551) The Breakfast Club

Titolo Originale: The Breakfast Club

Regia: John Hughes

Interpreti: Emilio Estevez, Anthony Michael Hall, Judd Nelson, Molly Ringwald, Ally Sheedy, Mercedes Hall, Paul Gleason, Tim Gable, Mary Christian, Perry Crawford, Ron Dean, John Kapelos


Anno: 1985

Trama:

Breakfast Club è una commedia del 1985 scritta e diretta da John Hughes.
La vicenda si svolge nella Shermer High School, nell’Illinois, durante un sabato della primavera del 1984, quando cinque ragazzi con niente in comune tranne la scuola si ritrovano a condividere ben più di quello che avrebbero mai immaginato.
Il preside Richard Vernon (Paul Gleason) mette in punizione – assegnandogli il tema “Chi sono io?” – cinque studenti, Andrew “Andy” Clark (Emilio Estevez), Brian “The Brain” Johnson (Anthony Michael Hall), John Bender (Judd Nelson), Claire Standsh (Molly Ringwald) e Allison Reynolds (Ally Sheedy). Invece di svolgere il compito, i ragazzi iniziano a parlare tra di loro, confidandosi i rispettivi problemi familiari e sociali.
Andy, l’atleta del gruppo, vive un rapporto conflittuale con il padre e bullizza un suo coetaneo; John subisce le ire di un padre violento e per attirare un po’ di attenzione su di sé ha azionato l’allarme antincendio senza un reale motivo; Brian è continuamente messo sotto pressione dai suoi genitori e ha tentato il suicidio con una pistola lanciarazzi; Allison vive ignorata dai suoi familiari e per questo il suo aspetto è provocatorio, non ha un motivo per essere in punizione, solo che “non aveva niente di meglio da fare”; infine Claire, trattata come una principessa dai suoi genitori che la usano per i loro scopi, ha deciso di saltare la scuola per fare shopping.
Ognuno di loro imparerà qualcosa dall’altro e diverranno consapevoli che dietro le differenze apparenti ci sono delle fragilità comuni.(Fonte Comingsoon.it)

552) The Host  

Titolo Originale: Gwoemul

Regia: Bong Joon Ho

Interpreti: Byun Hee-Bong, Kang-ho Song, Park Hae-Il, Bae Doo-Na

Anno: 2006

Trama:

Seoul, 2006. Hee-bong, patriarca di una piccola famiglia, gestisce un punto di ristoro sulle sponde del fiume Han, dove vive con tutti i suoi cari. Suo figlio maggiore Gang-du ha 40 anni ma è ancora un ragazzo semplice ed immaturo. Sua figlia Nam-joo, molto portata per lo sport, è una campionessa di tiro con l’arco e fa parte della nazionale coreana. Nam-il, il minore, è un fannullone eternamente disoccupato. Tutta la famiglia però è unita dall’amore per la piccola Hyun-seo, la figlia di Gang-du. Sua madre se ne è andata molto tempo prima, lasciando la bambina sola con il padre. Un giorno, dalle profondità del fiume Han, fuoriesce un terribile mostro che lascia dietro di sé una scia di distruzione e morte. La piccola Hyun-seo viene catturata dal mostro davanti agli occhi attoniti di suo padre e svanisce nel nulla. Hee-bong e il resto della famiglia, sconvolti dal dolore, decidono di non perdersi d’animo e di iniziare la loro crociata contro il mostro. (Fonte Comingsoon.it)

553) Thelma & Louise 

Titolo Originale: Thelma & Louise

Regia: Ridley Scott

Interpreti: Susan Sarandon, Geena Davis, Harvey Keitel, Michael Madsen, Christopher McDonald, Lucinda Jenney, Marco St. John, Stephen Tobolowsky, Jason Beghe, Timothy Carhart, Brad Pitt

Anno: 1991

Trama:

Thelma & Louise, è un film del 1991 diretto da Ridley Scott. Thelma Dickerson (Geena Davis) e Louise Sawyer (Susan Sarandon) sono due amiche che condividono l’insoddisfazione per la propria vita. Thelma, infatti, ha una relazione piuttosto deludente con Jimmy Lennox (Michael Madsen), mentre Louise è costretta a sopportare il sessista marito Darryl (Cristopher McDonald).
Per sfuggire al clima di insofferenza, le due donne decidono di lasciare la città per trascorrere un piacevole weekend in montagna, viaggiando a bordo della Ford Thunderbird di Louise. La vacanza, tuttavia, si trasforma ben presto in un incubo. (Fonte Comingsoon.it)

554) I Sette Samurai 

Titolo Originale: Shichinin no samurai

Regia: Akira Kurosawa

Interpreti: Takashi Shimura, Toshirô Mifune, Yoshio Inaba, Seiji Miyaguchi, Minoru Chiaki, Ichirô Chiba, Kamatari Fujiwara, Sôjin Kamiyama, Yu Akitsu, Bokuzen Hidari

Anno: 1954

Trama:

I Sette Samurai è un film storico del 1954, considerato l’opera magna del regista Akira Kurosawa, con Takashi Shimura e Toshirô Mifune.
Alcuni contadini di un villaggio giapponese del 1578 cercano disperatamente un modo per difendersi dai predoni che li saccheggiano di continuo. Su consiglio del saggio anziano, chiedono aiuto ai samurai liberi (Ronin), ma non riescono a trovare dei guerrieri disposti a difenderli senza un compenso. La salvezza arriva dall’abile Ronin Kambei (Takashi Shimura), che assolda altri cinque soldati; oltre a questi, prova ad unirsi al gruppo un sedicente guerriero, Kikuchiyo (Toshiro Mifune), che, rifiutato, decide di seguirli lo stesso.
Kambei insiste sulla necessità di allenarsi alla battaglia, e tra i samurai la convivenza si presenta in principio difficile; con il tempo, però, si stringeranno legami e amicizie, e anche Kikuchiyo verrà accettato, rivelando le sue buone qualità.
Arriva il giorno della battaglia, quando i predoni attaccano il villaggio, e i briganti prendono il sopravvento; i samurai però rispondono prontamente assaltando il covo degli invasori. Da questo momento la battaglia si infuoca e i guerrieri combatteranno strenuamente e con grande valore, al fianco dei contadini, per difenderli con onore e a costo di molte perdite. (Fonte Comingsoon.it)

555) Gremlins 2 – La Nuova Stirpe

Titolo Originale: Gremlins 2: The New Batch

Regia: Joe Dante

Interpreti: Zach Galligan, Phoebe Cates, John Glover, Robert Prosky, Robert Picardo, Dan Stanton, Don Stanton, Gedde Watanabe, Jackie Joseph, Keye Luke, Dick Miller, Shawn Nelson, Haviland Morris, Archie Hahn, Christopher Lee, Kathleen Freeman

Anno: 1990

Trama:

Gremlins 2 – La nuova stirpe è una commedia fantasy del 1990 diretta da Joe Dante. Il film, sequel di Gremlins, racconta le incredibili disavventure che si trovano a vivere Billy (Zach Galligan) e Kate (Phoebe Cates) qualche anno dopo la terribile invasione dei perfidi Gremlins a Kingston Falls. I due giovani ora vivono a New York e lavorano entrambi presso la Clamp Enterprises, nota multinazionale dell’imprenditore Daniel Clamp, all’interno di un lussuoso grattacielo iper-tecnologico di Manhattan. La Clamp vuole demolire il negozio di cimeli cinesi per ottenere ulteriori spazi utili alle sue molteplici attività e approfitta delle pessime condizioni di salute del suo proprietario, l’anziano Signor Wing, per procedere nel suo intento. Ma nel magazzino dello stabile vive ancora il tenero mogwai Gizmo, molto triste per via dello stato di solitudine in cui si trova.(Fonte Comingsoon.it)

Appuntamento alla Prossima Settimana!

Show Full Content

About Author View Posts

Claudio Fedele
Claudio Fedele

Nato il 6 Febbraio 1993, residente a Livorno. Appassionato di Libri, Videogiochi, Arte e Film. Sostenitore del progetto Uninfonews e gran seguace della corrente dedita al Bunburysmo. Amante della buona musica e finto conoscitore di dipinti Pre-Raffaelliti.
Grande fan di: Stephen King, J.R.R. Tolkien, Wu Ming, J.K. Rowling, Charles Dickens e Peter Jackson.

Previous Cena con Delitto – Knives Out
Next Suspiria (2018)
Close

NEXT STORY

Close

Laurence Anyways (2012)

3 Giugno 2020
Close