Trashopoli 7: Congresso PD e Procedura Infrazione, lo scontro come minimo comune denominatore

La Redazione - 24 Nov 2018

GOLDONI, mercoledì Ambra Angiolini in “La guerra dei Roses” – INFO & BIGLIETTI

La Redazione - 24 Nov 2018

Goldoni, domani la replica di “Sì” di Mascagni – Alla prima 8 minuti di applausi

La Redazione - 24 Nov 2018
Share

Domenica 25 novembre, ore 16.30 al Goldoni

Coloratissima e frizzante: ultima replica per l’operetta “SI” di Mascagni

In scena i giovani e brillanti cantanti del Mascagni Opera Studio

8 minuti di applausi e battimani la sera del debutto 

Livorno. Luminosa, coloratissima, frizzante: è la “Sì”, l’unica operetta scritta da Pietro Mascagni, che domenica 25 novembre, alle ore 16.30 avrà la sua seconda rappresentazione al Teatro Goldoni di Livorno.

Il suo debutto la scorsa sera, nel nuovo allestimento curato dalla regista irlandese Vivien Hewitt con le scenografie realizzate da Giacomo Callari e musicalmente diretta dal M° Valerio Galli, è stato salutato da un bel successo di pubblico, con otto minuti di applausi e battimani finali accompagnati ritmicamente dall’Orchestra della Toscana. D’altra parte, è un’opera che conquista fin dal primo ascolto grazie alla felice vena melodica ed i trascinanti ritmi che il compositore livornese seppe infondere in questo suo lavoro della maturità inserendovi anche le danze più in voga negli anni Venti (dal valzer al fox-trot). Quella di è una storia semplice nella migliora tradizione dell’operetta, oscillante tra divertimento e malinconica. Nel ruolo dell’allegra ma sfortunata Sì, diva delle Folies Bergère parigine, così nota per le sue facili avventure tanto da essere chiamata con quel semplice e curioso soprannome, sarà protagonista domenica pomeriggio il soprano Blerta Zhegu, insieme a Stefano Tanzillo (Luciano di Chablis), Dioklea Hoxha (Vera Principessa di Chablis), Matteo Loi (Cleo de Merode), Veio Torcigliani (Romal). Gli interpreti sono stati selezionati al termine della masterclass condotta dal tenore Fabio Armiliato nell’ambito del Mascagni Opera Studio, il laboratorio di alta formazione vocale e interpretativa del Teatro Goldoni mirato alla ricerca di interpreti vocali per il repertorio mascagnano e verista.

Coro istruito dal maestro livornese Luca Stornello.

Un quarto d’ora prima dell’inizio, il direttore artistico Alberto Paloscia ed il consulente musicale Daniele Salvini, presenteranno al pubblico gli aspetti più interessanti di questo lavoro, che ebbe la sua prima rappresentazione quasi cento anni fa a Roma (Teatro Quirino, 13 dicembre 1919).


Biglietti ancora disponibili presso il Botteghino del Teatro Goldoni (tel.0586 204290) sabato, ore 16.30-19.30 e domenica dalle ore 14.30; online su www.goldoniteatro.it e www.ticketone.it.

Prezzi: posto unico € 25, ridotto/Coop € 20, giovani under 25 € 12; è prevista la “Formula Famiglia”: per ogni due adulti, il biglietto per ogni figlio è di € 1.