Ritratto di un uomo immortale

La Redazione - 22 Novembre 2013

Recensione di Frankenweenie

La Redazione - 22 Novembre 2013

Recensione Revenge 3×08 “Secrecy”

La Redazione - 22 Novembre 2013
Share

Inizio col dire che è uno dei migliori episodi di stagione a mio parere.

Il filo conduttore è la festa prematrimoniale (una sorta di addio al nubilato e celibato messi insieme, idea di Victoria) di Emily e Daniel. Vicky la architetta alla perfezione per mascherare il suo vero obiettivo: rivelare a tutti che Emily è già stata sposata con un certo Rohan, sperando di metterla in cattiva luce agli occhi di Daniel. Ma Emily se lo aspetta e anticipa la mossa della futura suocera ridicolizzandola davanti a tutti: ammette sì di essere stata sposata ma di averlo fatto solo per permettere a Rohan di ottenere la green card e, quindi, di restare negli States. Inutile dire che Vicky è piuttosto contrariata.
Nel frattempo Daniel Grayson continua ad avere una certa simpatia, diciamo così, per la sua ex Sara. I due si stuzzicano, lui la segue ovunque e cerca ogni scusa per poterla incontrare.. insomma il romanticismo abbonda. Sara, però, quando vede cos’ha progettato Victoria alla festa, decide di non volerla più aiutare con il suo piano di far rompere il fidanzamento tra Danny ed Emily. Tuttavia, alla fine, Daniel le si avvicina e i due finiscono persino a letto nell’appartamento segreto della famiglia Grayson, un luogo di “perdizione” tramandato di padre in figlio per generazioni in cui potersi lasciare andare alle scappatelle, all’oscuro delle proprie mogli. Conrad, infatti, aveva dato le chiavi del pied-a-terre al figlioletto all’inizio della puntata come rito di passaggio prematrimoniale. Ovviamente Daniel non si è fatto pregare a lungo per testarlo e Victoria ha colto l’occasione al volo, non mettendo più in discussione l’amore di Emily per il figlio ma quello di Daniel per lei. Lo fa dando ad Emily il numero dell’appartamento segreto ed esortandola a chiamare lei stessa per accertarsi della scappatella del futuro marito. Mi è parso di intravedere gli occhi lucidi di Emily mentre ascoltava il custode confermare la versione di Victoria, cosa che mi ha portato a pensare che lei, in fondo, provi qualcosa di vero per Daniel. Ovviamente fa fatica ad ammetterlo a sé stessa, se è così, dato che era partita con l’idea di servirsi del rampollo dei Grayson per il suo piano di vendetta.
Ma chissà che non si sia resa conto che lui è diverso dai genitori.. vedremo.
Aiden, invece, in questa puntata mi ha messo molta tristezza. Mentre aiuta Charlotte (che mi sta salendo sempre più sulle scatole, tanto per chiarire) ha uno scontro con Jack e gli dice: “You’re her past, I’m her future” (tu sei il suo passato, io il suo futuro). Devo ammettere che mi è sembrato più voler convincere sé stesso che parlare a Jack. Comunque continuo a tifare per la coppia Aiden ed Emily: lui è perfetto per lei e condividono molte cose del passato oltre che caratteriali. Spero che entrambi trovino la felicità.
Ma parliamo proprio di Jack che, invece, sembra aver ritrovato la serenità accanto a Margaux. Jack che mi combini, però? Prima fai una sfuriata ad Emily, la costringi a portare a termine il piano entro l’estate, sai che sta con Daniel per “convenienza” e nonostante tutto non batti ciglio nemmeno quando lei ti confessa che quando il suo piano sarà terminato se ne andrà chissà dove.
No, ti sconvolgi solo quando ti dice che in realtà lei sta con Aiden, che l’accompagnerà alle Maldive quando tutto sarà finito. Mah, trovo che non abbia molto senso come cosa.. avresti dovuto risentirti molto prima di adesso e per cose ben peggiori che ti ha fatto Emily. Contento tu.
Emily, dal canto suo, continua imperterrita a perfezionare il suo piano e a portarlo avanti senza- quasi- farsi scalfire da niente e da nessuno. Ma forse sta un po’ esagerando con il manipolare le persone perchè “più fili muovi, più rischi di strangolarti” (cit. Nolan). Spero che non rimanga delusa da ciò che otterrà quando avrà portato a termine il suo piano dato che, come diceva qualcuno, bisogna stare attenti a ciò che desideriamo perchè potremmo ottenerlo. E non so se Emily sia pronta a lasciare gli Hamptons proprio ora che sta iniziando a mettere radici e a farsi amicizie.

 

E veniamo al super-finale di questo episodio che avrà certamente lasciato a bocca aperta chi, come la sottoscritta, segue Revenge sin dal primo episodio. Premessa: Conrad aveva un’amante, precisamente la (ex)migliore amica di sua moglie Victoria, di nome Lydia Davis. Lei e Vicky nella prima serie avevano deciso di salire su un aereo per andare a confessare tutta la faccenda legata a David Clarke. Vicky alla fine era scesa dall’aereo perchè, grazie ad una soffiata, aveva saputo che c’era una bomba e che sarebbe esploso. Ebbene, tutti noi abbiamo creduto che, invece, Lydia c’avesse rimesso le penne. A quanto pare ci siamo sbagliati tutti, perchè la Davis, la donna che ha più vite di un gatto (ricordiamo anche che era caduta dal balcone di un piano alto di un edificio, ma è sopravvissuta anche a quello), ricompare nel finale promettendo alla giornalista Margaux di raccontarle tutti i segreti di Conrad Grayson.
Lydia potrebbe anche mettere in serio pericolo il piano di vendetta di Emily, dato che l’aveva riconosciuta in una fotografia di una festa a casa Grayson in cui la Thorne aveva lavorato come cameriera. La foto era stata ritoccata ad arte da Nolan, ma chissà se è bastato.
Le cose si fanno interessanti ma purtroppo per la 3×09 ci tocca attendere fino all’otto dicembre. Sarà un’attesa molto lunga e non vedo l’ora di vedere cosa accadrà nei prossimi episodi. Stay tuned!