30 Novembre 2020

Domenica 20 Novembre, ore 21 al Teatro Goldoni
Si apre la sezione “Turno Unico” della Stagione di prosa
FEDERICO BUFFA:
LE OLIMPIADI DEL 1936

Jesse Owens alle Olimpiadi del 1936
Jesse Owens alle Olimpiadi del 1936

LIVORNO – I giochi olimpici più controversi della storia, quelli delle quattro vittorie di Jesse Owens a Berlino sotto gli occhi sprezzanti di Adolf Hitler: a raccontarle con le parole di chi c’era in quei giorni esaltanti e tremendi e con uno stile narrativo incalzante sarà Federico Buffa, giornalista e telecronista sportivo per Sky, uno dei volti televisivi più noti ed affermati. Domenica 20 novembre, alle ore 21 al Teatro Goldoni di Livorno, Buffa darà vita così con vibrante partecipazione a “Le Olimpiadi del 1936”, una storia di sport e di guerra e le storie dello sport sono storie di uomini. Sono storie che scorrono assieme al Tempo dell’umanità, seguono i cambiamenti e i passaggi delle epoche, a volte li superano. È capitato a Berlino nel ‘36 quando Hitler e Goebbels volevano trasformare le loro Olimpiadi, o quello che credevano che fossero le “loro” Olimpiadi, nell’apoteosi della razza ariana e del “nuovo corso”. E invece quelle Olimpiadi costruirono i simboli più luminosi dell’uguaglianza, con un susseguirsi di atleti neri sul podio, tanto che già al secondo giorno qualcuno consigliò il führer sul fatto che non era più il caso di salutare personalmente gli atleti vincitori di medaglie.

Miscelando differenti linguaggi teatrali per una narrazione civile emozionale, che non trascurerà glifederico-buffa_le-olimpiadi-del-1936-foto-2
accenti tragicomici, Federico Buffa interpreterà in scena la parte di Wolgang Fürstner, comandante del villaggio olimpico; con lui, per la regia di Emilio Russo e Caterina Spadaro, i musicisti Alessandro Nidi (pianoforte e direzione musicale), Nadio Marenco (fisarmonica) e la giovane cantante Cecilia Gragnani, personaggi che saranno evocati dal protagonista nel desiderio di poter rivivere quei giorni e quei luoghi della lontana estate del 1936, con le immagini “rivoluzionarie” di Leni Riefensthal. I costumi sono di Pamela Aicardi, luci di Mario Loprevite, allestimento scenico realizzato da Cristiana Di Giampietro.



Lo spettacolo, prodotto da Tieffe Teatro Milano e scritto da Buffa con Emilio Russo, Paolo Frusca ed Jvan Sica, sta attraverso l’Italia in una tournée di grande successo ed inaugura la sezione “Turno unico” della Stagione di Prosa della Fondazione Goldoni.


Federico Buffa, inizia ad occuparsi di basket negli anni ’80 ed è tra i massimi esperti italiani di NBA e sport statunitense. Tifoso del Milan, ha collaborato con il canale tematico rossonero Milan Channel. Nel 2014 incontra un felice successo di pubblico con la trasmissione Federico Buffa racconta storie mondiali, trasmessa su Sky, a cui segue il libro Storie Mondiali, edito da Sperling & Kupfer, e scritto a quattro mani con il giornalista Carlo Pizzigoni.


Biglietti ancora disponibili presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586 204290) dal martedì al sabato con orario 17-20; il giorno dello spettacolo la biglietteria aprirà alle ore 19; biglietti in vendita anche nei negozi del circuito regionale Box Office o collegandosi al sito www.boxol.it; prezzi posto unico €26, Giovani under 20 €15; tutte le informazioni su www.goldoniteatro.it

Show Full Content
Previous Giovedì 17 Novembre 2016, ore 18,00 Libreria Mondadori Livorno – Musica e ricordi. il potere evocativo della musica
Next Suor Angelica e Gianni Schicchi, le cantiche pucciniane

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

La rabbia e l’orgoglio del popolo americano

2 Giugno 2020
Close