27 Settembre 2020

Cosa è successo la settimana appena passata nel mondo:

-Scontri al Brennero fra black bloc e polizia. “Distruggeremo le barrire”, lo slogan dei “No Borders”, il movimento di protesta contro le barriere anti migranti tra Italia e Austria. 18 i poliziotti e i carabinieri italiani feriti, mentre 12 manifestanti sono stati fermati.«Al Brennero non ci sarà nessun muro e il confine non verrà chiuso – ha riferito il ministro degli Esteri austriaco Wolfgang Sobotka – . Se l’Italia fa i suoi compiti non ci sarà neanche bisogno dei controlli».


-L’Egitto condanna a morte sei persone, tra cui due giornalisti di Al Jazeera, accusati di spionaggio in favore del Qatar. Per la conferma si dovrà attendere il 18 giugno, quando la sentenza sarà esaminata dal Gran Muftì. Tra gli imputati in attesa di giudizio, anche l’ex presidente Mohammed Morsi.

-Esteso di 72 ore a partire dall’una del mattino di sabato 7 maggio il “regime di calma”, ovvero la tregua provvisoria nella città siriana settentrionale di Aleppo e in aree della provincia di Latakia. Lo ha annunciato il ministro della difesa russo. Gli scontri sono però continuati nei dintorni. A essere colpito anche un campo profughi nei pressi di Aleppo, al confine con la Turchia.

Israele condanna all’ergastolo l’assassino di un ragazzo palestinese. Yosef Chaim Ben-David, assieme a due complici, entrambi minorenni all’epoca dei fatti, aveva rapito il sedicenne Mohammed Abu Khdeir il 2 luglio 2014 e lo aveva ucciso per vendicare la morte di tre ragazzi israeliani.

-Elezioni presidenziali nelle Filippine. A essere favorito secondo i sondaggi, il candidato Rodrigo Duterte, noto con il soprannome “The Punisher” per via delle forti misure politiche adottate nella città di Davao di cui è sindaco.

Show Full Content

About Author View Posts

Melissa Aglietti
Melissa Aglietti

Raccontarvi chi io sia non è semplice. Sono stata tante cose: sono stata la scure di Raskol'nikov, sono stata gli occhi vivi e intelligenti di Elizabeth Bennet, il vestito rosa di Kitty, lo sguardo rivolto al mare in tempesta di Sarah Woodruff. Sono essenzialmente tutti i libri che leggo.

Contatti: melissa.aglietti@gmail.com

Previous GOLDONETTA, BENEFICENZA, Martedì: Take The “E” Omaggio a Duke Ellington —
Next La giornata dei saluti | Top & Flop 37esima giornata

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Adìos, Carlos Ruiz Zafòn: i tuoi libri non verranno mai dimenticati

22 Giugno 2020
Close