La “X” da mettere sul cuore di Ed Sheeran

Angelica Lo Porto - 11 Aprile 2014

Recensione di Jurassic World

Angelica Lo Porto - 11 Aprile 2014

Educazione fisica come materia obbligatoria: dovrebbe esserci un’alternativa?

Angelica Lo Porto - 11 Aprile 2014
Share

Non sono molti coloro che si pongono questo “problema”, (anche perchè la “ginnastica” è una disciplina che viene “studiata” e praticata sin dall’antichità), eppure è una domanda che secondo il mio modesto parere è molto importante.
Una frase spesso detta da genitori e da professori per “giustificare la presenza” di questa materia è la seguente: “Ci sono, sfortunatamente, genitori che non possono permettersi di mandare i propri figli a fare sport ed è giusto che la scuola dia a tutti l’opportunità di poter fare un’attività fisica senza il bisogno di costi aggiuntivi”.
A questo punto, però, sorge una domanda immediata: “perchè allora è obbligatoria?”
Mi è sempre stato risposto che è tale nelle scuole perchè l’educazione al movimento è fondamentale per combattere l’obesità, per la circolazione, e altri problemi.
Per questo è giusto che venga insegnata.
E` evidente che questa sia una risposta più che plausibile, ma, se la principale motivazione è la prima citata (il fatto che c’e` chi non possa permettersi costi aggiuntivi), molti potrebbero lamentarsi del fatto che non ci sia anche l’insegnamento gratuito di uno strumento musicale, qualche laboratorio approfondito di scrittura, o qualsiasi altro tipo di attività… bambini-che-scrivono07                  violino
Non sono forse importanti come l’educazione motoria? Beh eppure c’è chi preferirebbe queste opzioni.
Inoltre, un altro dilemma è quello di chi ha un’ottima media aritmetica di voti scolastici (non prendetemi per una patita di voti perchè mi fraintendereste) e, nonostante l’impegno, non riesce ad ottenere gli stessi risultati nelle “scienze motorie”.
Spesso queste persone non riescono a eccellere per motivi di salute che, anche se vengono presi in considerazione dai vari insegnanti, sicuramente influiscono in una certa misura sul voto che lo stesso insegnante deve dare.
Dunque perchè valutare le capacità innate di una persona?