21 Ottobre 2020
BNC_7138
Federico Sonetti

LIVORNO – Nell’ambito del contest Obiettivo Livorno – Scatta la città: Scorci di Vita Livornese, l’Associazione Uni Info News si è prefissata tra gli “obiettivi” quello di far conoscere da un punto di vista artistico tutti i partecipanti, così che coloro che ci seguano possano dare uno sguardo all’artista che è dentro ognuno di loro.

Il primo che intervistiamo a Federico Sonetti, che ringraziamo calorosamente per le risposte e a cui auguriamo un forte in bocca al lupo!


Quando fai una foto cosa provi?

Provo emozione,  l’emozione di immortalare un momento che non cambierà mai.

Preferisci come soggetti le persone o i paesaggi? Perché?
Non c’è una preferenza fissa, diciamo che preferisco entrambi per le emozioni che danno, le persone perchè attraverso lo sguardo ti mostrano la loro anima, i paesaggi perché mi fanno sentire libero.
Propendi più per una macchina analogica o digitale? Quali pensi siano i vantaggi e gli svantaggi?
Propendo di più per una macchina digitale, in quanto i vantaggi sono che : non è più necessario comprare le pellicole, non c’è necessità di sviluppare e stampare le fotografie, scattare foto senza limite con la possibilità di poter subito cancellare gli scarti.
dfsdfsdfPensi che Livorno sia una città culturalmente attiva? E con una certa attenzione per l’ambito fotografico?
Si, penso che Livorno sia città molto attiva in ambito culturale ma poco attiva in ambito fotografico.
Cosa ne pensi dell’uso che si fa quotidianamente dei social per pubblicizzare o pubblicare le fotografie? Che ne pensi di Instagram?
Penso che i social, in ambito “fotografia” siano molto utili in quanto puoi conoscere moltissime persone con la tua stessa passione. riguardo a Instagram lo uso molto, è ben strutturato ed è molto facile da usare.
Per te scattare le foto è più una questione “tecnica” o di impulso?
Bhè,  per me scattare una fotografia è un insieme di entrambe le cose.
scalaLivorno offre sia paesaggi suggestivi che scenari tipici di una città come tante altre, alcuni anche con sfumature ricche di decadenza. Sei più attratto dai primi o dai secondi?
In primis, sono attratto di più da scenari tipici e suggestivi, ma subito dopo li accompagnano anche scenari tipici con sfumature di decadenza per il semplice fatto di dimostrare che dobbiamo prenderci cura della nostra città.
Qualora tu dovessi arrivare tra i dieci selezionati per la votazione finale del Contest, cosa rappresenterebbe per te il laboratorio fotografico indetto dal comune?
Per me rappresenterebbe un’enorme primo  traguardo verso la mia vera passione, la fotografia.
Cosa ti ha spinto a prendere parte al nostro Contest Fotografico?
La  bellissima iniziativa rappresentante una città piena di scenari da non sottovalutare.
Instagram : federicosonetti_ph0to
Matteo Taccola
e
Claudio Fedele
Show Full Content

About Author View Posts

Matteo Taccola
Matteo Taccola

Sono uno studente della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pisa, curioso, estroverso, mi piace scrivere.
Ho voluto accettare la sfida postami da “Uni Info News”, mettermi alla prova e scrivere quello che penso con l’intenzione di potermi confrontare con tutti quelli che ci leggono.

Previous Livorno , che beffa! Lazzari gela il Picchi a tempo scaduto, salvezza sempre più lontana.
Next La fine del bipartitismo in Europa

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Wanna Rock Studios: il Covid non ci abbatterà.

2 Luglio 2020
Close