1 Ottobre 2020

Beh, senza fare troppi giri di parole diciamo subito che quest’episodio è stato il più fiacco di tutta la serie fino ad ora.

Certe storyline che gli autori stanno sviluppando davvero non reggono e appaiono alquanto improbabili a chiunque un minimo conosca la serie.


 

La prima sicuramente è quella che riguarda Daniel e Sara, la “old-new” entry della serie. Perchè “old-new”? Mi spiego subito: Daniel e Sara in passato hanno avuto una storia e lui in un incidente d’auto ha distrutto la macchina e la spina dorsale di lei, costringendola a sottoporsi a costosissime cure mediche per tutta la vita (ah, dimenticavo.. è quasi rimasta paralizzata). Daniel è dalla prima serie che dice di volerle chiedere scusa, di volere il suo perdono ecc ecc.. Tutti atteggiamenti nobilissimi, per carità.

Il problema è che la biondina gli autori l’hanno fatta comparire solo ora e in un modo decisamente assurdo: nonostante tutto ciò che le ha fatto (e nonostante Victoria e Conrad l’abbiano ingannata non pagandole le cure grazie ad un cavillo legale), Sara la pasticcera è ancora innamorata di Daniel. Io al posto suo l’avrei voluto morto (come minimo!!), ma sarà che ragiono in maniera strana.

E Danny in tutto ciò che fa? Si riscopre ancora innamorato di lei dopo tanti anni che non si vedevano, anni in cui, giova ricordarlo, lui non si era nemmeno degnato di regalarle un mazzo di fiori. Beh, che dire.. una storia che difficilmente potrebbe accadere nella realtà. Per fortuna, però, Nolan filma la scena del quasi-bacio tra i due piccioncini e la mostra ad Emily, la quale promette di “occuparsi” del problema. Speriamo, cara Emily.. toglicela dai piedi perchè sono solo un paio di puntate che è ricomparsa ma già non se ne può più.

 

Altra storyline che personalmente non mi entusiasma è quella della coppia Jack e Margaux. La francesina che si è trasferita negli USA “per liberarmi dall’ombra di mio padre”, come ha detto lei, non mi convince e temo nasconda una brutta sorpresa per Jack (non se lo meriterebbe assolutamente). Lui non riesce nemmeno a lasciarsi andare inizialmente, ancora legato al ricordo della moglie defunta (FintAmanda, colei che si era scambiata l’identità con Emily); ma poi visita la sua tomba e capisce che deve andare avanti con la sua vita e liberarsi dai ricordi. Per carità, dopo tutto ciò che ha passato si merita un po’ di serenità, ma non credo che la giornalista sia la persona giusta per lui.

 

Charlotte, dal canto suo, si dimostra la degna figlia di sua madre, visto che sta diventando sempre più perfida e calcolatrice. In questa puntata prosegue con il suo intento di voler far annullare le nozze tra il fratello ed Emily: si è messa in testa che, per farlo, deve far scoccare di nuovo la scintilla tra lui e Sara, motivo per cui la invita alla festa a casa Grayson. Qui’ Vicky inizialmente riserva alla ragazza un trattamento che definire glaciale sarebbe un eufemismo, ma poi, dopo che Charlie le apre gli occhi sul potenziale “sfruttamento” della ragazza, se ne convince anche lei e le va a far visita a casa alla fine della puntata dandole il suo appoggio e chiedendole di collaborare al fine comune.

 

Ma veniamo alla parte migliore dell’episodio: il team Nemily è tornato come ai vecchi tempi finalmente! Lui ha ripreso ad usare la tecnologia e lei gli permette di aiutarla (anche se, vista la brusca lite tra i due dell’episodio precedente verrebbe da chiedersi come hanno fatto a fare pace così in fretta che nemmeno ce ne siamo accorti). L’obiettivo della puntata è la PR Bizzy Preston, ingaggiata da Conrad per rilanciare la sua immagine ed i suoi affari. Emily teme che possa scoprire i suoi segreti, visto che è così brava nel fare ricerche sulle persone, e allora chiede aiuto a Nolan. Il genio della tecnologia le rivela che Bizzy in passato ha già distrutto in rapporto tra lui e il padre dichiarando alla stampa che è gay. Allora Ems decide di fare una cosa che per lei è altruistica: lascia fare a Nolan gli onori di casa e il compito, quindi, di distruggere la PR. Lui scopre che Bizzy ha una relazione clandestina extraconiugale ma non riesce ad affondare il colpo e le consente di chiudere la faccenda e di tornare dal marito.


 

Nel complesso quindi un episodio poco coinvolgente in cui sono mancati quasi del tutto i colpi di scena a cui Revenge ci ha abituati. Spero sia stato una sorta di “preparazione” per il prossimo, che, a giudicare dal promo, promette molto, molto bene. Stay tuned!

Show Full Content
Previous Dagli Impressionisti a Picasso by Detroit Institute of Arts
Next Intervista esclusiva al nuovo sindaco Filippo Nogarin

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Referendum: un sì alla Casta

19 Settembre 2020
Close