25 Settembre 2022

foto articolo cecconi 1La 14a giornata di serie a TIM si apre con il pareggio per 1 a 1 nel derby emiliano  tra Parma e Bologna giocato alle 18.

Al 10′ minuto passa in vantaggio il Bologna con un gran gol da fuori area di Panagiotis Kone, ma al 23′ minuto sugli sviluppi di un calcio di punizione Antonio Cassano pareggia segnando il suo 100esimo gol in serie A.


Alle 20 e 45 va di scena allo stadio Ferraris di Genova la  sfida tra Genoa e Torino, terminata anche questa col risultato di 1  a 1. Passa in vantaggio il Torino con la rete di Farnerud al 7′ minuto, ma nel secondo tempo il Genoa raggiunge il pareggio con la rete di Biondini al 69′ minuto.

Passando alla domenica, all’ora di pranzo si gioca il match tra Catania e Milan. Il Milan subisce al 13′ minuto la rete di Castro propiziata da una deviazione di Bonera, ma reagisce ribaltando il risultato e vincendo per 1 a 3 con le reti di Montolivo, Balotelli e Kaka’.

Alle 15 si giocano 4 partite: Atalanta-Roma, Cagliari-Sassuolo, Chievo-Livorno e Inter-Sampdoria.

La Roma su uno dei campi piu’ ardui del campionato vuole tornare alla vittoria che manca da 3 partite, ma neanche questa volta riesce nell’impresa ottenendo il quarto pareggio di fila. La partita finisce 1 a 1, con L’Atalanta che Passa in vantaggio nei primi minuti del secondo tempo con il gol di Brivio, la Roma si getta all’arrembaggio e trova il gol nei minuto di recupero con Kevin Strootman.

Finisce con un pareggio anche la sfida del Sant’Elia tra Cagliari e Sassuolo. Emiliani che al 20′ minuto sono avanti di 2 gol, con le reti al 14′ di Marzorati e al 19′ di Zaza, giovane molto interessante del panorama calcistico italiano. I sardi nel secondo tempo pero’ reagiscono, e trovano il meritato pareggio con le reti di Nene’ e Sau.

Dopo la vittoria importantissima in chiave salvezza nel derby di Verona, il Chievo trova la seconda vittoria consecutiva contro un Livorno che con gli ultimi deludenti risultati viene risucchiato negli ultimi tre posti della classifica. Al Bentegodi di Verona finisce 3 a 0 per i padroni di casa, con le reti di Rigoni, Thereau e Paloschi.foto 2 cecconi


L’ultima gara delle 15 e’ la sfida che va in scena a San Siro tra Inter e Sampdoria. Il match finisce 1 a 1. Passa in vantaggio l’Inter con la rete di Guarin al 18′ minuto, ma all’89’ minuto, con l’Inter convinta di avere la partita in tasca, arriva l’inaspettata doccia fredda con la rete della Sampdoria di Renan che fa gioire Sinisa Mihajlovic e fa piangere Thohir alla sua prima partita da spettatore a San Siro.

Alle 18 e 30 si gioca la partita tra Juventus e Udinese. La capolista del campionato attraversa un ottimo momento di forma, e anche contro un’Udinese difficile da penetrare come quella di ieri, riesce a vincere per 1 a 0 trovando la rete decisiva nei minuti di recupero grazie alla rete di Fernando Llorente. La juve con questa vittoria si porta a +3 sulla Roma seconda in classifica. La 14esima giornata terminera’ con due partite nel monday night di serie a: Fiorentina-Verona alle 19 e Lazio-Napoli alle 21.

Massimiliano Cecconi

Show Full Content
Previous Ha senso trasformare il Mausoleo di Ciano nel deposito di Zio Paperone?
Next Mali minori – Simone Lenzi

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Modelli di futuro: qual è la vera competizione

9 Gennaio 2022
Close