14 Agosto 2020

Questa mattina il Presidio Giovanile “Francesco Marcone” di Libera Livorno, in occasione della “XXIVGiornata nazionale della memoria e dell’impegno delle vittime innocenti delle mafie”, grazie allacollaborazione dei tre principali sindacati CGIL, CISL e UIL, al supporto delle associazioni ANPI e ANPPIA ed al sostegno delle scuole secondarie di secondo grado di Livorno, accompagna a Siena (provincia nellaquale si trova il bene confiscato alla criminalità organizzata più grande d’Italia, ben 700 ettari ca) luogodella manifestazione regionale, 188 studenti, utilizzando 4 pullman della “LabronicaBus”.

La giornata si celebra il 21 marzo di ogni anno. L’iniziativa nasce dal dolore di una mamma, Carmela, che ha perso il figlio nella strage di Capaci e non sente pronunciare mai il suo nome. Un dolore che diventa insopportabile se alla vittima viene negato anche il diritto di essere ricordato con il proprio nome. Questo appuntamento annuale si pone l’obiettivo di ricordare tutte le vittime di mafia conosciute, attualmente intorno alle mille. L’impegno della memoria delle vittime viene portato avanti da Libera insieme a tante realtà, fin dal 1996, anno nel quale si svolgeva la prima Giornata della Memoria. Dal 2015, viene celebrata con manifestazione nazionale in una città scelta simbolicamente e, simultaneamente in una città di ogni regione italiana.


Al termine della marcia, vi è la lettura di tutti i nomi e cognomi delle vittime innocenti delle mafie fino ad ora conosciute, che si propone di restituire a tutte loro, in egual modo, il valore delle loro azioni e del loro sacrificio.

Vista l’importanza della giornata, il Presidio Giovanile “F. Marcone”, in collaborazione con il “Centro Artistico Il Grattacielo” e l’associazione culturale “Kinoglaz”, organizza la proiezione del film “Prima che la notte”, alle ore 21.15, presso il teatro cinema il grattacielo, in via del Platano, n.6.

Show Full Content
Previous Goldonetta: domani  “Musica dall’ Etere – il Theremin compie 100 anni” con T. JØRGENSEN e K. BYSTROVA
Next I Miserabili di Victor Hugo in prosa per il Teatro Goldoni

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Gli strumenti a sostegno delle partite IVA nella fase post-emergenza Covid 19

14 Giugno 2020
Close