11 Agosto 2022

[schema type=”review” name=”Il Diecino ” description=”Via delle Acciughe – Livorno ” user_review=”8″ min_review=”1″ max_review=”10″ ]

Quante volte vi siete lamentati del prezzo della vostre cene? Direte, troppe volte. Conti troppo salati o pesce poco fresco o cozze che non si aprivano mai, ma il problema di fondo, per voi, è sempre stato questo rapporto qualità-prezzo insoddisfacente. Ma, ora, c’è il “Diecino” ed i vostri problemi sono già un po’ spariti. Solo da poche settimane ha aperto questo eclettico locale, situato nel quartiere turistico-romantico della “Venezia” di Livorno, che vi promette di farvi mangiare a 10€ con dell’ottimo pesce fresco.


20151103_201915 20151103_221733Questa settimana, siamo andati al Diecino Club ed, al termine della cena, per verificare se le loro promesse fossero veritiere, abbiamo posto loro alcune domande.
Mangiando un variegato antipasto di mare, delle orecchiette al profumo di mare e dei tagliolini ai frutti di mare, abbiamo provato tutte le combinazioni del menù (esclusa la pizza). Infatti, al prezzo di 10€ è possibile scegliere fra l’antipasto misto della casa ed una pizza od un primo piatto. Sia gli antipasti che i primi, come ci è stato confermato dal locale, ogni sera variano, proponendo, comunque, sempre del pesce fresco.

Appena finito il nostro pasto ci avviciniamo al proprietario e gli chiediamo come tutto ciò sia possibile, o meglio, come faccia ad offrire due piatti con coperti, vino ed acqua a soli 10€ senza andare in perdita. Adelfio Fabbrizi sorride e ci risponde: “Considerando il fatto che Noi offriamo pesce fresco, investiamo tutto ciò che guadagniamo nella qualità del prodotto. In poche parole, essendo un club, ciò che non versiamo in imposte lo riserviamo al benessere del cliente”.

Incuriosititi da quanto detto precedentemente da Adelfio, gli chiediamo se aprire questa locale sia stato complicato. Adelfio ci risponde dicendoci di non aver riscontrato dei problemi né con l’Amministrazione né con i residenti del quartiere, nonostante gli ultimi episodi. Allora, incalzandolo, gli chiediamo quali siano state, per lui, le maggiori difficoltà nell’iniziare l’attività. Adelfio continua così dicendo: “Non ho incontrato grosse difficoltà, dato che, essendo Noi un club ed Io il Presidente, sono in grado di diniegare l’accesso al locale a coloro che non ritengo opportuno  fare entrare per ragioni di sicurezza. In fondo, il mio sogno, e quindi anche la mia missione, è sempre stato quello di creare un locale per i miei amici, con il solo desiderio di far stare loro bene. Penso anche di non aver avuto problemi con l’apertura del locale grazie alle mie precedenti esperienze nel settore della ristorazione (Paradise e Cristallo) ”.

Restando in tema finanziario-economico, chiediamo ad Adelfio come pensa di fronteggiare la concorrenza degli altri locali limitrofi. Adelfio ci risponde dicendoci, con tranquillità: “Io non ho paura della concorrenza. Questa, anzi, è uno stimolo per migliorarci, sempre”. A questo punto, gli chiediamo che strategie pensa di adottare per promuovere il locale e quale siano le finalità del suo circolo. Adelfio prende la parola e dice che “Promuovere il mio locale, per me, è come invitare gente a casa mia. Mi affido ai mezzi tradizionali, mi affido alla fiducia delle persone che hanno verso di me. Col passaparola mi basta solo spargere la voce, il resto lo farà per me la qualità” Mentre, riguardo alle finalità del suo locale dice: “Ve lo ripeto – leggendo la citazione delle sue tovagliette – il mio scopo è ‘fare un club accessibile a tutti… Dove poter assaporare cibi freschi e di stagione in un ambiente caldo e professionale.. Il mio scopo è lasciare la gente piacevolmente sorpresa al momento del contributo associativo”.

Questa è stata la nostra visita e la nostra chiacchierata con il proprietario del locale “Il Decino”. E voi, ci verreste in questo locale?

Lamberto Frontera
Paolo Gambacciani (@paologamba10)


Show Full Content

About Author View Posts

Paolo Gambacciani

Studente appassionato di politica, arte, teatro, cinema e tennis. Sono laureato in Comunicazione presso la Scuola di Scienze Politiche dell'Università 'Cesare Alfieri' di Firenze e collaboro con uninfonews dalla sua fondazione; sono fortemente convinto ed a favore del progetto editoriale del giornale online. Vicepresidente e socio di Uni Info News.

Previous Recensione di San Andreas
Next Buonanno: bisogna essere neri per avere diritti

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Spettacolo imperdibile domenica 17 in Fortezza Vecchia: “Mascagni vs Verga” con Alessandro Preziosi e Marco Bocci

13 Luglio 2022
Close