4 Marzo 2021

Ormai da qualche giorno l’interminabile attesa per tutti i fan del supereroe con l’armatura è finita ed è stato un vero boom nelle sale.

In tutto il mondo il nuovo lungometraggio targato Marvel ha sbancato i botteghini con incassi stratosferici, è stato un debutto da record secondo solamente alla pellicola, uscita lo scorso anno, degli Avengers. Il nostro eroe ”playboy, miliardario, filantropo” è tornato, e con lui la bellissima Pepper Potts (Gwyneth Paltrow) che se la dovranno vedere contro il super cattivo di turno, il famigerato Mandarino (Ben Kingsley).


In quest’ultimo capitolo rispetto ai precedenti ci troviamo difronte a qualcosa di diverso, poiché l’attenzione del pubblico sembra più indirizzata verso Tony Stark come uomo piuttosto che verso il supereroe Iron Man. Infatti avviene un introspezione all’interno del nostro paladino e un approfondimento psicologico che, se ci pensiamo, è anche piuttosto singolare dato il carattere del personaggio che noi tutti conosciamo bene. Tony è un uomo spregiudicato, sicuro di sé ma ognuno deve fare i conti con i propri demoni e questo in qualche modo lo rende più vicino allo spettatore e a suo modo più intrigante.

La storia sembra partire poco dopo gli avvenimenti di New York, raccontati in The Avengers, e scopriamo come il nostro eroe sia ancora profondamente spossato e colpito da quegli incredibili eventi tanto che è afflitto da insonnia e da attacchi di panico. Egli stavolta è posto dinanzi a un’impresa che appare persino per lui troppo grande e assistiamo così alla sua caduta, lo vediamo con le spalle al muro, costretto a rialzarsi e a reagire quando gli viene tolta la cosa a lui più cara. E’ un capitolo differente dai precedenti e forse per questo motivo, a mio parere, più appassionante e avvincente. Come al solito gli effetti speciali non mancano, anche se la consueta battaglia finale è troppo caotica e un po’ troppo esagerata.

Forse per gli amanti del fumetto e per coloro che desidererebbero che la storia ne fosse fedele resteranno delusi ma consigliamo loro di andarlo ugualmente a vedere a cuor leggero così come lo consigliamo a tutti gli altri amanti o non del genere, ben consapevoli di ciò che andranno a vedere, ovvero un film su un supereroe.

Dato il grande successo riscosso ci si è subito chiesti se la Marvel avesse in mente la possibilità di fare un 4′ capitolo della saga e altri invece in che modo questo episodio potesse legarsi al prossimo degli Avengers. Secondo alcune voci sembrerebbe però che Robert Downey Jr voglia farla finita con la saga di Iron Man ma chissà se dopo aver riscosso cotanto successo ci possa essere un ripensamento.

Comunque sia gli addetti ai lavori per mettere le mani avanti e per tranquillizzare tutti i fan, alla fine del film hanno sistemato una piccola anticipazione e qui la domanda è lecita, certo Iron Man tornerà ma il punto è con o senza Robert?

404970_403071513119445_35686837_nAlessio Nicolosi


Show Full Content
Previous All you Need is Cinema: I Film da Vedere nella Vita! (#121-125)
Next Il Pagellone/4

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Elon Musk e la rivincita dei sognatori

10 Dicembre 2020
Close