16 Luglio 2024

Per la rassegna Cinema in Goldonetta, Lunedì 29 febbraio, ore 21 ‘un’esilarante commedia rock:“STILL CRAZY” di Brian Gibson

STILL CRAZY di Brian Gibson (Foto 3)Livorno. Sarà “Still Crazy”, un’esilarante commedia rock del regista inglese Brian Gibson, prematuramente scomparso nel 2004, la nuova proposta della  rassegna Cinema 2016 della Fondazione Teatro Goldoni insieme agli Amici del Cinema “La Goldonetta” e l’associazione Amici del Goldoni. Il film, in programma lunedì 29 febbraio, alle ore 21 in Goldonetta, vede protagonista un ottimo anche se non troppo conosciuto cast di buoni attori (Sthephen Rea, Billy Connolly, Jimmy Nail, Timothy Spall), impegnati da Gibson nei canoni della commedia, tra ironia, poesia e tanta musica. La pellicola racconta così le vicende di una band immaginaria (gli “Strange Fruits” che rimanda ad uno qualunque dei gruppi rock che impazzarono negli anni ’70 in Inghilterra con i loro successi e fallimenti) sciolta nel 1977 per gelosie, droghe e litigi. Vent’anni dopo i suoi componenti si ritrovano per iniziativa del ex tastierista Tony nel folle tentativo di rimettere in piedi il gruppo, tra nostalgia, vecchi rancori e un tuffo nel passato. Still Crazy riesce in pieno nel suo scopo e cioè trasmettere l’essenza del rock, la musica come veicolo di elevazione anche e soprattutto per chi sembra non avere molte possibilità nella vita: seguiremo così le maldestre vicende di un’improvvisata tournée di rilancio in STILL CRAZY di Brian Gibson (Foto 4)Olanda con il vanitoso cantante Ray pieno di debiti, il batterista Beano perseguitato dagli ispettori delle tasse, il bassista Les ormai un onesto riparatore di tetti, il manager Hughie che lavora tra i banchi di un mercato all’aperto ed il chitarrista Brian che dato per morto invece ricompare all’improvviso.

La regia di Gibson segue le disavventure professionali e umane dei protagonisti con un carattere comico molto convincente, sullo sfondo di una colonna sonora originale davvero notevole che vede coinvolti fra gli altri Mick Jones dei Foreigner e Chris Difford degli Squeeze.


Un film che evidenzia i rapporti tra Musica e Cinema, linguaggi artistici che per la natura stessa di entrambi, intrinsecamente progressivi e ritmici, sono sempre stati molto stretti.

Il film sarà preceduto da una presentazione di Carlo Da Prato della Fondazione Goldoni.Still Crazy film still

L’ingresso è libero riservato ai Soci; le iscrizioni si ricevono direttamente in Goldonetta la sera della proiezione oppure alla sede degli Amici del Teatro presso il negozio Antichità “Il Quadrifoglio” via Mayer 66. Tutta la programmazione ed informazioni su www.goldoniteatro.it

Show Full Content
Previous Recensione di Jurassic Park III
Next Il Ludo Club: una storia di amicizia e cinema

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

NEXT STORY

Close

Il convegno internazionale sulla comunità greca di Livorno

14 Ottobre 2021
Close