19 Ottobre 2021

Dipingere seguendo i propri incubi, in nome di Carpenter e Bava 

Continua, con il seguente articolo, l’iniziativa che vede la collaborazione tra Uninfonews.it e Livorno Artistica. Grazie all’unione di questi due siti, abbiamo deciso, quindi, di dare, attraverso vari articoli sotto forma di intervista, maggior rilievo a talenti emergenti legati principalmente al territorio Livornese, cercando, al contempo, di chiamare in causa (qualora fosse possibile) anche giovani provenienti da Pisa e dalle altre zone toscane. Dopo aver posto alcune domande a vari artisti emergenti, che vi consigliamo di leggere o quanto meno darci un’occhiata (anche di sfuggita) e dopo aver parlato con di Cinema, Arte, Disegno, Musica e tante altre discipline, abbiamo deciso di intervistare Eleonora Genua, la quale, da quel che si può evincere a grandi linee dal titolo dell’articolo, nutre un grandissimo interesse verso l’arte e la pittura! Ecco, dunque, la nostra intervista a Eleonora Genua che ci parla del suo talento e dei suoi obbiettivi futuri!11023381_1071197252895443_809587085_o


1) Quando hai sviluppato un certo interesse per la pittura?

Ho sempre avuto una grande passione per l’arte in generale specialmente quella pittorica. Sin dal mio primo disegno fatto alle scuole elementari ho capito che sarebbe stato per me un mezzo essenziale per esprimermi. Quindi disegno da sempre, ma ho deciso di mostrare i miei lavori verso la metà degli anni 2000.

2)Ti sei/stai formando da sola o segui tutt’ora dei corsi particolari?

Sono sempre stata un autodidatta.

3) Nei tuoi lavori, quali sono le tematiche cardine? Ognuno è diverso dall’altro o ci sono degli elementi ricorrenti?

Le mie opere sono strettamente legate l’una all’altra, sia nelle tematiche che nelle scelte grafiche. In special modo da un tipo di “scrittura” che il mio istinto creativo ha creato.


4) Quali sono principalmente le tue fonti di ispirazione?

Principalmente i miei sogni, o meglio incubi. Poi essenzialmente dai maggior scrittori  gotici e dalle opere di alcuni registi che amo come Carpenter e Mario Bava.

5)Con quale atteggiamento ti poni verso ciò che svolgi, lo vivi come un hobby, come un momento di relax, o di lavoro?

Nessuno di questi. Lo vivo come uno sfogo per esprimere ciò che sento e che sono esclusivamente nel momento in cui dipingo.

6) Nutri delle ambizioni particolari riguardo alla tua passione?11031113_1071196629562172_713222987_o

L’unica ambizione che ho è quella di dipingere sempre per la mia soddisfazione. Poi se vengono delle proposte per delle Mostre o altro valuto caso per caso.

7)Che cosa diresti a chi, come te, ha in mente di sviluppare e accrescere un proprio e preciso talento? A Livorno è possibile emergere come “artisti” o si è costretti ad andare in altre città o persino fuori dall’italia?

Penso che ognuno debba scoprire il modo in cui esprimere al massimo il proprio talento. Non credo ci sia un modello da segure. Andando oltre, il concetto di emergere mi è estraneo. Certamente il “successo” è il sogno di molti, ma ritengo che l’arte non è quasi mai collegata alla “commerciabilità” della stessa. L’arte è espressione non “affermazione”. Per concludere è chiaro che essere di Livorno e non di New York ha le sue belle differenze a livello mediatico ed “espositivo”.

8) Quanto la tua personalità al momento influisce sulle tue opere?

Totalmente.

9) Quale è la tecnica che usi maggiormente quando realizzi un lavoro?

Utilizzo d’istinto il mezzo che sul momento ritengo il migliore per esprimere la mia “arte”. Può essere carboncino,  pittura ad olio come altro.

10) cosa cerchi di esprimere attraverso la pittura?11064004_1071197112895457_1067594839_o

Chiaramente esprimo il mio modo di essere, di vedere il mondo. Ma ciò non ha vera importanza, perchè ogni persona trova la propria interpretazione della mia espressione.

11) Quali sono i tuoi prossimi obbiettivi? Parteciperai a Mostre o eventi in particolare?

Il mio prossimo obbiettivo?…Vendere due quadri e pagarci due bollette.

12) Saremmo molto lieti di seguirti anche in futuro, ci farai sapere delle tue prossime iniziative?

Certamente! Vi terrò informati sui miei progetti futuri e vi ringrazio per questa piacevole intervista. Un saluto ai vostri lettori.

Biografia di Eleonora 

Eleonora Genua è un’autodidatta nata a Livorno l’11 settembre 1976 ed ha sempre avuto una proprensione per l’arte. Ha esposto i propri lavori al Teatrofficina Refugio di Livorno nel febbraio del 2013 e poi al FI PI LI Horror Festival di Livorno nel 2014.

Show Full Content

About Author View Posts

Claudio Fedele
Claudio Fedele

Nato il 6 Febbraio 1993, residente a Livorno. Appassionato di Libri, Videogiochi, Arte e Film. Sostenitore del progetto Uninfonews e gran seguace della corrente dedita al Bunburysmo. Amante della buona musica e finto conoscitore di dipinti Pre-Raffaelliti.
Grande fan di: Stephen King, J.R.R. Tolkien, Wu Ming, J.K. Rowling, Charles Dickens e Peter Jackson.

Previous Recensione di Thor : The Dark World
Next Incontri con Giovanisì in provincia di Livorno

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Il convegno internazionale sulla comunità greca di Livorno

14 Ottobre 2021
Close